Pronti per la Digital Factory a SPS Italia 2017

Che cosa può fare l'automazione per rendere le macchine adatte alla Digital Factory e alla connessione in rete? Sigmatek e Sigma Motion, fornitori di soluzioni complete, risponderanno a questa domanda alla fiera SPS di Parma - Pad.5, Stand M008

Pubblicato il 19 maggio 2017

Lo specialista di automazione di Salisburgo, Sigmatek – Sigma Motion è convinto che la strada verso la Digital Factory porterà a macchine e sistemi flessibili adattabili attraverso piccole intelligenze distribuite. Divisibili in unità funzionali e configurabili in topologie diverse, con struttura ad albero, stella o lineare, i requisiti di 4.0 possono essere soddisfatti in modo flessibile. Il sistema modulare di controllo compatto, supporta perfettamente questo approccio: moduli CPU di elevate prestazioni, moduli I/O per qualsiasi attività, inclusi il motion e il safety come componenti integrati nel sistema. I controlli Sigmatek generano svariati dati, che possono essere utilizzati per manutenzione predittiva e monitoraggio delle condizioni utilizzando moduli speciali. Esempi di questo sono la misura: del consumo energetico, della temperatura, della vibrazione e dell’accelerazione. Un fattore essenziale nella Smart Factory è la comunicazione aperta con i sistemi di terze parti. Sigmatek ha dotato i suoi sistemi del protocollo OPC-UA sia server che client. La crittografia SSL tramite VPN fornisce la protezione dei dati richiesta.

Semplicemente sicuro
Con il sistema di sicurezza S-Dias di Sigmatek, l’utente può configurare la soluzione più adatta alla propria applicazione grazie alla varietà di moduli a disposizione (SIL CL3, PL e). Il portafoglio di sicurezza S-Dias include il controllore di sicurezza SCP 111, varie schede per I/O digitali, uscite relè, così come i moduli di analisi encoder a due canali. Il sistema S-Dias Safety può essere utilizzato anche come soluzione autonoma. L’ambiente di sviluppo Lasal Safety Designer consente un rapido sviluppo di progetti attraverso un editor grafico semplificato. Le funzioni di sicurezza già pronte all’uso sono disponibili nella libreria del software.

Novità nel team di sicurezza S-DIAS: SNC 021 per l’analisi di due segnali encoder incrementali per monitorare la velocità, la posizione, la direzione e l’accelerazione

 

Operazioni macchine flessibili
Nelle Digital Factory è necessaria la flessibilità anche nella visualizzazione. Per il controllo e parametrizzazione della macchina, Sigmatek offre la giusta soluzione di connessione sia via cavo che wireless. Le interfacce mobili uomo-macchina sono dotate di un processore tecnologico Edge2 ad alte prestazioni, che visualizzano anche le rappresentazioni più complesse in modo fluido. L’HGT 1051 dispone di uno schermo multi-touch da 10,1 pollici in formato verticale, l’HGW 1031 aggiunge la trasmissione dati tramite Wlan. Entrambi i pannelli sono leggeri e dotati di funzioni di sicurezza: arresto di emergenza, pulsante di conferma e interruttore a chiave. Gli HMI wireless, in particolare, garantiscono un’efficienza operativa poiché molteplici macchine, componenti di sistema o robot possono essere utilizzati con un unico pannello.

Interfacce uomo-macchina moderne: pannelli mobili con multitouch e trasmissione dati wireless

SPS Italia: Padiglione 5, Stand M008



Contenuti correlati

  • Novità tecnologiche da Iotech Italia: gateway, router, radiomodem

    Iotech Italia distribuisce e supporta sul territorio italiano i gateway Wi-Fi programmabili di Hi-Flying, dedicati ad applicazioni M2M e IoT. Questi dispositivi, costruiti attorno a ‘eCos’ (un O.S open source), oltre alle funzioni standard posso essere ‘programmati’ per supportare...

  • Un approccio modulare alle funzioni di sicurezza

    Diversi accorgimenti hardware e software hanno reso ancora più efficaci i moduli di sicurezza configurabili proposti da Schneider Electric. I dispositivi della serie Preventa XPS MCM permettono di implementare le funzioni di sicurezza per macchinari in movimento...

  • Le minacce nel cyberspazio… – video

    Informazioni personali e Big Data sono il vero oro del nuovo millennio. Per questi motivi, gli attacchi si concentrano sempre più dove si concentra il denaro, con conseguenze a livello economico rilevanti. Ne parla l’avvocato Cristiano Cominotto.

  • Cyber-security, profili generali – video

    Cosa si può fare dal punto di vista legale nel caso in cui l’azienda venga ‘attaccata’ da un cyber-criminale? Come si attiva la Giustizia di fronte a un cyber-attacco? Quali sono le armi legali a disposizione della vittima?...

  • Storia e innovazione si fondono per l’ultimo Profibus & Profinet Day dell’anno

    Ultima tappa dell’anno per il Profibus & Profinet Day, la giornata congressuale volta a condividere con ingegneri, installatori e system integrator le ultime novità legate alla comunicazione industriale. Per l’ultimo incontro del 2017 storia e innovazione si...

  • Kaspersky Lab entra nel mercato EDR

    Kaspersky Lab ha lanciato una soluzione Endpoint Detection and Response (EDR) completa, che include avanzate capacità di incident mitigation, migliore visibilità degli endpoint, compatibilità con le tradizionali soluzioni di sicurezza endpoint e funzionalità investigative a disposizione di...

  • Collegamento a CIP Safety con Ixxat Safe T100

    Il modulo safety Ixxat Safe T100 di HMS supporta il protocollo CIP Safety secondo il CIP Volume 5 V2.14. Inizialmente disponibile per Profisafe, il nuovo Ixxat Safe T100/CS permette un’implementazione facile, basata su moduli di IO sicuri...

  • Cybersecurity nelle infrastrutture industriali: collaborazione Schneider – Claroty

    Claroty, innovatore nel settore della protezione delle reti OT, e Schneider Electric – specialista globale nella gestione dell’energia e nell’automazione – hanno annunciato una partnership mondiale, volta a vincere le sfide di sicurezza e cybersecurity nelle infrastrutture...

  • Toshiba lancia un driver per motori passo-passo

    Toshiba Electronics Europe ha annunciato il lancio di un driver per motori passo-passo (TB67S289FTG) con un’architettura sviluppata da Toshiba che rileva automaticamente e impedisce lo stallo durante il funzionamento. Il controllo stabile e preciso è un requisito...

  • RFID Global premia i giovani talenti 4.0 italiani

    Come Partner di Sfida Italia 4.0, il Digital Innovation Hub alle porte di Brescia che guida la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese italiane, RFID Global annuncia l’avvio del contest Hard Work Challenge. Il concorso è...

Scopri le novità scelte per te x