SAP, nuove soluzioni per l’Internet of Things

Pubblicato il 17 luglio 2017

SAP ha annunciato nuove soluzioni per l’Internet of Things (IoT). Parte del sistema di innovazione digitale SAP Leonardo, queste soluzioni IoT fanno leva sulle più moderne evoluzioni di Big Data e analytics, sulla capacità di connettere persone, cose e business a SAP Cloud Platform e a tecnologie come il machine learning per abilitare strategie IoT e di Industry 4.0 per la logistica digitale, la produzione e l’asset management.

SAP Leonardo IoT Bridge, un centro di comando digitale basato su ruoli configurabili che offre ai responsabili delle operation una visibilità e una capacità di agire in tempo reale senza precedenti

SAP Global Track and Trace, un’offerta in cloud per tracking integrato, end-to-end, monitoraggio e reporting di oggetti e processi aziendali su tutte le reti della supply chain

SAP Leonardo IoT Edge un software che porta la semantica di calcolo, storage e business via cloud ai dispositivi intelligenti che risiedono al di fuori dei data center, per ottenere prestazioni deterministiche quasi in real-time dei processi aziendali

SAP Digital Manufacturing Insights, una soluzione di manufacturing centralizzata per la gestione delle performance basata su cloud che fornisce una visibilità completa della produzione per consentire l’ottimizzazione dei processi

SAP Asset Manager, un’applicazione mobile cloud-based per la gestione degli asset, inventario, manutenzione e sicurezza

“Meno di un anno fa abbiamo annunciato il nostro impegno a investire e far crescere il nostro business IoT”, ha dichiarato Tanya Rueckert, president, IoT and Digital Supply Chain, SAP. “Con SAP Leonardo che rappresenta il nostro sistema di innovazione digitale, le nostre nuove soluzioni e i numerosi clienti e partner che presentano a SAP Leonardo Live casi di utilizzo reale realizzati insieme a noi, stiamo definendo il percorso per la digital transformation con l’innovazione che scala e coinvolge tutte le aree aziendali”.

SAP Leonardo IoT Bridge è un centro operativo live che individua, corregge e contestualizza i dati dei sensori IoT, siano essi strutturati o destrutturati, con i processi aziendali. SAP Global Track and Trace fornisce il modeling dei processi aziendali monitorati; è progettato per condividere dati tra i partner della rete distributiva e si basa su un’architettura di Big Data per volumi elevati di produzione. Insieme, queste soluzioni nascono per integrarsi con il portfolio SAP per consentire nuovi scenari, come ad esempio il sistema logistico in uscita. Utilizzando i dati di consegna, di spedizione, le informazioni sulle unità di movimentazione e i numeri dei veicoli provenienti da SAP Global Track and Trace, combinati con i dati provenienti da SAP Connected Goods, generati ad esempio da sensori posti su pallet e container, unitamente alle indicazioni sul percorso del trasporto fornite dall’applicazione SAP Vehicle Insights, e ai dati dell’ordine di acquisto residenti in SAP S/4HANA, SAP Leonardo IoT Bridge è in grado di offrire visibilità su tutti i processi e sistemi dell’azienda garantendo al centro di comando e ai responsabili delle operation di sapere esattamente dove una spedizione si trova in transito, cosa contiene e quali sono le condizioni e le prestazioni del veicolo.

SAP sta avviando progetti di co-innovazione per la logistica digitale con le più importanti aziende del mondo, tra cui il Gruppo Bosch, leader mondiale di tecnologia e servizi con circa 390.000 collaboratori in tutto il mondo. Bosch e SAP stanno collaborando su scenari come la tracciabilità delle consegne, esplorando l’integrazione cloud-to-cloud con Bosch IoT Cloud. “Utilizzando i sensori, digitalizziamo la logistica”, ha dichiarato Matthias Huelsmann, vice president of connected logistics at Bosch. “In particolare, forniamo servizi di dati basati su localizzazioni in tempo reale, auto-ID e condizioni come temperatura e urti. Questo garantisce maggiore trasparenza e nuovi servizi a valore aggiunto. Lavorando con SAP, aiutiamo a trasformare in modo più rapido la supply chain dei nostri clienti”.

