Integrazione, fil rouge per industria farmaceutica 4.0

Integrazione è stato il fil rouge della terza edizione di “All you can Track & Trace – Esindustry 4.0” organizzato da Esisoftware, evento ormai consolidato dell’industria farmaceutica: incontro tra produttori di tecnologie, end user e system integrator.

Pubblicato il 5 giugno 2017

L’evento “All you can Track and Trace – Esindustry 4.0” organizzato da Esisoftware, terza edizione e dedicato al settore farmaceutico, si è svolto il 3 maggio al prestigioso Hotel Relais Borgo Lanciano a Castelraimondo. L’evento nasce tre anni fa con l’idea di raccontare esperienze e casi reali di successo sul tema della serializzazione e delle soluzioni Rfid a supporto della supply chain integrata.

Carlo Marchisio, consultant automation industry – supply chain e vicepresidente Anipla – Milano ha condotto come chairman la giornata con la presenza di diversi e qualificati relatori. Ha aperto gli interventi Mauro Chiaraluce, promotore e organizzatore dell’incontro con un ringraziamento ai partner dell’evento, principali “amici di viaggio” del mondo industriale e su questo specifico progetto.

Mauro Chiaraluce, sales & marketing manager della società ha esordito: “Il nostro obiettivo è stato quello di mettere insieme il potenziale cliente finale, il produttore di tecnologie e il system integrator, in questo Esisoftware, sempre vicino alle reali esigenze e alle problematiche di implementazione dell’end user”.

L’incontro è proseguito con l’intervento di Gabriele Iannizzotto, marketing & innovation-manager Palladio Group focalizzato su PhutureMed il programma di soluzioni avanzate di packaging, attraverso il quale si sono sviluppate delle proposte innovative con l’obiettivo di monitorare e quindi migliorare l’aderenza del paziente alla terapia prescritta, mettendo nuove tecnologie al servizio della salute. A seguire i partner del progetto con i loro interventi.

Andrea Paviotti, sales manager & business bevelopment di Atlantic Zeiser-Italy con la personalizzazione del packaging farmaceutico e la sfida della serializzazione e relativi adeguamenti normativi.

Aldo Jona, sales key account Pharma Italia presso Videojet Technologies ha proseguito nella mattinata con l’introduzione Videojet / Danaher e la panoramica su applicazioni pharma, dispositivi medici e soluzioni utilizzate.

Fabio Giuffrè, channel account manager Zebra Technologies Europe ha presentato Zebra technologies, visione olistica dello scenario industriale proiettato al 2020, offerta tecnologica e focus sull’offerta RFID.

Poi l’intervento di Giovanni Codegoni, sales & marketing manager Lab Id dove sono analizzati i requisiti necessari per la realizzazione di un buon sistema di anticontraffazione, confrontandoli con le possibilità offerte dalla tecnologia RFID.

Ultimo intervento del mattino a cura di Giorgio Soleri, senior SAP consultant per Espedia. Focus del suo intervento legato al momento di grande cambiamento dove le tecnologie in ambito Industry 4.0 connettono sistemi, processi e persone in modo sempre più intelligente: la nuova suite SAP Leonardo offre benefici e vantaggi anche nel settore farmaceutico.

Il ricco quadro tecnologico del pomeriggio è proseguito poi con l’intervento di Matteo Quagini, SAP project manager & business developer per ICM.S. Focus sulla legge di Bilancio 2017 che il governo ha introdotto con una nuova agevolazione che favorisce gli investimenti tecnologici e digitali.

Presentazione poi di Marco Cingolani, chief technology officer Esisoftware del progetto Manutentore 4.0 composto dai seguenti componenti: industrial software, augmented reality, advanced diagnostic, smart assistance e predictive maintenance.

A seguire Luca Santonico, partner account manager Panasonic Computer Products Solution che ha parlato della tecnologia come fattore abilitante per i nuovi scenari rappresentati dall’Industry 4.0. Luigi Calcagno, sales area manager Wonderware Italia ha poi presentato il workflow & business process management: il caso Bausch & Lomb.

Infine un altro partner dell’evento Francesco Susini, responsabile vendite Centro-Sud divisione sistemi, Arca Etichette: Arca Labeling & Marking, una linea completa di macchine, progettate secondo le linee guida GAMP.



Contenuti correlati

  • Clpa supera l’importante pietra miliare dei 3000 associati

    I primi mesi del 2017 hanno visto crescere la diffusione di CC-Link IE e CC-Link: il numero di aziende associate a CC-Link Partner Association (Clpa) ha superato le 3.000 unità. Con questo picco nel numero di associati,...

  • Lab-ID sceglie la simulazione Ansys

    Supportato dalle soluzioni HFSS di Ansys, Lab-ID – leader europeo nel campo delle tecnologie RFID – ha trasformato il tradizionale processo basato sulla progettazione e prototipazione fisica in prototipazione virtuale. Grazie ad Ansys HFSS, è stato rivoluzionato...

  • SAVE 2017, tutto pronto a Verona per incontrare IoT e Industria 4.0

    Ancora pochi giorni e si alzerà il sipario sull’undicesima edizione di SAVE, mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori. L’evento si terrà a Veronafiere il 18 e 19 ottobre 2017. SAVE tornerà con...

  • Storia e innovazione si fondono per l’ultimo Profibus & Profinet Day dell’anno

    Ultima tappa dell’anno per il Profibus & Profinet Day, la giornata congressuale volta a condividere con ingegneri, installatori e system integrator le ultime novità legate alla comunicazione industriale. Per l’ultimo incontro del 2017 storia e innovazione si...

  • Alleanza strategica tra interpack, Ipack-Ima e Ucima

    Interpack e Ipack-Ima (una joint venture tra Ucima e Fiera Milano) si daranno reciproco supporto per le proprie fiere dedicate al packaging tenute a Düsseldorf e Milano, mentre Ucima fornirà sostegno alle manifestazioni internazionali di Messe Düsseldorf...

  • Wenglor si aggiudica il TOP 100 Award 2017

    L’Award TOP 100 è il più importante riconoscimento che ogni anno viene assegnato in Germania alle piccole e medie imprese che, operanti nei più disparati ambiti, si distinguono per caratteristiche di originalità e innovazione nella proposizione della...

  • Valvola a sede inclinata Vzxa di Festo per la portata dei fluidi

    Flessibile, robusta e altamente preformante, la valvola a sede inclinata Vzxa di Festo controlla la portata dei fluidi in modo rapido ed affidabile. La sua architettura intelligente e l’interfaccia brevettata permettono di combinare a piacere corpi valvola...

  • Sensori interamente programmabili con Sick AppSpace

    Con i suoi sensori programmabili e le soluzioni versatili che combinano software e hardware, Sick compie un passo significativo in direzione di Industry 4.0 e del networking della catena del valore industriale. Valutazioni binarie, come ‘sì o...

  • O+P presenta il banco speciale di collaudo 1.200 bar BC 1200ES/F

    Il know-how di O+P ha portato alla progettazione di un banco speciale per il collaudo di matasse di tubo su pallet fino a 1.200 bar. L’attrezzatura BC1200ES/F, destinata a un importante distributore e raccordatore del territorio italiano,...

  • A 1 anno dall’esordio: cosa funziona e cosa no nel Piano Nazionale 4.0?

    Internet delle Cose, piattaforme per la gestione dei dati, stampa 3D, robotica, machine learning, intelligenza artificiale, intralogistica rappresentano un mercato che tra il 2017 e il 2022 crescerà a un tasso annuo del 9,3%, per un valore...

Scopri le novità scelte per te x