Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

La rinomata serie di robot Fanuc M-10iA si rinnova e introduce un modello 6 assi, con più ampio sbraccio rispetto al predecessore e design riprogettato per aumentarne agilità e produttività

Pubblicato il 5 febbraio 2018

Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12 con una serie di migliorie tecniche pur mantenendo la capacità di carico al polso di 12 kg.

Grazie alla maggior rigidità della sua struttura, con basamento stabilizzato a 300×300 mm come per i robot della serie M-20, il robot 6 assi M-10iD/12 offre i migliori risultati in termini di velocità e precisione della sua categoria, superiori del 15% a quelli del modello precedente. Progettato specificamente per operare in ambienti dove lo spazio è limitato, può essere montato anche ad angolo e a soffitto; lo sbraccio di 1.441 mm (+21 mm rispetto a M-10iA/12), l’estensione di portata e corsa assicurano la massima produttività ed efficienza in tutte le applicazioni di movimentazione con carichi utili elevati.

Anche il cablaggio è stato completamente sottoposto a revisione: il passaggio dei cavi ha ora luogo interamente nel polso cavo (portato a 57 mm), braccio e corpo del robot; con l’eliminazione del cablaggio esterno e la speciale curvatura del braccio J2 diminuisce il rischio di interferenza con le periferiche esterne, inoltre così facendo viene notevolmente semplificato l’instradamento di sensori, cavi per il sistema di visione, condotti dell’aria e qualsiasi altra utilità. Questa soluzione garantisce da un lato la massima semplicità di integrazione, dall’altro contribuisce ad aumentare la durata del cablaggio, per il massimo vantaggio e risparmio del cliente.
La forma stessa del robot è stata arrotondata eliminando spigoli, angoli e giunti potenzialmente pericolosi per la sicurezza e per l’accumulo di polvere e particelle di sporco.
La struttura snella del robot e il suo braccio agile fanno di M-10iD/12 la scelta ideale per l’impiego in celle compatte. L’interfaccia iHMI assicura la massima ergonomia nell’utilizzo da parte degli operatori, con la navigazione ad icone e l’integrazione on-board di manuali e funzionalità aggiuntive (come il browser web) di immediata comprensione e reperibilità. Il controllo del movimento è affidato al controllore R30iB Plus.

Come per tutti i robot Fanuc, anche M-10iD/12 supporta una serie di funzioni intelligenti tra cui il sistema di visione iRVision, l’opzione Fanuc Dual Check Safety per la sicurezza di operatori, robot e utensili, e il tool per la simulazione offline Roboguide.
Prevista di serie anche la funzione ZDT Zero Down Time, che monitora lo stato del robot per programmare in modo intelligente interventi di manutenzione predittiva e ridurre i tempi di fermo dovuti a rotture meccaniche e minor efficienza.



Contenuti correlati

  • Motori lineari Kollmorgen nei sistemi di movimentazione Mondial

    I moduli a motore lineare Mondial, da tempo conosciuti sul mercato, sono oggi ancora più efficienti e dotati di elevati standard qualitativi, ingombri ridotti e di un ottimale rapporto qualità-prezzo grazie alla compattezza e alla sicurezza dei...

  • Unidrive M750: un servo-azionamento compatto, stand-alone e modulare

    Control Techniques, che fa parte del gruppo Nidec Corporation, ha lanciato sul mercato italiano una nuova gamma di servo-azionamenti, che saranno presentati anche al pubblico della fiera SPS IPC Drives 2018 di Parma (che si terrà dal 22...

  • Industry 4.0 in totale sicurezza

    Il vasto catalogo di prodotti Sick questo permette all’azienda di rispondere con esattezza a qualsiasi esigenza di automazione industriale. In occasione di A&T 2018 verranno presentate le ultime soluzioni dedicate, in particolare, ai settori dell’automotive e della...

  • Uno switch multi-protocollo a singolo chip per la Smart Factory

    Analog Devices ha introdotto un chip switch REM (Real-time Ethernet Multi-protocol), facente parte di una nuova generazione di soluzioni di connettività ethernet deterministico ad alte prestazioni, destinate alle applicazioni di automazione connessa e alle fabbriche intelligenti. Fido5000,...

  • Produzione Flessibile

    Durante la Fiera di Hannover Omron esibirà robot e macchine in grado di interagire in modo integrato per consentire cambiamenti nella produzione rapidi e semplici in risposta a dimensioni dei lotti variabili. Ciò permette di adattare rapidamente le...

  • Produzione flessibile grazie all’automazione targata Omron

    Omron partecipa alla Fiera di Hannover, che si terrà dal 23 al 27 aprile, avente come tema la “connessione e la collaborazione”, mostrando la sua capacità di apportare innovazioni nel futuro della produzione. I visitatori dello stand...

  • Comau a MecSpe 2018 presenta le sue soluzioni per Industria 4.0

    Comau torna quest’anno tra gli espositori di MecSpe, la maggiore fiera italiana dedicata alle innovazioni dell’industria manifatturiera, in programma a Parma dal 22 al 24 marzo. Durante l’evento, Comau presenta ai partecipanti i vantaggi e le opportunità...

  • Il cloud robotics di Ericsson, TIM e Comau

    Ericsson, Tim e Comau portano al Mobile World Congress 2018, in corso fino a oggi a Barcellona, la propria soluzione di cloud robotics, quale primo esito della sperimentazione implementata grazie all’accordo di collaborazione siglato un anno fa nell’ambito del...

  • Il cobot? Un utensile intelligente

    Universal Robots ha sviluppato robot collaborativi che per funzionalità, aspetto, utilizzo sono dei veri e propri utensili intelligenti. Conosciamoli da vicino Leggi l’articolo

  • FANUC debutta nel mercato dei robot SCARA con SR-3iA

    Con più di 100 modelli e oltre 500.000 installati in tutto il mondo, FANUC offre la più ampia gamma di robot del mercato e la arricchisce con l’introduzione di una nuova gamma di robot SCARA SR di...

Scopri le novità scelte per te x