Utilizzando l’infrastruttura di servizi IoT SAP Cloud Platform, SAP Leonardo IoT Edge è in grado di interagire senza problemi con altre soluzioni di linee di business come SAP Digital Manufacturing Insights. Fornendo analytics multitier basati su cloud per una visibilità completa della produzione su più livelli, SAP Digital Manufacturing Insights è collegato perfettamente e in modo sicuro alla linea di produzione. Questo fornisce informazioni molto precise sovrapposte ai dati di business per consentire un efficace processo decisionale. Insieme, il digital manufacturing e le soluzioni IoT di SAP consentono una gestione coesa di attività e strategie di Industry 4.0 efficaci.

Risultato della collaborazione tra SAP e Apple, SAP Asset Manager supporta professionisti altamente qualificati rendendo mobili i processi chiave per la gestione degli asset. L’app mobile per aziende offre la facilità d’uso delle applicazioni consumer e un’esperienza utente semplice grazie al linguaggio di programmazione SAP Fiori per iOS. L’obiettivo di SAP è connettere SAP Asset Manager alle soluzioni digitali che sfruttano le funzionalità IoT di SAP Leonardo, come SAP Asset Intelligence Network e SAP Predictive Maintenance and Service, per ottimizzare ulteriormente l’asset management, la produttività dei dipendenti mobili e l’interoperabilità con il vasto ecosistema IoT e la rete di sviluppatori.



Contenuti correlati

  • Gestione delle comunicazioni digitali nella fabbrica connessa con Softing

    Alla SPS IPC Drives 2017 (padiglione 7, stand 580) Softing si presenta come partner per lo sviluppo di soluzioni di automazione interconnessa. Con i suoi prodotti e le sue soluzioni, l’azienda colma il gap tecnologico tra il...

  • La logistica è sempre più green, digitale e omnicanale

    Il settore della contract logistics conferma il suo buono stato di salute anche nel 2017, con un fatturato previsto di 80 miliardi di euro e una crescita rispetto all’anno precedente dell’1,8% in termini reali, che consolida il...

  • Le applicazioni guidano la rivoluzione IoT-Wireless

    A oggi non esiste uno standard di riferimento wireless per l’Internet of Things. Alcuni sensori, sistemi e architetture inviano dati limitati al cloud. Altre applicazioni prevedono la gestione di grandi quantità di dati in modo continuo. Altre...

  • Il procurement di Ferrero diventa più dolce con SAP Ariba

    Con l’aumento a livello globale della richiesta di prodotti biologici e l’affermarsi di normative sempre più stringenti, il settore della produzione alimentare è più complesso che mai. Gestire costi e rischi in modo ottimale è fondamentale per...

  • Una giornata su industria di processo e cloud

    Da sempre, l’industria di processo deve gestire l’automazione distribuita ed elaborare grandi quantità di dati provenienti dalla strumentazione sul campo: una risposta a queste istanze può venire dalle tecnologie cloud. Per questo Anipla, l’Associazione Nazionale Italiana per...

  • Acronis: piattaforma per service provider per la gestione dati su cloud ibrido

    Acronis ha reso disponibile Acronis Data Cloud, una piattaforma unificata dedicata a tutti i servizi correnti e futuri basati sul cloud, introdotta nel mercato da Acronis per i provider di servizi. Con l’integrazione di Acronis Data Cloud,...

  • Fibra: quando l’innovazione corre sul filo

    Tutte le tecnologie abilitanti l’Industria 4.0 hanno in comune una necessità: essere integrate. E non vi può essere integrazione senza connessione… A che punto è l’Italia? Leggi l’articolo

  • Alla normativa ci pensa la Open Cloud Foundation

    Il settore del Cloud impone una velocità di innovazione e industrializzazione finora inedita, che contribuisce alla diffusione dei servizi IT in tutti i settori. Presto il modello “as a service” si applicherà a quasi tutte le tipologie...

  • SAVE 2017, tutto pronto a Verona per incontrare IoT e Industria 4.0

    Ancora pochi giorni e si alzerà il sipario sull’undicesima edizione di SAVE, mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori. L’evento si terrà a Veronafiere il 18 e 19 ottobre 2017. SAVE tornerà con...

  • Le minacce nel cyberspazio… – video

    Informazioni personali e Big Data sono il vero oro del nuovo millennio. Per questi motivi, gli attacchi si concentrano sempre più dove si concentra il denaro, con conseguenze a livello economico rilevanti. Ne parla l’avvocato Cristiano Cominotto.

Scopri le novità scelte per te x