Pinze versatili per robot collaborativi

Pubblicato il 14 settembre 2017

On Robot, azienda danese specializzata nella produzione di innovative pinze elettriche per robot collaborativi (cobot), ha presentato una pinza flessibile a basso consumo energetico adatta per cobot utilizzati nella movimentazione di oggetti di diverse dimensioni.

Semplice da installare sul braccio del cobot e da programmare, la nuova RG6 è la versione più grande e robusta del modello RG2, e offre un carico utile maggiore rispetto a quello di altre pinze collaborative a due dita attualmente disponibili sul mercato. La maggiore forza regolabile (da 25 N a 120 N) garantisce un carico utile tre volte superiore (6-8 kg) e una corsa più lunga (160 mm), caratteristiche perfette per movimentare oggetti fragili o pesanti in diverse applicazioni, tra cui pick & place, controllo numerico computerizzato (CNC), asservimento macchine, imballaggio, pallettizzazione e assemblaggio.

“La RG6, creata a seguito di uno studio approfondito dei nostri distributori in tutto il mondo, estende le funzionalità della RG2 in un dispositivo di facile uso, in grado di gestire oggetti di grandi dimensioni”, ha dichiarato Kenneth B. Henriksen, Europe Sales Manager di On Robot. “La RG6 è potente e robusta, proprio come chiedevano molti nostri clienti, ma rimane semplice da installare e sicura come la RG2, senza cavi esterni e con una rotazione infinita del giunto di testa. Grazie a queste caratteristiche è flessibile e abile quanto lo stesso braccio robotico”.

Come la RG2 la RG6 è una pinza elettrica e differisce dalle tradizionali soluzioni ad aria compressa che occupano molto spazio, hanno un elevato consumo energetico e risultano troppo complesse per molti utenti. Compatibile con tutti i bracci robotici Universal Robots, la RG6, il cui braccio è dotato di coperture di protezione di serie, si installa facilmente e consente all’operatore di modificare velocemente l’assemblaggio in fabbrica, senza dover ricorrere a un tecnico.

“Queste pinze sono sicure e facili da utilizzare e consentono all’operatore di interagire direttamente con il cobot”, aggiunge Henriksen. “In questo modo l’operatore, invece di sentirsi intimidito dalla tecnologia, è motivato e rimane affascinato dalle possibilità offerte. Scoprendo nuovi modi per utilizzare i cobot, riesce a ottimizzare e a sviluppare la propria produzione”.

Oltre all’aumento di forza, corsa e carico utile, la RG6 offre molte delle funzioni presenti nella RG2: programmazione semplice e intuitiva che consente all’operatore di scegliere facilmente le attività da svolgere, garantendo massima flessibilità di movimento della pinza; dita personalizzabili in base alle esigenze di produzione; supporto per due pinze, senza bisogno di cavi supplementari; calcolo assistito del baricentro: l’operatore inserisce il peso del carico e il robot esegue il calcolo, ciò facilita la programmazione, migliora la produttività e aumenta la sicurezza, consentendo al braccio robotico di eseguire movimenti più precisi; calcolo automatico del centro dell’utensile (TCP, Tool Center Point): consente di definire il movimento del braccio robotico intorno al TCP calcolato di un oggetto, in base alla posizione di montaggio della pinza, facilitando la programmazione e l’uso; indicazione continua della presa, consente alla pinza di distinguere tra un oggetto perduto o intenzionalmente rimosso.



Contenuti correlati

  • I robot che inaugurano il 2018 all’insegna della rivoluzione tecnologica

    Kawasaki Robotics ha lanciato due nuovi robot della serie RS: i modelli RS7N e RS7L che si posizionano tra i best-seller della gamma Kawasaki RS5N e RS10. Il primo, RS7N, ha uno sbraccio di 730 mm, mentre...

  • Robot FANUC per montaggio a soffitto agile e veloce

    La serie di robot industriali FANUC R-2000, caratterizzata da estrema compattezza, velocità elevata con polso e braccio sottili e progettata per le applicazioni di manipolazione e saldatura a punti, si completa di un nuovo modello con fissaggio...

  • I nuovi robot collaborativi Mitsubishi Electric

    A SPS IPC Drives 2017, Mitsubishi Electric ha organizzato una dimostrazione live in ambiente Industry 4.0 e ha introdotto il nuovo robot collaborativo, che consente all’operatore di lavorare a stretto contatto con il robot senza barriere di...

  • Flusso delle merci ottimizzato e smart per l’industria farmaceutica

    L’efficienza e affidabilità della distribuzione di medicinali, in casi estremi, può fare la differenza tra la vita e la morte. È solo uno dei motivi per cui nell’industria farmaceutica la fase precedente alla vendita all’ingrosso è un...

  • Mobile Industrial Robots punta in alto e fa centro

    Quando il management di Mobile Industrial Robots (MiR) ha definito il budget aziendale per il 2017, ha puntato alle stelle. L’obiettivo era triplicare il fatturato, un traguardo ambizioso annunciato ai dipendenti e al pubblico. Oggi, con la...

  • Concorso per robot a supporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica

    Lemo supporta le attività di Rovenso, startup svizzera finalista del concorso Robotics Challenge promosso dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA). L’evento si è tenuto a Brisbane, in Australia. L’obiettivo di questo concorso era individuare i robot che...

  • Robotica di servizio in mostra ad Automatica 2018

    Le ultime novità nella robotica di servizio professionale saranno in vetrina ad automatica dal 19 al 22 giugno a Monaco di Baviera, dove verranno proposti sia esempi concreti in settori consolidati, sia nuovi scenari applicativi. Si tratta...

  • Autodesk punta sulla formazione con Village Capital

    Autodesk Foundation finanzierà una nuova iniziativa di Village Capital il cui obiettivo è stimolare le imprese che utilizzano l’automazione per influenzare positivamente lo sviluppo dei lavoratori. Questa iniziativa è volta a identificare e incoraggiare le imprese in...

  • La robotica concentra la sua offerta ad Hannover Messe 2018

    ABB, Epson, Kawasaki, Kuka, Mitsubishi, Schunk, Stäubli, Universal Robots, Franka Emika o Yaskawa – l’elenco delle aziende iscritte ad Hannover Messe 2018 è praticamente il “Who is Who” del settore della robotica. All’insegna del tema conduttore della...

  • Toshiba lancia gli azionamenti che regolano la potenza del motore in base ai carichi

    Toshiba Electronics Europe introduce sul mercato due nuovi azionamenti per motori passo-passo che rilevano la presenza di carichi eccessivi su un motore e regolano automaticamente la potenza del motore per poter gestire questo carico. I nuovi componenti TB67S249FTG...

Scopri le novità scelte per te x