Ricercatori per un giorno: fare formazione per i più piccoli

Ricercamondo è l’iniziativa Henkel per le scuole primarie che ha l'obiettivo di avvicinare i bambini alla scienza: dopo Milano, toccherà Napoli, Padova, Forlì, Lucca e Bergamo

Pubblicato il 8 febbraio 2017

Ricercamondo attraversa l’Italia da sud a nord per accendere la curiosità dei più piccoli e vivere la ricerca scientifica come un’esperienza sorprendente. L’iniziativa di Henkel dedicata alle scuole primarie ha già coinvolto a Milano quasi 1.000 bambini di 44 classi e, tra febbraio e maggio, farà diventare ricercatori per un giorno altri 1.250 bambini di Napoli, Padova, Forlì, Lucca e Bergamo, invitandoli a indossare camice e occhiali per toccare la scienza con le proprie mani.
Gli animatori di ricercamondo allestiranno in alcune scuole di ogni città un vero laboratorio, con tutto quanto occorre per permettere ai bambini di fare esperimenti con provette e vari materiali, osservare reazioni chimiche e fisiche, confrontare ciò che accade nelle diverse postazioni di lavoro.

“Incoraggiare la curiosità dei bambini e il loro interesse per la scienza è l’obiettivo più importante di ricercamondo. Dopo il successo di Milano, portiamo questo progetto in altre cinque città italiane per offrire alle scuole un’esperienza educativa e stimolante, partendo dai principi del metodo scientifico per scoprire il mondo con occhi nuovi” ha sottolineato Cecilia de’ Guarinoni, responsabile della comunicazione corporate e membro del Comitato Sviluppo Sostenibile di Henkel Italia.

Ricercamondo sarà a Napoli dal 6 al 10 febbraio 2017, a Padova dal 6 al 10 marzo 2017, a Forlì dal 20 al 24 marzo 2017, a Lucca dall’8 al 12 maggio 2017 e infine a Bergamo dal 22 al 26 maggio 2017. In ciascuna città saranno visitate alcune scuole primarie, facendo partecipare ai laboratori circa 10 classi e 250 alunni.

I contenuti di ricercamondo riflettono le aree di attività e ricerca di Henkel. Gli esperimenti proposti riguardano quindi gli adesivi, guidando i piccoli scienziati nella formulazione di una colla a partire dall’estrazione di amido da alcuni alimenti, l’osservazione degli effetti di alcune sostanze sui tessuti e la preparazione di una crema idratante da applicare sulla pelle. I bambini vengono lasciati liberi di provare strumenti e procedimenti, lavorando in piccoli gruppi come accade in un laboratorio reale. Un’attenzione speciale è dedicata alla sostenibilità, richiamando l’attenzione sulla riduzione degli sprechi, il corretto utilizzo dei materiali, il loro recupero o smaltimento alla fine di ogni attività.

Nato nel 2011 a Düsseldorf, in Germania, nel quartier generale Henkel, questo progetto (nome originale: ‘Forscherwelt’, letteralmente ‘Il mondo dei ricercatori’) è già stato portato con successo in Argentina, Russia, Irlanda e Turchia, coinvolgendo complessivamente 9.700 bambini che hanno finora condotto oltre 33.000 esperimenti. I materiali didattici sono stati sviluppati da Henkel in collaborazione con la Ruhr-Universität Bochum.



Contenuti correlati

  • La metà delle aziende europee utilizza già tecnologie di machine learning

    Il machine learning è finalmente arrivato nelle aziende e contribuisce attivamente al lavoro di ogni giorno. È quello che emerge dall’ultima ricerca ServiceNow, il system of action enterprise che permette alle aziende di lavorare alla velocità della luce....

  • Tech Boys and Girls

    La dottoressa Simona Boninelli, classe 1973, laureata in fisica all’Università degli Studi di Catania, è una ricercatrice del CNR. È strano, ma confrontandomi con i ricercatori che hanno deciso di lavorare qui in Italia, non mi aspettavo...

  • SIRI e A&T uniti per sviluppare un percorso di formazione sulla robotica in Italia

    Sviluppare un percorso di formazione permanente sulla robotica italiana: nell’ottica di accelerare il processo di trasformazione dell’industria tramite una diffusione seria, concreta e professionale della cultura robotica in Italia, Domenico Appendino, Presidente dell’Associazione Italiana di Robotica e Automazione...

  • Storia e innovazione si fondono per l’ultimo Profibus & Profinet Day dell’anno

    Ultima tappa dell’anno per il Profibus & Profinet Day, la giornata congressuale volta a condividere con ingegneri, installatori e system integrator le ultime novità legate alla comunicazione industriale. Per l’ultimo incontro del 2017 storia e innovazione si...

  • BTicino è partner dell’Università di Salerno per corsi di formazione

    BTicino, capofila del gruppo Legrand in Italia nonché e realtà tra i leader nel settore della smart home e dell’IoT con il suo programma Eliot per gli oggetti connessi, è tra i partner tecnologici del Diem –...

  • Comau e Pearson Italia lanciano ‘La robotica entra a scuola!’

    Il gruppo editoriale Pearson – realtà mondiale nel settore education – e Comau – tra i leader internazionali nel settore dell’automazione industriale – hanno firmato un importante accordo per introdurre percorsi formativi innovativi sulla trasformazione digitale e...

  • MECSPE 2018 crea occasioni di incontro tra imprese e talenti

    MECSPE, la manifestazione del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf (in programma a Parma, dal 22 al 24 marzo 2018) rappresenta un punto di connessione tra le aziende che faticano a trovare personale adeguato e i nuovi talenti...

  • Il coraggio della solidarietà: Lenze festeggia i 70 anni sostenendo don Gino Rigoldi

    Si chiama Comunità Nuova l’associazione onlus fondata nel dicembre 1973 da don Gino Rigoldi, che da allora ne è presidente, finalizzata all’ideazione e progettazione di interventi sociali a favore dei più ‘deboli’, in particolare i giovani. E...

  • Tech Boys and Girls

    La professoressa Isodiana Crupi è di origine calabrese, ma a 18 anni, alla fine del liceo classico, lascia il suo paese d’origine per iscriversi a Ingegneria Elettronica all’Università di Messina… Leggi l’articolo

  • Scienziati per un giorno con ricercamondo

    Dopo aver coinvolto più di 2.000 bambini in tutta Italia e formato 150 docenti della scuola primaria, ricercamondo torna a Milano dal 9 ottobre al 10 novembre 2017. Il progetto di Henkel per avvicinare i più piccoli...

Scopri le novità scelte per te x