Macchinari industriali usati: arriva l’e-commerce anche in Italia

E-commerce per il B2B: arriva in italia TradeMachines.it la più grande start-up per la compravendita online di macchinari industriali usati

Pubblicato il 12 maggio 2017

Dall’intuizione di Heico Koch, ingegnere meccanico con anni di esperienza nell’e-commerce, è nata quattro anni fa (nel 2013) a Berlino TradeMachines, che in appena tre anni ha conquistato il mercato online dell’usato industriale mettendo in vendita il 40% dei macchinari in Europa e il 10% di quelli in tutto il mondo. Ora è pronta a conquistare anche il mercato italiano.

TradeMachines è la più grande piattaforma B2B per l’e-commerce di macchinari industriali e agricoli usati, presente oggi in 92 Paesi nel mondo: “Da un lato ci interessa la vocazione agricola e manifatturiera del Paese, dove sono presenti veri e propri distretti industriali e sistemi di produzione agricola e alimentare che ne fanno il target ideale per la nostra offerta” spiega Heico Koch, CEO di TradeMachines. “Dall’altro vogliamo cogliere il potenziale di sviluppo dell’e-commerce, che in Italia ha registrato crescite a doppia cifra negli ultimi due anni”. Secondo Netcomm e Human Highway, infatti, sono quasi 16 milioni gli italiani che acquistano abitualmente online, circa il 20% del totale: una cifra lontana da quella di altri paesi europei (in Spagna per esempio è il 31%, in Svezia il 69%), ma in costante salita. L’e-commerce tricolore infatti ha registrato, nel 2016, un giro d’affari di 25,5 miliardi di euro, segnando un trend del +20%.

Il mercato dei macchinari industriali usati, la cui aspettativa globale di crescita al 2019 è intorno a 1,2 trilioni di euro, fino a poco tempo fa era caratterizzato da una frammentazione dei canali di vendita che rendeva difficile mettere in contatto domanda e offerta, ostacolando le transazioni sulla lunga distanza. A cogliere questa mancanza è stato proprio Koch, la cui start-up Trademachines.com si pone l’obiettivo di diventare il punto di riferimento globale, trasparente e vantaggioso, per il mercato B2B dei macchinari usati. “Avendo contratti con i principali fornitori di macchine vendute all’asta in tutto il mondo” prosegue Koch “TradeMachines trova in tempo reale le macchine industriali messe in vendita attraverso aste giudiziarie/industriali o in modo diretto nei cinque continenti. In questo modo i consumatori non solo possono comparare i prezzi, ma anche avere accesso a un’offerta molto più ampia”. L’iscrizione alla piattaforma è completamente gratuita, sia per il venditore che per l’acquirente. TradeMachines, infatti, non riceve percentuali per le transazioni, poiché genera reddito reindirizzando i potenziali acquirenti ai siti web dei venditori, secondo il modello di business definito costo per clic (CPC).

Oltre a vendere macchine per il settore agricolo, TradeMachines copre anche i settori dell’edilizia, della lavorazione dei metalli e del legno e dell’industria agroalimentare, oltre che la compravendita di strumenti e macchinari più piccoli, come seghe per il legno, per il metallo e falciatrici. “TradeMachines si posiziona oggi come modello di quella che viene definita seconda digitalizzazione del mercato: quella in ambiente B2B e non più solo B2C” continua il CEO.

L’idea di Koch, al cui fianco c’è Philipp Kloeckner, uno dei principali esperti di SEO in Germania e in Europa, si è rivelata vincente: in soli tre anni TradeMachines ha superato il milione di macchine in inventario, permettendo ai 500 mila visitatori mensili di accedere in modo trasparente e vantaggioso all’offerta globale di questo tipo di prodotto. Dopo aver registrato nel biennio 2014/2016 una crescita nel volume delle vendite del 40% e un aumento nell’ultimo semestre del 10% del traffico di visitatori sul sito TradeMachines, già attiva nel mondo con 58 piattaforme locali, è pronta ad affrontare il mercato italiano per posizionarsi anche in questo caso come leader per qualità e affidabilità.



Contenuti correlati

  • Roboze è tra le 500 start-up tecnologiche più innovative del mondo

    Hello Tomorrow è un’organizzazione no-profit con sede a Parigi che mira ad accelerare il trasferimento tecnologico connettendo le più innovative e promettenti start-up con investitori e industriali provenienti da tutto il mondo. Ogni anno si tiene una...

  • Weerg.com offre anche materiali plastici

    Weerg.com, e-commerce che offre lavorazioni CNC online con preventivazione gratuita in tempo reale, arricchisce l’offerta di materiali per la realizzazione di parti e componenti aggiungendo la plastica alla gamma di metalli (alluminio, ottone, rame e bronzo). Dopo...

  • La meccanica si evolve: video intervista a Matteo Rigamonti di Weerg

    In occasione del’edizione 2017 di MecSpe a Parma, l’evento organizzato da Senaf che si propone come concreto punto di incontro per la ‘Fabbrica Digitale 4.0’, Automazione Oggi ha intervistato Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg, il primo e-commerce che offre...

  • Impact Growth, un programma europeo a sostegno delle start up innovative

    L’acceleratore europeo Impact annuncia l’avvio di Impact Growth, il nuovo programma promosso dalla Commissione Europea che stanzia €3,6 milioni al fine di identificare 4 “super” startup capaci di scalare nel vecchio continente. La prima Open Call del...

  • Lavorazioni CNC online anche in bronzo e rame

    Weerg.it, l’e-commerce che offre lavorazioni CNC online con preventivazione gratuita in tempo reale, introduce il rame e il bronzo nella selezione di metalli disponibili. Questi ultimi si aggiungono ad alluminio e ottone, arricchendo ulteriormente la gamma di...

  • Progetto eHealth Hub: c’è tempo fino al 28 febbraio

    APRE rende noto che 12 start up o SME (Piccole Medie Imprese) innovative, operanti nel settore della salute digitale, avranno la possibilità di presentare la loro idea innovativa in un contesto internazionale di operatori del settore. Il format...

  • Le start-up emiliane si aggiudicano i Premi Marzotto e PNI

    Sono quattro le start-up emiliano-romagnole incubate da Aster, il consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale, che hanno ricevuto importanti riconoscimenti al prestigioso Premio Marzotto, organizzato dall’associazione Progetto Marzotto, e al PNI – Premio Nazionale per...

  • Start-up: una su 100 ce la fa…

    Solo l’1% delle idee d’impresa innovative riesce ad arrivare a un primo finanziamento per avviare l’attività. È quanto è emerso al convegno ‘Capitali Coraggiosi’ promosso a Bologna da IAG (Italian Angels for Growth), il principale network di...

  • Weerg.it: da un modello CAD 3D al prodotto con pochi clic

    Weerg.it è un sito italiano che offre lavorazioni Cnc dedicate a vari settori industriali, mettendo a disposizione degli utenti i servizi e i vantaggi di un e-commerce puro. Partendo da un modello CAD 3D, Weerg realizza parti a costi...

  • Cloud/edge, analytics, cybersecurity: gli strumenti per l’IoT

    Grande attesa per la XV edizione di M2M Forum in programma l’11 e 12 maggio al Centro Guida Sicura di Lainate-Milano. M2M Forum è dal 2002 il primo appuntamento per il mondo della comunicazione tra macchine (M2M)...

Scopri le novità scelte per te x