Misuratore di portata ultrasonoro clamp-on di Siemens

Pubblicato il 18 dicembre 2017

Il misuratore di portata a ultrasuoni clamp-on Sitrans FS220 si va ad aggiungere al portfolio dei misuratori di portata digitali di nuova generazione di Siemens. Con il suo algoritmo integrato PerformancePlus è stato aggiornato rispetto alla versione precedente per offrire prestazioni migliorate, semplicità di utilizzo e numerose opzioni per la personalizzazione.

Combinando il trasmettitore Sitrans FST020 con i trasduttori Sitrans FSS200 adatti al montaggio esterno sulla tubazione, il Sitrans FS220 offre le funzioni di misura più comunemente richieste con una precisione superiore, efficienza dei costi e facilità d’utilizzo. Il nuovo misuratore è adatto a molteplici settori industriali per quelle misurazioni di flusso di liquidi che devono mantenere costi ridotti (acqua e acque reflue, energia, HVAC e prodotti chimici).

L’elevata precisione dell’1% della portata istantanea è ottenuta in un ampio spettro di velocità, con una migliore stabilità dello zero e senza la necessità di settare lo zero con una ripetibilità dello 0,25% secondo le normative ISO 11631. La centralina Sitrans FST020 è semplice da usare: a partire dalla messa in servizio iniziale fino all’utilizzo quotidiano passando per una limitata necessità di manutenzione.

L’ampio display è dotato di un menu di navigazione intuitivo, un maggior numero di procedure guidate per la configurazione e la possibilità di visualizzare fino a 6 parametri configurabili dall’utente sullo stesso schermo nonché di personalizzare 5 diverse visualizzazioni del display. L’innovativa scheda microSD SensorFlash consente l’accesso a tutti i dati e i certificati dello strumento direttamente da un PC o tramite una porta USB incorporata nel trasmettitore.

La funzione di registrazione e verifica dati memorizza automaticamente fino a 100 rilevazioni per ogni parametro di processo e di diagnostica oltre che le modifiche apportate alle impostazioni dello strumento. Questa funzione consente agli operatori di analizzare le prestazioni di ciascun processo e di risolvere eventuali potenziali problemi, ottimizzando l’efficienza dell’impianto e migliorando la qualità dei prodotti finali.

La piattaforma digitale del trasmettitore FST020 è stata collaudata anche durante l’utilizzo in campo e condivide le stesse interfacce HMI e le stesse strutture di menu con il trasmettitore a ultrasuoni clamp-on FST030 e con il trasmettitore Coriolis FCT030.

Sitrans FST020 è stato sviluppato per lavorare insieme agli attuali trasduttori ad ultrasuoni clamp-on Sitrans FSS200, che possono essere installati su tubi con diametro fino a 10 m (394 inch.) senza causare interruzioni nel processo. Poiché i sensori non entrano mai in contatto con il prodotto e non sono dotati di parti mobili, non richiedono praticamente alcuna manutenzione.

Inoltre, per le applicazioni più impegnative, la tecnologia opzionale dei sensori WideBeam per il tempo di transito è in grado di gestire in modo ottimale i disturbi generati dai solidi in sospensione o quelli di aerazione nel fluido evitando così di ridurre le prestazioni dello strumento.



Contenuti correlati

  • L’industria cambia con Siemens

    “Abbiamo creato i presupposti per la trasformazione digitale delle imprese manifatturiere e di processo e ora siamo pronti a supportarle nell’implementazione delle soluzioni della nostra Digital Enterprise, fatta di prodotti, servizi e soluzioni ma anche di competenze, know-how...

  • Lastratura, collaborazione Siemens-Pneumax-Telmotor per un sistema di posizionamento multiasse

    Pneumax ha selezionato Siemens e Telmotor come partner qualificati per sviluppare MLGA, il nuovo sistema di posizionamento multi-asse per allineamenti geometrici che offre una soluzione avanzata per un’applicazione particolarmente rilevante nel settore della lastratura. Un obiettivo raggiunto...

  • BSH si affida a Siemens per l’analisi del comportamento dei prodotti

    Siemens ha reso noto che BSH Hausgeräte GmbH, il più grande produttore di elettrodomestici in Europa, ha scelto il software Simcenter STAR-CCM+ a complemento delle attività di analisi fluidodinamica computazionale (CFD). Simcenter STAR-CCM+, parte dell’offerta Simcenter, è...

  • E-Repair lancerà un nuovo modello di Industry Service 4.0 a SPS Drive 2018

    E-Repair ha già anticipato la presentazione dei nuovi servizi del Service 4.0 nel corso della fiera A&T, dedicata all’industria 4.0 e alle tecnologie innovative, che si è tenuta a Torino lo scorso aprile. In quella occasione, per...

  • Sport e solidarietà: il binomio vincente della Simatic Run 2018

    Si è svolta sabato mattina, nella prestigiosa cornice del Parco di Monza, l’edizione 2018 della Simatic Run, organizzata in collaborazione con SPS IPC Drives Italia (la fiera dell’automazione in programma a Parma dal 22 al 24 maggio)...

  • Soluzioni di Industria 4.0 tra i vincitori delle Olimpiadi dell’Automazione 2018

    Le Olimpiadi dell’Automazione 2018 di Siemens Italia hanno visto, sul gradino più alto del podio per la Categoria Senior, il CFP Lepido Rocco di Motta di Livenza (provincia di Treviso) mentre per la Categoria Junior, l’ITTS Carlo...

  • Che fine ha fatto la ‘Piramide ISO/OSI’?

    I fieldbus e Industria 4.0: quanto contano ancora i ‘vecchi’ protocolli fieldbus in un mondo sempre più ‘Ethernet’? Leggi l’articolo

  • Siemens estende il contratto con Orange Business Services

    Siemens estende il proprio contratto con Orange Business Services per una “Siemens Digitalization Network” (SDN) globale costruita su infrastruttura SD-Wan, che collegherà 1.500 siti in 94 paesi. Il miglioramento delle prestazioni della sua infrastruttura di comunicazione consentirà...

  • Macchina transfer 4.0 per la lavorazione del tubo

    Telmotor ha contribuito alla realizzazione di una nuova macchina per A.M.I., impresa specializzata nella lavorazione del tubo. Frutto della collaborazione è una macchina transfer per l’assemblaggio e la saldatura di recinzioni mobili destinate al settore della cantieristica....

  • Benvenuti a #CasaSiemens: la nuova sede di Siemens a Milano

    Non solo un nuovo edificio, cuore pulsante di Siemens in Italia, che in via Vipiteno 4 ha deciso di investire 40 milioni di euro per 32 mila metri quadri di uffici e laboratori, bensì soprattutto l’espressione concreta di un...

Scopri le novità scelte per te x