La fiera SPS 2016 di Norimberga conferma la sua importanza

Anche quest'anno SPS Norimberga ha dato dimostrazione di essere un evento di livello internazionale e un punto di riferimento per tutto il mondo dell'automazione, mostrando tecnologie e tendenze di mercato.

 
Pubblicato il 30 novembre 2016

La fiera SPS IPC Drives di Norimberga anche questo anno ha dato prova di essere un evento di livello internazionale particolarmente importante per il settore dell’automazione, sia in termini di affluenza del pubblico di professionisti sia per il numero e l’importanza degli espositori. La manifestazione si è svolta dal 22 al 24 novembre 2016, come previsto, e ha mostrato le tecnologie e le tendenze dell’automazione elettrica per il prossimo anno.

I numeri della fiera, anche nel 2016, sono rilevanti: oltre 63.000 visitatori professionali e 1.601 espositori. I visitatori provenienti da tutto il mondo hanno avuto la possibilità di informarsi su una varietà di prodotti, soluzioni, innovazioni e tendenze della tecnologia dell’automazione elettrica. Anche questa ventisettesima edizione ha avuto una forte impronta internazionale, con 523 aziende provenienti da 44 paesi oltre alla Germania.

Nonostante il lieve calo fatto registrare dai numeri, rispetto all’edizione dell’anno scorso, anche l’appuntamento del 2016 ha confermato la rilevanza sia commerciale sia tecnologica di questo evento, che ha occupato una superficie espositiva di 122.200 metri quadrati (contro i 122.800 metri quadrati del 2015, con 64.386 visitatori e 1.668 espositori).

A SPS IPC Drives 2016 si sono tenuti anche i forum fieristici di VDMA e ZVEI. In termini di contenuti, la manifestazione ha ampiamente illustrato i temi tipici di Industria 4.0, ai quali era dedicata anche un’area specifica. Complessivamente, tutta la fiera è stata fortemente caratterizzata da numerose novità di prodotto, esempi applicativi e concetti riconducibili a Industria 4.0.

Jacopo Di Blasio



Contenuti correlati

  • Toshiba lancia gli azionamenti che regolano la potenza del motore in base ai carichi

    Toshiba Electronics Europe introduce sul mercato due nuovi azionamenti per motori passo-passo che rilevano la presenza di carichi eccessivi su un motore e regolano automaticamente la potenza del motore per poter gestire questo carico. I nuovi componenti TB67S249FTG...

  • Sistema di bilanciamento intuitivo Festo

    Il sistema di bilanciamento servo-pneumatico (balancer) consente agli operatori della logistica e dell’assemblaggio di sollevare e spostare carichi senza sforzo, con sole due dita. Il cuore del sistema è costituito dalla potente soluzione di azionamento YHBP Festo, ideale...

  • Driver Toshiba per motori trifase senza spazzole

    Toshiba Electronics Europe propone due nuovi azionamenti per motori tri-fase senza spazzole. Il dispositivo TC78B015FTG è per applicazioni di alimentazione e il componente TC78B015AFTG supporta applicazioni che usano i 24 V. I nuovi IC supportano la rotazione...

  • Risparmio energetico nella movimentazione di bobine con gli azionamenti Kollmorgen

    Il nuovo impianto per l’imballaggio delle bobine in funzione presso il centro per la lavorazione dell’acciaio Vogel-Bauer di Solingen mostra concretamente quali misure adottare per risparmiare energia guadagnando in efficienza. Il fattore principale che contribuisce al risparmio...

  • Azionamenti efficienti per produrre birra di qualità

    Dopo un’accurata valutazione delle differenti soluzioni disponibili sul mercato, Birra Peroni ha scelto Danfoss VLT FlexConcept per ottimizzare i costi operativi (TCO) degli azionamenti di una linea di imbottigliamento. La soluzione VLT FlexConcept prevede come unica operazione...

  • A SPS Italia 2017 Maxon Motor presenta motori ad alta velocità e controller

    Lo specialista svizzero degli azionamenti Maxon Motor ha ampliato la linea di prodotti Epos4 aggiungendovi due nuovi moduli. I comandi di posizionamento compatti vanno a coprire la fascia delle basse potenze, distinguendosi per compattezza e performance. I...

  • Cybersecurity, aumentano gli attacchi ai PC industriali

    Secondo il report di Kaspersky Lab “Threat Landscape for Industrial Automation Systems in the second half of 2016”, nella seconda metà del 2016, in media, due computer su cinque all’interno dell’infrastruttura tecnologica delle imprese industriali sono stati...

  • PC industriali per applicazioni in ambienti gravosi

    Per l’automazione e il controllo in ambienti critici, con parametri che raggiungono facilmente valori estremi, è necessario riprogettare e industrializzare i sistemi hardware basati su un’architettura PC per dotarli della necessaria robustezza, versatilità affidabilità. Nascono così nuovi...

  • Confronto tra eccellenze del manifatturiero marchigiano ad Ancona

    Il 22 febbraio ad Ancona le eccellenze Made in Italy marchigiane si sono espresse nel corso della tavola rotonda “Le 4 A del Made in Italy nel distretto marchigiano: abbigliamento, arredamento, alimentare e automazione”. Un incontro organizzato...

  • Cincoze DS-1100: potenza, robustezza e modularità

    Contradata, realtà attiva da quasi 40 anni nel settore dei PC industriali e delle soluzioni embedded, presenta al mercato italiano la nuova serie di Fanless Box PC DS-1100, sviluppati e prodotti dalla propria rappresentata Cincoze. La serie...

Scopri le novità scelte per te x