Movimentazione del magazzino automatico di N.I.R.A. a cura di Interroll

Pubblicato il 23 maggio 2017

Interroll ha fornito le tecnologie di movimentazione per il nuovo magazzino automatico di N.I.R.A. Spa a Villongo in provincia di Bergamo. L’intero impianto è stato progettato e fornito, sia per la parte software che hardware, dalla WISE Ingegneria e Soluzioni Software di Grassobbio (Bg). La Sacma di Sandigliano (BI) ha provveduto alla fornitura e posa in opera delle scaffalature.

Franco Melzi, Warehouse & Logistic Solutions Manager di WISE sottolinea l’importanza della collaborazione con Interroll. “Non è mai semplice progettare e realizzare un magazzino automatico per un cliente che opera sul mercato globale. Le aspettative di NIRA, produttore leader europeo di articoli tecnici in gomma per i settori automobilistico, oleodinamico, pneumatico, elettrodomestico e della rubinetteria, sono elevatissime e ci è stato richiesto un impianto che desse immediata risposta in termini di produttività e che potesse presentare un ROI quanto più rapido. La ricerca di partner affidabili è stata dunque di primaria importanza e la scelta di Interroll per la sua capacità tecnologica ed affidabilità è stata quasi automatica.”

WISE ha progettato il nuovo magazzino automatico per NIRA da green field. L’impianto miniload, realizzato in un nuovo prefabbricato a Villongo in provincia di Bergamo, misura oltre 400 mq ed è composto da due corsie di 38 metri, 8,2 m in altezza e 8,7m di profondità. Le scaffalature, affidate alla Sacma Spa di Sandigliano (Bl), contano 15 piani in altezza. Il magazzino, nel quale vengono stoccate oltre 8mila cassette (400×600 mm) da circa 20kg l’una, è servito da due trasloelevatori e garantisce una produttività in ingresso e in uscita di 3600 cassette per una giornata media di 10 ore.

Carlo Betti, membro della direzione di N.I.R.A., è certo che la nuova soluzione di warehousing automatica contribuirà al consolidamento del successo dell’azienda anche sui mercati esteri. “Oltre all’Italia, abbiamo aziende in Germania. Il successo sui mercati è determinato dalla qualità dei nostri prodotti, ma anche dalla precisione e velocità delle attività logistiche. Ci siamo rivolti a WISE con grande fiducia e siamo stati ripagati. La nostra nuova soluzione automatica è il risultato di una collaborazione tra WISE e Interroll davvero perfetta. Insieme anche a Sacma sono state realizzate strutture, impianti e tecnologie di assoluta avanguardia, che sono certo contribuiranno al consolidamento del nostro brand sul mercato delle minuterie tecniche in gomma.”

Interroll ha installato nel sistema 150 m della sua “Piattaforma Modulare per Trasportatori” (MCP – Modular Conveyor Platform) sintesi dell’eccellenza dei componenti unita alla visione della semplicità d’uso e flessibilità di applicazione. L’elemento principale della nuova piattaforma è un robusto sistema modulare che incorpora i vari elementi chiave dei sistemi di trasporto assemblati per formare una soluzione completa, pronta ad erogare i servizi attesi. Grazie alla modularità della piattaforma, Interroll ha potuto garantire la rapidità richiesta dalla progettazione per una messa in funzione molto veloce. I moduli, per la maggior parte pre-assemblati, hanno reso semplice l’installazione sull’impianto. L’operazione è decisamente facile grazie alle guide laterali regolabili in modo indipendente, a stand regolabili senza scatti, a traverse per condotti elettrici integrate ed a spazi utilizzabili per le parti di fissaggio.

Nell’impianto Interroll ha installato anche l’MSC 50, la soluzione per il controllo della velocità di imballaggi di cartone e di contenitori in plastica su rulli a gravità, nelle posizioni terminali dei selezionatori e dei trasportatori a spirale. La nuova tecnologia, unica sul mercato, è stata ideata per frenare in modo assolutamente sostenibile, preciso e sicuro oggetti di peso compreso tra 0,50 kg e i 35 kg, riuscendo a controllare in maniera ideale la velocità di transito. Proprio queste caratteristiche rendono MSC 50 di Interroll perfetta per l’utilizzo nel warehousing, ma anche nell’e-commerce, nel postale, nell’alimentare e nel farmaceutico, oltre che per i clienti che forniscono attività di deposito per contenitori pesanti.

