Menowatt Ge, illuminazione pubblica sostenibile per i piccoli comuni

Pubblicato il 9 giugno 2017

Illuminazione pubblica intelligente, risparmio energetico, telecontrollo dei consumi idrici per contrastare gli sprechi. Le buone pratiche di sostenibilità ambientale sono state protagoniste indiscusse a “Voler Bene all’Italia” con Menowatt Ge, azienda attiva nel settore della green economy che per il terzo anno è al fianco di Legambiente nella festa dei piccoli comuni. La manifestazione ha invitato a scoprire il patrimonio inestimabile di quell’Italia “minore” che rischia di scomparire e che va rilanciata con percorsi di innovazione green: “Le nuove tecnologie sono vitali per i piccoli centri perché sostengono la qualità della vita, liberano risorse economiche preziose, rendono il territorio più attrattivo – commenta Adriano Maroni, amministratore delegato di Menowatt Ge – in questa edizione di Voler Bene all’Italia abbiamo messo l’accento sulla gestione razionale della risorsa idrica:  oggi un impianto di illuminazione dotato di tecnologia radio può diventare il cuore di reti intelligenti per attivare servizi innovativi, tra cui il telecontrollo dei consumi idrici con la possibilità di intercettare in tempo reale anomalie e perdite”.

Emblematico il caso di Castel del Giudice, borgo in provincia di Isernia dove il sistema è operativo: grazie alla radiofrequenza di cui è dotato il lampione intelligente di Menowatt Ge, l’amministrazione comunale può leggere da un semplice portale web le informazioni che arrivano dai nuovi contatori dell’acqua; può così effettuare direttamente la telelettura dei consumi ed intervenire in presenza di sprechi o anomalie. Un vantaggio non secondario in un Comune dove le seconde case sono molto diffuse e la dispersione idrica non viene intercettata in modo tempestivo.

Azienda innovativa con una filiera tutta italiana, Menowatt Ge vanta una solida esperienza nel settore della pubblica illuminazione efficiente con interventi in oltre 400 Comuni, per un abbattimento dei consumi in media del 45%, con integrazione di servizi smart city e smart metering che permettono tagli alla bolletta energetica, riduzione degli sprechi e consumi razionali. Tra i punti di forza della ricerca Menowatt Ge, c’è proprio la trasformazione del punto luce in un hub che riceve e trasmette informazioni per telegestire da remoto diversi servizi, tra cui la lettura dei consumi di acqua e gas, la misurazione dell’elettrosmog, il controllo del sistema di nettezza urbana, la gestione delle telecamere di sicurezza.



Contenuti correlati

  • Scienziati per un giorno con ricercamondo

    Dopo aver coinvolto più di 2.000 bambini in tutta Italia e formato 150 docenti della scuola primaria, ricercamondo torna a Milano dal 9 ottobre al 10 novembre 2017. Il progetto di Henkel per avvicinare i più piccoli...

  • Impact Growth: parte la seconda ‘open call’ che offre alle start-up fino a 250 mila euro

    Dopo il successo della prima ‘Open Call’, che ha raccolto oltre 1.900 candidature da oltre 60 paesi, l’acceleratore europeo Impact ha avviato una seconda Open Call. Impact Graowth è il programma promosso dalla Commissione Europea che stanzia 3,6 milioni...

  • Più sicurezza in aeroporto con le soluzioni Axitea

    Un consorzio di imprese italiane, Aeneas, e il Ministero dei Trasporti libico hanno recentemente firmato un accordo per la ricostruzione del nuovo aeroporto di Tripoli. Il contratto, che ha un valore di 79 milioni di euro, prevede...

  • Droni e agricoltura: sinergia per la crescita

    I droni sono stati tra i protagonisti dell’iniziativa dedicata alle macchine agricole e ai sistemi per l’agricoltura di precisione alla prima edizione di Eima Show, manifestazione dimostrativa di macchine e tecnologie per l’agricoltura, che si è svolta...

  • Commander ID 300: inverter integrato per motori IMfinity di Leroy Somer

    Frutto del know-how nel campo della velocità variabile elettronica e della lunga esperienza di Leroy-Somer nella fabbricazione di motori elettrici, Commander ID300 è un nuovo inverter integrato ottimizzato per il pilotaggio dei motori asincroni IMfinity. Questo sistema...

  • Xylem apre un Innovation Center per sviluppare le tecnologie idriche del futuro

    Xylem inaugura un centro di innovazione altamente tecnologico dedicato allo sviluppo delle future tecnologie di pompaggio per i settori dell’edilizia residenziale e commerciale. Xylem Innovation Center (XIC) sorge a Montecchio Maggiore, Vicenza, ed è stato progettato specificatamente...

  • Quando i motori si alleano al risparmio energetico

    Ridurre i consumi energetici e aumentare l’efficienza energetica è uno degli obiettivi strategici dell’Unione Europea. Motori elettrici e azionamenti, responsabili di assorbire oltre il 70% del fabbisogno energetico industriale, hanno da tempo adottato tecniche di progettazione e...

  • Sensori ToF Melexis per la visione 3D

    Melexis ha progettato un chipset a Tempo di Volo (Time of Flight o ToF) e un kit di sviluppo che consente di realizzare in modo semplice progetti modulari e a prova di futuro di soluzioni di visione...

  • Ecco i vincitori del Green Technologies Award 2017

    Il concorso “Green Technologies Award, Energia nuova per le scuole” è promosso da Schneider Electric per rafforzare, attraverso una competizione che valorizza i giovani talenti e la loro creatività progettuale, la consapevolezza che un utilizzo sicuro, affidabile,...

  • Frost & Sullivan: 100 nuovi modelli di veicoli elettrici ibridi plug-in entro il 2021

    Dal lancio imminente di 100 nuovi modelli, gli incentivi favorevoli e la conformità agli obiettivi fissati per le emissioni, fino alla capacità della batteria sufficiente a coprire distanze di guida quotidiana e alla disponibilità dei consumatori ad...

Scopri le novità scelte per te x