RS Components presenta i connettori senza contatto Ariso di TE

La famiglia di connettori senza contatto Ariso, sviluppata da TE Connectivity e distribuita da RS Components, offre notevoli vantaggi nella trasmissione di dati ed energia in applicazioni di automazione e controllo industriale

Pubblicato il 16 marzo 2016

RS Components (RS), il distributore globale di prodotti di elettronica e manutenzione, ha introdotto a catalogo la nuova famiglia di connettori privi di contatti fisici Ariso di TE Connectivity. La piattaforma di collegamento Ariso è un sistema d’interconnessione ibrido che supporta lo scambio di dati ed energia senza contatto e che permette la realizzazione, in modo semplice, di collegamenti a corto raggio senza alcun contatto fisico diretto tra le due parti. Nei campi dell’automazione e del controllo industriale, come robotica, centrifughe, sistemi d’ispezione in linea, fresatrici, stampaggio avanzato, tavole rotanti e formatura a iniezione, la connessione senza contatto offre molti vantaggi: grande flessibilità progettuale, numero infinito di accoppiamenti e costo di manutenzione ridotto.

I connettori Ariso sfruttano un sistema di accoppiamento magnetico induttivo tra il trasmettitore e il ricevitore (di formato M30 x 80 mm), che evita qualsiasi contatto fisico tra le due parti. I connettori sono in grado di trasferire dati ed energia non soltanto attraverso l’aria, ma anche quando sono immersi in diversi tipi di materiali come olio e acqua. Qualora un oggetto estraneo s’interponga tra trasmettitore e ricevitore i connettori si disattivano automaticamente.

I prodotti della famiglia Ariso sono stati progettati per rimpiazzare i complessi e costosi cablaggi con anelli di tenuta e consentono di creare collegamenti dove i connettori tradizionali non sono utilizzabili; comprendono cinque modelli di connettori, maschio e femmina, con caratteristiche avanzate. I diversi connettori sono anche intercambiabili grazie all’accoppiamento dinamico e si collegano a un sistema tradizionale tramite cavi M12 standard.

Il sistema di connessione ha una capacità di regolazione dinamica che mantiene il collegamento ed evita il disallineamento causato dagli slittamenti. Questo si traduce in una libertà di movimento anche con rotazioni a 360°, spostamenti angolari e inclinazioni variabili tra i due connettori, e significa che si può ottenere una connessione resistente alle vibrazioni, ma anche che i dispositivi si prestano perfettamente per realizzare collegamenti al volo, ad esempio per collegare sensori o I/O remoti in macchine con componenti in movimento.

I connettori garantiscono connessioni sicure e affidabili con un numero infinito di cicli di accoppiamento, anche in ambienti difficili, grazie all’estrema resistenza alle vibrazioni e all’involucro completamente ermetico, che permette di ridurre in modo sensibile i costi di manutenzione; inoltre, sono perfettamente adatti a lavorare in ambienti umidi, polverosi e con presenza di materiali inquinanti. I connettori Ariso hanno grado di protezione IP67 e sono anche dotati di varie funzionalità di protezione integrate come per l’inversione di polarità, per la trasmissione di energia e dati, e per il surriscaldamento. Non essendo soggetti agli effetti di attrito e stress tipici dei tradizionali contatti, questi connettori assicurano una lunga durata e, quindi, permettono d’immaginare nuovi scenari applicativi con una grande flessibilità progettuale e con la possibilità di risparmiare sui costi di esercizio.

La gamma è disponibile da RS Components, il distributore di riferimento per i prodotti di TE Connectivity nella regione Emea e nei principali mercati della regione Asia Pacifico.



Contenuti correlati

  • TE Connectivity tratta per acquisire la divisione entrelec di ABB

    TE Connectivity (TE), leader mondiale nella connettività e nei sensori, ha avviato trattative esclusive con ABB per acquisire le attività entrelec. La transazione è soggetta al soddisfacimento di alcune condizioni tra cui approvazioni regolamentari e la preventiva...

  • RS Components distribuisce i lettori Rfid OsiSense XG di Telemecanique Sensors

    RS Components inserisce a catalogo i lettori Rfid OsiSense XG di Telemecanique Sensors. Questi nuovi dispositivi possono essere utilizzati per il controllo degli accessi nei quadri di controllo delle macchine industriali, oltre che nei centri di produzione...

  • RS Components distribuisce il nuovo sistema termografico Flir One Pro

    RS Components (RS) offre il nuovo sistema termografico Flir One Pro per dispositivi mobile, come smartphone e tablet. Caratterizzata da un sensore con una risoluzione più elevata (160×120), dall’innovativa funzione di elaborazione VividIR, che garantisce immagini più...

  • RS supporta con Ambionics lo sviluppo di arti bionici per bambini

    RS Components nell’ambito della campagna “for the inspired” ha supportato l’innovativa start-up Ambionics, il cui obiettivo è mettere a disposizione arti funzionali con tecnologia idraulica per i bambini di tutto il mondo che ne hanno bisogno. Il...

  • Da qui al 2030: i 4 trend futuri secondo Roland Berger

    Fondata nel 1967 in Germania, Roland Berger conta oggi 50 uffici in 34 Paesi con più di 2.400 consulenti e circa 220 partner. Sono più di 1.000 i clienti internazionali presenti in tutti i principali mercati. Il...

  • Auto elettriche: vendite in aumento secondo Avvenia

    Perderanno valore petrolio, platino e palladio, si rivaluteranno invece cobalto e litio: a metterlo in evidenza, analizzando l’andamento del mercato delle auto elettriche, è Avvenia, uno dei maggiori player italiani nell’ambito dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale....

  • ATAM, ecco la gamma di connettori sovrastampati

    ATAM, azienda che opera nell’ambito delle bobine incapsulate e delle connessioni industriali per applicazioni pneumatiche, idrauliche, vapore, gas e acqua, presenta per il mondo off-highway la gamma di connettori sovrastampati con grado di protezione IP69K per elettrovalvola....

  • L’industria italiana della sicurezza: innovazione e integrazione tecnologica guidano la crescita

    L’industria italiana fornitrice di tecnologie per la sicurezza e automazione edifici rappresentata in Anie Sicurezza – espressione a fine 2016 di un fatturato totale aggregato pari 2,3 miliardi di euro – costituisce un comparto di eccellenza all’interno del...

  • SAVE 2017, tutto pronto a Verona per incontrare IoT e Industria 4.0

    Ancora pochi giorni e si alzerà il sipario sull’undicesima edizione di SAVE, mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori. L’evento si terrà a Veronafiere il 18 e 19 ottobre 2017. SAVE tornerà con...

  • Forum Telecontrollo: mancano pochi giorni al via

    A Verona, nella storica cornice del Palazzo della Gran Guardia, il 24 e 25 ottobre torna il Forum Telecontrollo: la mostra-convegno dedicata al “Telecontrollo Made in Italy. Evoluzione IoT e digitalizzazione 4.0”, organizzata dal Gruppo Telecontrollo, Automazione...

Scopri le novità scelte per te x