I rulli a gravità sono collocati in gran numero nelle posizioni terminali degli impianti di smistamento. I terminali devono funzionare in modo ottimale, per evitare danni al materiale trasportato, per ridurre i tempi di transito e altri costi aggiuntivi. MSC 50 è una soluzione unica nel mercato. Il principio del freno a correnti parassite rende superfluo qualsiasi intervento di manutenzione. Grazie ad una doppia schermatura, non si verifica alcuna fuoriuscita di emissioni verso l’esterno. La sua modalità di azione direzionale esclude eventuali errori di montaggio. Inoltre, MSC 50 è di facile installazione, montaggio e pianificazione: grazie alla suddivisione variabile e alle distanze dei regolatori di velocità, può essere impiegato in maniera flessibile. In questo modo, il nuovo regolatore di velocità Interroll offre un elevatissimo grado di sicurezza dell’investimento.

Il sistema ingegnerizzato da WISE per N.I.R.A., grazie alle tecnologie di motion e di warehousing Interroll, può movimentare fino a 450 cassette/ora e gestisce, ad oggi, 3000 articoli diversi, numero assolutamente incrementabile.



Contenuti correlati

  • Pinze versatili per robot collaborativi

    On Robot, azienda danese specializzata nella produzione di innovative pinze elettriche per robot collaborativi (cobot), ha presentato una pinza flessibile a basso consumo energetico adatta per cobot utilizzati nella movimentazione di oggetti di diverse dimensioni. Semplice da...

  • Tecnologia Interroll per System Logistics al Drinktec

    Interroll, produttore di soluzioni e componentistica per l’intralogistica, ha fornito a System Logistics i fine linea per un impianto di picking automatico Mops che è esposto al Drinktec 2017, in calendario da oggi fino al 15 settembre...

  • Interroll: un tocco in più alla logistica di The North Face

    Youngone, produttore noto a livello mondiale nel settore abbigliamento outdoor e sportivo, ha incaricato il system integrator Hyundai Elevator dell’intero sistema logistico per il proprio nuovo centro di distribuzione. Nel sistema logistico sono comprese tre piattaforme modulari...

  • Un libro attraverso le 18 tecnologie di Industria 4.0

    Incentivi a parte, quando parliamo di Industria 4.0 volgiamo il pensiero ai concetti di digitalizzazione e innovazione applicate al processo produttivo. Queste espressioni sono però in molti casi generiche e poco significative. Da questa constatazione è nata...

  • Consegna in cinque giorni: il nuovo standard di Sew-Eurodrive

    Sew-Eurodrive, realtà mondiale nella produzione e commercializzazione di prodotti e sistemi per l’automazione industriale, logistica e di processo, pone il cliente al centro dei propri sforzi per offrire tecnologie affidabili e performance elevate nel tempo. Obiettivo è...

  • Ammodernamento e agevolazioni fiscali a Intralogistica Italia 2018

    Gli incentivi legati a Industria 4.0 per gli investimenti in materia di ricerca, sviluppo ed innovazione del piano nazionale aiuteranno a rendere tangibile questa nuova fase industriale che valorizzerà anche il settore della logistica interna e delle...

  • Azionamenti vettoriali Nord Drivesystems per intralogistica

    Progettati specificamente per i sistemi di intralogistica e di movimentazione bagagli, i nuovi azionamenti vettoriali a c.a. standardizzati LogiDrive di Nord Drivesystems facilitano la pianificazione, configurazione e gestione delle parti di ricambio tramite una riduzione della complessità...

  • Componenti e competenze: l’Industry 4.0 di Interroll

    Durante l’incontro Interroll che si è tenuto a Milano erano presenti Claudio Carnino, direttore commerciale e country speaker, e Marco Taisch, professore ordinario al Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Gestionale. Carnino e Taisch hanno riflettuto sull’evoluzione del mondo...

  • Cella robotizzata “Canavese Robot” per il biomedicale e automotive

    Canavese Inside, la prima rete d’impresa nata nel 2016 sul territorio di Ivrea e del Canavese, ha portato alla fiera A&T di Torino la sua cella robotizzata “Canavese Robot”, frutto di tecnologie all’avanguardia, sviluppata grazie all’unione di...

  • Interroll movimenta il burro sulle macchine della Ing. E. Vezzadini

    Interroll, produttore mondiale di componentistica per l’intralogistica e il motion, fornisce i propri mototamburi in acciaio inox certificati Ehedg per le macchine confezionatrici della Ing. E. Vezzadini & C. di Reggio Emilia destinate principalmente ai burrifici di tutto il...

Scopri le novità scelte per te x