L’innovazione nel movimento lineare targata Eichenberger Gewinde

Pubblicato il 15 ottobre 2017

I requisiti di qualità in costante aumento e la tendenza a sfruttare livelli tecnologici sempre più elevati condizionano tutte le aziende del comparto. Oggi, inoltre, gli utenti sono più attenti ai sistemi di movimentazione caratterizzati da bassi costi di esercizio e richiedono strutture più ‘snelle’ e di elevata qualità.
Nel settore del movimento lineare, in particolare, le viti filettate rullate sono molto diffuse e le viti deformate a freddo restano fondamentali. Ciò permette a Eichenberger Gewinde di servire un ampio spettro di settori e di supportare il cliente nella ‘sua’ innovazione grazie all’impiego dei più moderni metodi di produzione e allo sviluppo di nuove dimensioni, in sintonia con le esigenze del mercato.

Sviluppare un prodotto competitivo, di elevato valore tecnico e in sintonia con le esigenze del mercato richiede non solo una grande conoscenza tecnica, ma anche investimenti importanti in ricerca e sviluppo. Anche la padronanza del processo produttivo rappresenta un vantaggio competitivo decisivo e, quando l’inventore del prodotto è al tempo stesso il suo produttore più efficiente, significa che le cose si stanno muovendo nella giusta direzione.

La necessità di risolvere compiti pratici è permanente. Le opportunità che vi sono insite sono colte e messe in pratica da Eichenberger Gewinde e questo le dà lo spunto per consolidarsi con le viti filettate, rullate su misura, nella nicchia della tecnica di movimentazione. Lo specialista svizzero di viti filettate ha obiettivi chiari: la rullatura (la deformazione a freddo) di viti filettate e la fabbricazione di madreviti (vite e chiocciola). Eichenberger supporta il cliente nella «sua» innovazione.

La sfida per un produttore che opera in un paese con prezzi tradizionalmente alti come la Svizzera è quella di sviluppare un prodotto competitivo, di elevato valore tecnico e in sintonia con le esigenze del mercato. Tutto ciò richiede non solo una grande conoscenza tecnica unita a ricerca e sviluppo. La padronanza di un processo produttivo efficiente rappresenta un vantaggio competitivo decisivo.



Contenuti correlati

  • Robopac: il nuovo stabilimento sarà pronto per il 2018

    Sarà operativo verso la metà del 2018 il nuovo stabilimento Robopac di Castel San Pietro (Bologna), nel cuore della ‘Packaging Valley’, che segnerà un’altra tappa fondamentale nella crescita dell’azienda guidata dalla famiglia Aureli. Grazie a questo importante...

  • Grande successo per Connected Manufacturing Forum 2017 a Milano

    Si è concluso con grande successo il 26 ottobre a Milano il Connected Manufacturing Forum 2017, organizzato da Business International/Fiera Milano Media e dedicato all’Italia 4.0 e alla Cultura dell’Innovazione, coordinato da Giovannina Pelagatti, conference manager dell’evento....

  • Additivo e realtà virtuale, Berzolla: l’innovazione corre veloce in Dallara

    In Dallara la produzione additiva riduce i tempi di test e prototipazione, accelerando lo sviluppo di nuovi modelli di vetture abbreviando il passaggio dall’idea al prodotto finale, come spiega Alessandro Berzolla, Chief operations officer Dallara. Realtà virtuale...

  • Il percorso dell’impresa nell’era del digitale

    Una digitalizzazione dal cuore umano. Perché nasce per rispondere ai bisogni delle persone, aiuta il lavoro dell’uomo (e non lo sostituisce) e porta a una crescita globale delle imprese e della società. Questa in sintesi la strada...

  • Wenglor si aggiudica il TOP 100 Award 2017

    L’Award TOP 100 è il più importante riconoscimento che ogni anno viene assegnato in Germania alle piccole e medie imprese che, operanti nei più disparati ambiti, si distinguono per caratteristiche di originalità e innovazione nella proposizione della...

  • Torna Worth Partnership Project: 150 progetti in 4 anni per 450 imprese tra PMI e start-up

    Dopo il successo del Progetto Pilota che ha coinvolto complessivamente 79 piccole e medie imprese (PMI) e 34 partnership tra imprese europee, torna Worth Partnership Project con nuove prospettive Durerà 4 anni e dovrà supportare 150 progetti...

  • Siemens Innovation Tour fa tappa nelle scuole italiane

    Sono 14 le scuole sul territorio italiano che hanno ospitato l’Innovation Tour di Siemens nell’ottica di avvicinare i mondi dell’istruzione tecnica e dell’industria. L’Innovation Tour è il consueto appuntamento itinerante di Siemens sulle ultime novità di portafoglio destinato...

  • PTC Italia racconta l’eccellenza del made in Italy innovativo

    PTC Italia presenta Il Made in Italy con PTC – Storie di eccellenza Made in Italy, un progetto multimediale che si pone l’obiettivo di diffondere, attraverso una serie di referenze, case study e video raccolti in un...

  • Polito Techshare Day: gli inventori incontrano le aziende

    Un evento che mette direttamente in contatto l’offerta di brevetti industriali con la domanda di innovazione delle PMI. Il Politecnico e TIM, che entra quest’anno nel progetto, supportati da Intesa Sanpaolo e dal mondo produttivo rappresentato da Confindustria e Unione Industriale di Torino, metteranno a...

  • Innovazione firmata B&R in scena a Parma

    Giunto quest’anno alla quinta edizione, l’Innovations Day di B&R svoltosi giovedì a Parma ha confermato il proprio potere attrattivo per quanti, dai progettisti ai responsabili di produzione, vogliono ‘tenersi al passo’ con l’innovazione firmata B&R. Quest’anno tema principale dell’evento sono...

Scopri le novità scelte per te x