Le due strade parallele di Movicon 11 e Movicon.NExT

Pubblicato il 23 novembre 2017

Progea ha annunciato, in occasione del Solution Provider’s Day 2017, il prossimo rilascio di un importante aggiornamento per Movicon 11, una nuova versione 11.6 con il supporto alla tecnologia Web Client HTML5 anche sulla piattaforma Scada Classic.
Questa importante novità è la dimostrazione che la tecnologia Movicon 11 è ancora dinamica e attuale. “Con l’avvento di Movicon.NExT, alcuni clienti ci chiedono se Movicon 11 è giunto a un binario morto. Noi ricordiamo sempre i grandi sforzi di Progea per mantenere attive due piattaforme, che sono ben diverse tra loro e destinate a mercati in parte diversi” dice Paolo Fiorani, della Direzione Progea.

“Ovvio che tutte le principali innovazioni e il grande lavoro di Ricerca e Sviluppo dell’azienda confluisca sulla piattaforma Movicon.NExT, che rappresenta il futuro per l’azienda. Ma Movicon 11 è ancora molto ben radicato, diffuso e apprezzato. La scelta di investire anche sulla tecnologia Classica, portandovi l’HTML5, è il frutto di richieste di mercato, che provengono anche da partner e clienti importanti che hanno pianificato le loro produzioni per almeno i prossimi 5-10 anni. Vogliamo dare risposte e ampie rassicurazioni quindi che la tecnologia Movicon 11, per quanto ‘classica’, è sempre attuale e allineata alla stragrande maggioranza dei prodotti Scada/HMI concorrenti. Movicon.NExT è un’altra cosa”.

E qui lo confermiamo. Il NExT è uno Scada di ultima generazione, sviluppato sulle tecnologie del futuro ed è in continuo movimento con nuove integrazioni grazie alla sua modularità. Alla sua versione attuale appartengono già soluzioni per Cloud IoT, moduli per l’efficienza produttiva ed efficienza energetica, App Hololens per la realtà aumentata oltre che una grafica superiore a qualsiasi altro scada. NExT è pronto per chi deve affrontare nuovi progetti. Il 2017 lo ha visto protagonista in ambiziosi progetti orientati a Industry 4.0, nel telecontrollo di sistemi idrici, in applicazioni con grafica 3D. Con la versione 3.3 che verrà rilasciata in occasione del SPS di Norimberga sarà ancora più affidabile e performante. Per chi ha sempre utilizzato Movicon, anche se gli ambienti di sviluppo sono simili, il NExT è uno Scada completamente nuovo, da imparare ad usare in tutte le sue sfumature per ottenere il meglio da esso.

Perché tenere attive due tecnologie, due piattaforme Scada/HMI simili ma così diverse? La risposta di Paolo Fiorani è semplice: “Se Movicon.NExT rappresenta il futuro, Movicon 11 è ancora il presente per molti. Gli utenti che stanno già usando la tecnologia Movicon 11 possono stare tranquilli e non hanno nessuna necessità di cambiare se non lo vogliono loro stessi. Possono decidere loro quando fare innovazione passando a Movicon.NExT, anche tra qualche anno. I nuovi clienti e tutti coloro che affrontano nuovi progetti a medio e lungo termine (e sono molti), possono invece iniziare ad utilizzare le tecnologie più innovative e moderne di Movicon.NExT, salvaguardando quindi il loro investimento ed il loro know-how, cosa che non potrebbero fare usando i prodotti di mercato ancora legati alle tecnologie che a breve apparterranno al passato”.

Quindi, lunga vita a Movicon 11! Per la seconda metà del 2018 è previsto il rilascio della versione 11.6 che come caratteristica principale avrà la possibilità di creare le pagine Web in HTML5, sia per Win32/64 che WinCE, offendo quindi una moderna alternativa alla tecnologia delle applicazioni Java, tecnologia che appare sempre più in declino.
Le due tecnologie Scada di Progea, Movicon11 e Movicon.NExT continueranno insieme il loro percorso, e in questo modo l’azienda garantisce continuità e affidabilità da un lato, e innovazione senza compromessi dall’altro, lasciando ai clienti la scelta migliore per i loro progetti.



Contenuti correlati

  • Forum Telecontrollo: il contributo di Progea

    Progea parteciperà alla 15° edizione di Forum del Telecontrollo – ‘Reti di Pubblica Utilità’, con una presentazione dal titolo e ‘Telecontrollo made in Italy: evoluzione IoT e digitalizzazione 4.0’. Il Forum itinerante che il Gruppo Telecontrollo Automazione...

  • Zenon di Copa-Data, nuove funzioni per il monitoraggio dell’efficienza energetica

    Fin dall’inizio del suo sviluppo, il sistema software zenon del produttore internazionale di soluzioni di automazione Copa-Data ha avuto l’obiettivo di rispondere alle esigenze del settore energetico. Il software controlla e monitora gli impianti di distribuzione dell’energia...

  • Supervisore di CentraLine per la gestione integrata degli edifici

    CentraLine, marchio partner di Honeywell, con il supervisore Arena NX introduce una nuova generazione di sistemi di gestione per edifici connessi. Il facile funzionamento di strutture complesse, le ampie possibilità di acquisizione e la valutazione dei dati...

  • Analysis of exposed ICS, Scada and IoT Systems in Europe

    The proliferation of remote accessible applications and always connected systems, including Industrial Control Systems (ICS), Supervisory Control and Data Acquisition (SCADA) networks, real-time remote control systems, IoT devices and all the distributed management technologies, means that the...

  • Progea lancia Movicon.NExT 3.2

    Progea prosegue la roadmap per l’evoluzione tecnologica della piattaforma di nuova generazione Movicon.NExT, rilasciando ufficialmente la versione 3.2, una tappa fondamentale nel percorso evolutivo della nuova tecnologia, che raccoglie centinaia di feedback della comunità di utenti e risolve...

  • Cambium Networks guarda all’Est Europa

    Cambium Networks espanderà la sua strategia ‘Connecting the Unconnected’ nel mercato dell’Europa dell’Est sotto la guida di Alessio Murroni, recentemente nominato Senior Sales Director per l’Europa. Migliaia di reti nel mondo hanno potuto beneficiare dell’upgrade alle soluzioni...

  • Fabbrica del futuro: Progea partecipa al progetto Inclusive

    Il progetto europeo “Smart and adaptive interfaces for Inclusive work environment” il cui acronimo è Inclusive, coordinato da Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia ed al quale partecipano un gruppo di aziende e centri...

  • Filovia affidabile e flessibile

    L’automazione delle sottostazioni elettriche della tratta urbana filoviaria nel Comune di Chieti ha richiesto l’impiego della soluzione Movicon di Progea Leggi l’articolo filovia-affidabile-e-flessibile

  • PcVue 11.2 permette l’integrazione tra smart building e distributed energy resources

    I Bacnet Testing Laboratories hanno riconosciuto a PcVue 11.2 di Arc Informatique la posizione più alta nel loro listing, quella di Bacnet Advanced Work Station (B-AWS), garantendo la piena integrazione con i dispositivi Bacnet, fornendo agli sviluppatori...

  • Prometheus di Schneider Electric per il controllo industriale

    Prometheus di Schneider Electric, disponibile da questo mese, è uno strumento di configurazione che permette di definire, programmare e documentare tutti i componenti di un sistema di controllo industriale – dal Mes all’I/O, presentato dall’azienda nel corso...

Scopri le novità scelte per te x