Kollmorgen prepara i clienti all’Industria 4.0

Pubblicato il 29 marzo 2017

L’unione delle due tecnologie di motion (servoazionamenti) e movimento (AGV) consente a Kollmorgen di proporre ai propri clienti sistemi integrati e completi, pronti per l’Industria 4.0.

L’Industria 4.0, un’evoluzione che porta all’interazione tra uomo e macchina per una produzione automatizzata e interconnessa, ragiona nell’ottica di maggiore efficienza, connettività, produttività, flessibilità e sicurezza sul lavoro. Kollmorgen svolge un ruolo da protagonista con soluzioni di “Motion in Movement – 4.0 Ready”.

La famiglia di Servomotori a magneti permanenti prodotti dall’azienda americana con sede italiana a Bovisio Masciago (MB) offre la gamma più completa e con prestazioni elevate oggi disponibile sul mercato: un numero pressoché illimitato di configurazioni, semplicità di impiego, riconoscimento motore plug-and-play e autoregolazione sui servoazionamenti della serie AKD.
Altrettanto estesa è l’offerta di Servoazionamenti con tecnologia di controllo avanzata e facilità di messa in funzione. Compatta e con grado di protezione IP65, la serie di azionamenti decentralizzati AKD-N viene impiegata ormai in qualsiasi settore ove sia opportuno, o necessario, ridurre cablaggi e spazio all’interno dei quadri elettrici, collocando il drive direttamente nella macchina.

All’sps ipc drives 2017, Kollmorgen illustrerà Servosistemi per ambienti Washdown & Food Process. In questi ambiti, vigono linee guida severe in materia di igiene e sono necessari servomotori conformi ai più rigorosi requisiti per salvaguardare la salute dei consumatori proprio come i motori in acciaio inossidabile della serie AKMH con un grado di protezione IP69K.

All’sps di Parma, NDC, la soluzione di controllo per AGV che fornisce una piattaforma di automazione per l’aggiornamento dei veicoli esistenti e la creazione di nuovi veicoli automatizzati, sarà parte integrante dello stand Kollmorgen. NDC Solutions gestisce tecnologie di navigazione: naturale, laser, a punti, a nastro magnetico, a filo induttivo e multi-navigazione. Gli AGV permettono di incrementare l’efficienza della produzione e della gestione di magazzino senza onerosi investimenti. Svariati sono i vantaggi tra cui una lunga vita dei veicoli, movimenti controllati e riconfigurabili, un ridotto consumo di energia, maggiore produttività, una significativa riduzione del rischio di infortuni spesso legati alla movimentazione di materiali pesanti (pallet, bobine di acciaio, container di spedizione ecc.) e una completa integrazione dei dati per una fabbrica automatica al passo con i tempi dell’Industria 4.0.



Contenuti correlati

  • La comunicazione machine-to-machine come prevista da Industria 4.0

    Nel dibattito sull’energia elettrica di domani, la ‘centrale elettrica virtuale’ è diventata una parola chiave. In futuro il modello di centrali elettriche di grosse dimensioni, meno versatili, verrà soppiantato da piccole unità di produzione decentralizzate come, ad...

  • Viscardi confermato alla guida del Cluster Fabbrica Intelligente

    L’imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi è stato confermato per la seconda volta consecutiva presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI), l’associazione di oltre 300 fra grandi, piccole e medie aziende, università ed enti di ricerca che riunisce...

  • Omron installa due linee di prodotti robotici nei Paesi Bassi

    La crescente domanda per le attività legate alla robotica di Omron ha rappresentato il fattore essenziale per l’installazione delle nuove linee di produzione presso l’impianto di produzione europeo all’avanguardia di Den Bosch, nei Paesi Bassi. La produzione...

  • Il percorso che porta a Industria 4.0

    Azienda di riferimento dell’industria elettrotecnica italiana, Vimar si conferma all’avanguardia nell’innovazione dei processi di progettazione e produzione. Secondo Sandro Bernardi, direttore tecnico di Vimar, IoT, Security, PLM avanzato, Additive Manufacturing, strumenti di virtualizzazione e test sono le...

  • MECSPE 2018 crea occasioni di incontro tra imprese e talenti

    MECSPE, la manifestazione del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf (in programma a Parma, dal 22 al 24 marzo 2018) rappresenta un punto di connessione tra le aziende che faticano a trovare personale adeguato e i nuovi talenti...

  • Clpa istituisce un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali

    CC-Link Partner Association (CLPA) ha creato un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali, con l’obiettivo di creare un documento contenente le linee guida per gli utenti che vogliono creare reti sicure di classe Gigabit...

  • Accordo di collaborazione tra Siemens e il produttore italiano di robot Comau

    Comau, realtà attiva nello sviluppo e nell’implementazione di processi e soluzioni tecnologiche sostenibili per l’automazione e la produzione, ha unito le sue forze con Siemens per soddisfare il crescente interesse del mercato verso soluzioni digitali per l’Industria...

  • Veicoli automatici e droni nell’industria

    Uno dei temi più caldi per la logistica 4.0 è quello dei veicoli a guida automatica (AGV, Automated Guided Vehicle) e dei droni di nuova generazione. La velocità e precisione di queste tecnologie promettono anche di accorciare...

  • Rittal protagonista di Meet

    Rittal sarà tra gli attori di Meet, la fiera-evento dedicata a celebrare i 50 anni del gruppo distributivo Comet, in programma a Bologna Fiera dal 19 al 21 ottobre prossimi.Durante l’evento saranno numerose le occasioni di confronto sui...

  • Industria 4.0: nascerà in Lombardia la fabbrica per la stampa 3D dei metalli

    Una fabbrica “diffusa” per lo sviluppo delle tecnologie di stampa 3D dei metalli completamente made in Lombardia: questo è l’obiettivo del progetto Metal Additive for Lombardy (Made4lo) che parte questo mese sotto il coordinamento di Tenova, società...

Scopri le novità scelte per te x