Nel terzo trimestre crescita record delle tecnologie per il legno

Nel periodo luglio-settembre 2017 gli ordini crescono del 42,9%.

Pubblicato il 24 novembre 2017

“Molto bene!”. Ecco come possiamo riassumere l’andamento delle tecnologie per la lavorazione del legno e l’industria del mobile alla luce dei risultati della tradizionale indagine congiunturale. I dati elaborati dall’Ufficio studi Acimall, l’associazione confindustriale che rappresenta le imprese del settore, parlano chiaro: il terzo trimestre 2017 si è chiuso con una crescita degli ordinati del 42,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (era il 31,9% nel periodo aprile-giugno, sempre confrontando il trimestre di quest’anno con l’analogo periodo dell’anno precedente).

Ottimo l’andamento delle commesse dall’estero, che arrivano a una crescita del 51,5% (il 34,8 nel trimestre precedente); bene anche l’Italia che – dopo i “ripensamenti” di inizio anno, dovuti essenzialmente alle attese per le circolari applicative dei più recenti interventi governativi in materia di “Industria 4.0”– vede gli ordini in aumento del 19,7% (era il 18,7 nel secondo trimestre).

Dunque, come peraltro ampiamente previsto, gli effetti delle misure a sostegno della industria di filiera fanno ora sentire i propri benefici in modo evidente e netto, a tutto vantaggio da un lato delle industrie fornitrici di tecnologia che vedono i propri portafogli ordini gonfiarsi, dall’altra di tutta la filiera, che dopo un decennio di latitanza sul fronte degli investimenti ricomincia a poter disporre di un parco macchine adeguato, grazie al quale incrementare la propria competitività.

L’indagine della associazione confindustriale dei costruttori di macchine per il legno e i suoi derivati rivela un carnet ordini pari a 3,4 mesi (erano tre nel trimestre precedente). Stabile la variazione dei prezzi dal primo gennaio, rimasta all’1,1% (era lo 0,9 al 30 giugno); ottima la variazione del fatturato, superiore di ben il 17,5% rispetto al periodo luglio-settembre 2016.

Un minore ottimismo emerge anche dalla indagine previsionale: il 32% degli intervistati prevede per il prossimo futuro una crescita degli ordini dall’estero, mentre saranno stazionari per il 68%. Il saldo è dunque pari a 32, contro il 50 del trimestre precedente. Il mercato interno crescerà secondo il 21% del campione, stabilità per il 63%, diminuzione per il 16% (saldo pari a 5, contro il più sette del periodo aprile giugno).



Contenuti correlati

  • In Friuli Venezia Giulia e Veneto l’IT a +14%

    Cresce a doppia cifra Nordest Servizi. La società di Udine ha chiuso il 2017 con un incremento superiore al 14% dei volumi rispetto all’anno precedente. Una crescita che rafforza il cammino della società di Udine e che,...

  • Universal Robots ad A&T – Automation&Testing

    Dal 18 al 20 aprile presso l’Oval Lingotto Fiere di Torino andrà in scena l’edizione 2018 di A&T – Automation&Testing la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative. Universal Robots sarà presente con...

  • Phoenix Contact sceglie CodeMeter di Wibu-Systems per la gestione licenze di PC Worx Engineer

    Phoenix Contact, leader di mercato a livello internazionale e pioniere nei campi dell’ingegneria elettrica, dell’elettronica e dell’automazione, e Wibu-Systems, leader mondiale nella gestione sicura del ciclo di vita delle licenze per ambienti aziendali e industriali, annunciano l’integrazione delle loro tecnologie di punta...

  • IIoT, configuratore Rittal per Edge Data Center

    L’Internet of Things sta prendendo rapidamente forma ed è evidente che le aziende stiano adattando le proprie infrastrutture IT. Gli Edge data center stanno fornendo un aiuto nell’elaborazione di grandi quantità di dati coinvolti nel processo di...

  • Il petrolio del futuro? Sono i dati

    È toccato a Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, portare tutta la propria esperienza e...

  • Il processo sopratutto: allo stand di Endress+Hauser a SPS Italia 2018

    In occasione di SPS Italia 2018 i visitatori potranno scoprire come Endress+Hauser può supportarli nell’implementazione dell’Industry 4.0. Sensori intelligenti, soluzioni e servizi e relative applicazioni concrete dimostreranno che l’azienda è “Industry 4.0 ready”. Oltre alla digitalizzazione, saranno di...

  • A SAVE Milano le esperienze dei top player delle tecnologie industriali

    Il mondo dell’industria sta cambiando, anche grazie alle novità di Industria 4.0 – oggetto tra l’altro di agevolazioni finanziarie importanti. Industria 4.0 sta risultando una delle principali leve strategiche per l’innovazione e la competitività del sistema manifatturiero,...

  • Facile integrazione dati di PLC Modbus con IoT e Cloud

    Il nuovo dataFEED uaGate MB di Softing è un gateway per la comunicazione tra PLC Modbus in reti di automazione industriale e applicazioni IT. Il prodotto permette di accedere ai dati relativi a processi e macchine tramite...

  • Si rafforza l’orientamento internazionale di IMTS 2018

    IMTS – International Manufacturing Technology Show, fiera biennale che si terrà quest’anno dal 10 al 15 settembre presso il McCormick Place di Chicago, Illinois (USA), aumenta la propria attrattiva per i visitatori nazionali e internazionali mettendo a disposizione...

  • wenglor sensoric porta soluzioni per misurare profili 2D/3D ad A&T 2018

    wenglor sensoric sarà presente ad A&T Automation & Testing 2018, la fiera dedicata a robotica, misure, prove, tecnologie innovative e Industria 4.0, che si svolgerà a Torino dal 18 al 20 aprile presso il padiglione Oval di...

Scopri le novità scelte per te x