L’Efficienza Energetica promossa da ABB da oggi è certificata

Ottenendo certificazioni per l’efficienza energetica, ABB si presenta come una delle aziende italiane adatte a effettuare interventi necessari per migliorare la gestione energetica dei clienti

Pubblicato il 29 gennaio 2013

L’Unità Global Consulting Italiana di ABB può vantare il raggiungimento di un importante traguardo, grazie all’ottenimento di alcune certificazioni di particolare rilevanza, sia a livello societario sia relative al proprio personale. In particolare, per quanto riguarda le certificazioni societarie, l’Unità Global Consulting ha ottenuto il riconoscimento per l’italiana Uni Cei 11352:2010 e l’europea BS EN 15900:2010.

La Uni Cei 11352:2010 e la BS EN 15900:2010 sono certificazioni per le società ESCo (Energy Service Company) che riguardano l’erogazione di servizi integrati, dall’analisi alla diagnosi, fino alla progettazione e alla realizzazione di interventi di riduzione dei consumi di energia.

Le norme, in sintesi, prevedono che la ESCo, attraverso i suoi servizi, garantisca al cliente un miglioramento dell’efficienza energetica, rilevato attraverso la misura della riduzione dei consumi energetici rispetto a quelli iniziali. La ESCo prevede quindi un audit energetico preliminare, definisce le azioni da svolgere per l’efficientamento, realizza gli interventi ed infine ne verifica l’esito.

Riguardo alla certificazione del personale, l’Unità Global Consulting dispone ora della certificazione italiana Ege (Esperti in gestione dell’Energia- Energy Manager) basata sullo standard Uni Cei 11339 e riconosciuta a livello europeo dal Secem (Sistema Europeo per la Certificazione in Energy Management). Le funzioni che l’Energy Manager deve svolgere sono sintetizzate nell’individuazione delle azioni, degli interventi e delle procedure necessarie per promuovere l’uso razionale dell’energia, nonché nella predisposizione dei bilanci energetici, in funzione anche dei parametri economici e degli usi finali.

Da sottolineare, infine, l’ottenimento della certificazione Cmvp (Certified Measurement and Verification Professionals) riconosciuta a livello mondiale da Evo (Efficiency Valutation Organization). La certificazione Cmvp riguarda i metodi per misurare e verificare le prestazioni dei progetti di efficienza energetica, in accordo con la revisione 2010 del Performance Measurement and Verification Protocol (Ipmvp).

Quest’ultima certificazione ha una valenza particolarmente importante, in quanto abilita il personale dell’Unità Global Consulting Italiana a operare in tutto il mondo.

L’ottenimento di queste certificazioni consente quindi ad ABB di proporsi come una delle poche aziende italiane certificate per operare in qualità di Energy Service Company (ESCo) e di effettuare tutti gli interventi necessari e finalizzati a migliorare l’efficienza energetica dei propri clienti.

ABB: www.abb.it
 



Contenuti correlati

  • Calendario webinar e corsi Progea 2018

    Il primo webinar è previsto per il 7 febbraio e riguarda la connettività, l’efficienza energetica e produttiva, il 14 febbraio e il 14 marzo è previsto il corso base su Movicon.NExT e, a seguire il 10 aprile...

  • Siemens Italia e Prelios Integra insieme per l’efficienza energetica e la digitalizzazione degli edifici

    Siemens e Prelios Integra uniscono le forze: le due società inizieranno una collaborazione su progetti nell’ambito delle tecnologie digitali per gli edifici, puntando alla valorizzazione degli immobili attraverso il risparmio energetico e la building performance sustainability. L’8% dei...

  • Esri e Autodesk semplificano la pianificazione e progettazione di infrastrutture

    Esri e Autodesk hanno avviato una partnership tecnologica volta a creare un “ponte” tra le rispettive tecnologie di punta: il GIS (Geographic Information System) per Esri e BIM (Building Information Model) per Autodesk. Le due aziende intendono...

  • Una rivoluzione chiamata BIM (Building Information Modeling)

    Accelerazione dei processi di progettazione, ottimizzazione delle fasi di gestione, taglio dei costi e delle tempistiche di realizzazione, creazione di nuove figure professionali: il Building Information Modeling (BIM) si prepara a rivoluzionare il settore delle costruzioni. Sarà obbligatorio...

  • L’esperto gestione dell’energia e il ruolo di consulente energetico

    La certificazione in Esperto in Gestione dell’Energia dovrebbe rappresentare il miglior modo per garantire ai clienti finali le conoscenze, l’esperienza e la capacità necessarie per gestire l’uso dell’energia in modo efficiente Leggi l’articolo

  • Ridurre gli sprechi e progettare il comfort negli edifici

    Danfoss ha lanciato una campagna di sensibilizzazione sul tema dell’efficienza energetica degli edifici. Il controllo della temperatura negli impianti di riscaldamento, mediante l’impiego di valvole termostatiche, può produrre sensibili risparmi e contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici....

  • Riello UPS NextEnergy per applicazioni mission critical

    Riello UPS ha reso disponibile NextEnergy, una famiglia di UPS progettata per applicazioni “mission critical”. NextEnergy è un UPS trifase che utilizza una tecnologia a doppia conversione VFI SS 111 senza trasformatore, con convertitori a IGBT e...

  • Ricarica delle batterie dei carrelli elevatori certificata White Leaf

    Toyota Material Handling Italia e Seaside presentano un’innovativa soluzione per la ricarica delle batterie dei carrelli elevatori a marchio Toyota e Cesab, garantendone e certificandone il risparmio energetico. La collaborazione ha previsto la certificazione, secondo il protocollo...

  • Additivo e realtà virtuale, Berzolla: l’innovazione corre veloce in Dallara

    In Dallara la produzione additiva riduce i tempi di test e prototipazione, accelerando lo sviluppo di nuovi modelli di vetture abbreviando il passaggio dall’idea al prodotto finale, come spiega Alessandro Berzolla, Chief operations officer Dallara. Realtà virtuale...

  • Mattei, software per ottimizzare l’utilizzo dell’aria compressa

    Mattei Intelligent Energy Management (M.I.E.M.) è un software che analizza i dati sul consumo energetico di una centrale di produzione di aria compressa con l’obiettivo di fotografare il profilo energetico completo dell’utilizzo dell’aria e dare precise indicazioni...

Scopri le novità scelte per te x