PTC e Stratasys insieme per fornire soluzioni per la produzione additiva

Pubblicato il 20 ottobre 2015

PTC e Stratasys annunciano una collaborazione mirata al raggiungimento di una sinergia perfetta tra il software di progettazione PTC Creo e le soluzioni Stratasys per la stampa 3D. La visione congiunta si prefigge di rendere la produzione additiva più accessibile a progettisti e produttori, consentendo loro di comprenderne appieno i molteplici vantaggi: libertà geometrica e funzionale dei componenti, risparmio grazie a volumi ridotti e produzione su richiesta, realizzazione di prodotti personalizzati, solo per citarne alcuni.

Attualmente, progettisti e produttori sono soliti utilizzare vari strumenti oltre al software 3D CAD per progettare, ottimizzare e convalidare componenti per la stampa 3D. Questo processo può però rivelarsi complesso, inefficiente e incoerente, compromettere la precisione del componente finale e richiedere talvolta tempo, risorse e costi aggiuntivi. L’obiettivo della soluzione integrata è, invece, definire e fornire strumenti di progettazione efficaci per la produzione additiva, ossia  offrire la capacità di creare, ottimizzare, convalidare e produrre componenti in modo semplice e preciso mediante il processo di stampa 3D.

PTC e Stratasys iniziano a promuovere questa visione offrendo un flusso di lavoro continuo, dalla progettazione alla produzione, a partire dall’ambiente PTC Creo 3.0. Questo nuovo flusso di lavoro integrato ottimizza l’esperienza di stampa 3D, consentendo agli utenti la realizzazione di specifiche di progettazione, la preparazione di file e l’ottimizzazione e l’esecuzione di stampe per Stratasys 3D Printing Solutions.

La prima stampante 3D in grado di sfruttare al massimo la nuova soluzione congiunta è la Stratasys Objet500 Connex3 Multi-color, un sistema di produzione 3D multimateriale capace di realizzare componenti stampati in 3D con combinazioni di vari colori e materiali, assicurando qualità della superficie, precisione cromatica e funzionalità d’altissimo livello. Le versioni future s’integreranno anche con altre soluzioni di stampa 3D Stratasys.

“Nello spirito di condivisione di una visione comune del futuro della produzione additiva, Stratasys e PTC hanno siglato una stretta collaborazione che oggi inizia finalmente a offrire vantaggi concreti ai nostri clienti”, ha affermato Mike Campbell, Executive Vice President CAD di PTC. “Sono entusiasta dell’impatto che la nostra collaborazione avrà sui nuovi progetti in tutti i settori, mentre la stampa 3D continua a diffondersi nei processi di produzione e mentre le nostre capacità d’integrazione e quelle dei rispettivi prodotti continuano a migliorare”.

PTC e Stratasys puntano a diffondere ulteriormente l’adozione della produzione additiva su una vasta gamma di settori, dall’automotive all’elettronica di consumo, fino all’aerospaziale e alla difesa, con notevoli vantaggi per progettisti, ingegneri e costruttori nella realizzazione di prototipi, strumenti e prodotti finiti.

“La caduta delle barriere presenti nella progettazione per la stampa 3D e lo sblocco dell’enorme potenziale della produzione additiva sono obiettivi prioritari della visione strategica di Stratasys”, ha dichiarato Dan Yalon, Executive VicePresident, Business Developpement, Marketing & Vertical Solutions, Stratasys. “Insieme, PTC e Stratasys intendono fornire un valore aggiunto notevole ai nostri clienti, rendendo la stampa 3D più accessibile e fornendo al tempo stesso strumenti pratici e semplici da usare per la progettazione e la produzione con questa tecnologia”.



Contenuti correlati

  • Prototipo meccanico? Ti presento il digital twin

    Funzionalità sempre più complesse nell’automazione di macchina e una crescente richiesta di personalizzazione si devono oggi confrontare con l’esigenza di contrarre i tempi di realizzazione e collaudo di ogni macchina, qualunque sia la configurazione. Conciliare due fattori...

  • Il Protocollo Envision nelle infrastrutture ferroviarie

    Italferr, in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana e ICMQ, ha elaborato la prima Linea Guida per l’applicazione alle infrastrutture di trasporto ferroviario del protocollo Envision, sistema di rating statunitense per progettare e realizzare infrastrutture sostenibili, documento che,...

  • Eaton, guida alla progettazione di un quadro elettrico UL508A per il Nord America

    La guida completa alla progettazione di un quadro elettrico a norma UL508A di Eaton è disponibile online (link) per aiutare i costruttori professionali MOEM che desiderano esportare le proprie macchine nel mercato nordamericano. Un supporto strategico per...

  • Una partnership per sviluppare servizi basati sulla Mixed Reality

    Altran Italia, branch italiana di Altran, azienda specializzata in engineering e R&D service, e TheFabLab, laboratorio condiviso di fabbricazione digitale e centro di ricerca e sviluppo sugli smart object, collaboreranno per sviluppare servizi basati sulla Mixed Reality....

  • Nuova funzione Virtual Reality Client di Simcenter

    Siemens PLM Software annuncia l’ultima versione di Simcenter Star-CCM+ con una nuova funzione: Virtual Reality Client. Finora, l’esplorazione di un modello di simulazione era prerogativa esclusiva di ingegneri specialisti di CFD, i quali manipolano il modello usando...

  • Il distretto della carta punta sui giovani

    Eplan Software & Service, noto fornitore di soluzioni di progettazione CAD elettrica e fluidica, nell’ambito della propria politica di investimenti nel settore della scuola, ha siglato un accordo con tre importantissime scuole della lucchesia con l’obiettivo non...

  • Rossignol progetta con Ansys Discovery Live e non ‘perde tempo’!

    Il time to market è critico per il team di ingegneri Rossignol. La stagione sciistica è limitata e i progettisti dell’azienda francese, che collaborano con sciatori, designer e altre figure per lanciare prodotti sempre più innovativi e...

  • JEC World 2018, le soluzioni Altair per la progettazione guidata dalla simulazione

    Altair presenzia all’edizione annuale del JEC World, la più importante fiera internazionale per il settore dei materiali compositi, in programma dal 6 all’8 marzo a Parigi, con la sua gamma completa di tecnologie e tutto il suo...

  • PTC sceglie Microsoft Azure come piattaforma cloud

    PTC ha stretto una partnership con Microsoft per rendere disponibile la piattaforma Industrial Innovation di ThingWorx sul cloud Microsoft Azure per i clienti del settore manifatturiero. PTC offrirà anche un servizio gestito di ThingWorx su Azure, sfruttando...

  • BMW Group sceglie Windchill per la digitalizzazione della produzione

    BMW Group ha selezionato la soluzione Windchill di Ptc come struttura portante del PLM che gestisce la distinta base (BOM) di produzione e approviggionamento. Windchill sarà l’abilitatore della configurazione e il rilascio globale delle automobili in produzione....

Scopri le novità scelte per te x