Inspekto presenta il sistema di visione autonomo S70

Pubblicato il 6 dicembre 2018

In occasione della fiera VISION di Stoccarda, Inspekto ha presentato S70, sistema di visione autonomo che offre funzioni di controllo qualità estremamente efficaci in un pacchetto piccolo, versatile e pratico. Adatto a qualsiasi metodo di movimentazione, tipo di prodotto e materiale, il sistema S70 è sempre all’altezza, indipendentemente dal compito visivo di controllo qualità (Quality Assurance, QA) assegnato.
L’installazione del sistema S70 richiede da 30 a 60 minuti; il sistema offre un’interfaccia utente semplice e intuitiva, progettata per essere installata direttamente dagli addetti alla produzione. Ciò significa che non è necessario l’intervento di un integratore di sistemi, né durante il breve processo di configurazione né successivamente.

Inspekto, società tedesca con DNA israeliano, è supportata dai principali protagonisti del settore industriale che operano nella regione DACH; la società ha installato questo sistema presso gli stabilimenti di prestigiose case produttrici con sede in Germania, Italia, Francia e Austria. I vantaggi offerti dal sistema S70 sono in grado di rivoluzionare il mercato, tanto da garantire ai produttori un mercato disponibile annuo totale superiore a 30 miliardi di dollari.

“Il sistema S70 è una ‘prima’ mondiale: non solo definisce una nuova categoria, quella dei sistemi di visione autonomi, ma introduce anche l’innovativa tecnologia Plug&Inspect, studiata per l’ambiente di produzione moderno” ha dichiarato Harel Boren, CEO e co-fondatore di Inspekto. “Grazie all’accessibilità e alla semplicità del sistema S70, oggi il concetto di ‘fabbrica digitale’ è una realtà, che consente di acquisire dati e immagini dei prodotti e di rilevare metadati e difetti lungo l’intero processo di produzione e su diversi livelli. Le eccellenti capacità di archiviazione e tracciabilità del processo di produzione garantiscono a produttori e clienti l’assenza di scarti e difetti indesiderati“.

“Il mercato attendeva da tempo l’arrivo di un sistema come l’S70” ha aggiunto Zohar Kantor, Vicepresidente vendite di Inspekto. “Attualmente i produttori devono avvalersi della figura dell’integratore di sistemi, con i relativi oneri contrattuali, e non hanno la possibilità di accedere direttamente alla tecnologia di elaborazione elettronica delle immagini. Al contrario, il sistema S70 consente al produttore la massima capacità di controllo. Non è più necessario ricorrere a esperti esterni, né scegliere videocamere, lenti o altre apparecchiature utilizzate dalle soluzioni tradizionali; allo stesso modo, non vi è bisogno di ritirare i prodotti dalla linea per eseguire ispezioni, né di installare strutture speciali ad hoc. Grazie alla possibilità di configurare autonomamente le impostazioni del controllo di qualità visivo, il sistema S70 offre ai produttori, per la prima volta, il controllo indipendente dei processi di ispezione della qualità”.

“Il nostro team di ricercatori esperti ha ampliato i confini delle tecnologie di computer vision e di intelligenza artificiale e ha sviluppato un prodotto destinato a cambiare per sempre il settore del controllo di qualità” ha aggiunto Yonatan Hyatt, CTO e co-fondatore di Inspekto. “Collaborando con alcuni tra i più importanti produttori della regione DACH, abbiamo realizzato un prodotto autonomo basato su una tecnologia innovativa e brevettata, in grado di incrementare significativamente i livelli di produttività delle linee di produzione e dei responsabili QA. Questo sistema è la risposta ideale alle sfide poste dai processi produttivi moderni”.



Contenuti correlati

  • A SPS Italia 2019 va in scena la Fabbrica Adattiva di B&R

    Dal 28 al 30 maggio a Parma torna l’appuntamento con l’automazione industriale di SPS Italia 2019 e B&R presenta, in anteprima nazionale, tutte le novità che permettono di soddisfare le esigenze della manifattura intelligente: qualità garantita e...

  • Start-up più rapido grazie alla nuova serie di robot Melfa FR

    La nuova serie di robot industriali Mitsubishi Electric combina tempi di ciclo ridotti con funzionalità di sicurezza flessibili e offre un’ampia gamma di opzioni di connettività per una facile integrazione nei sistemi produttivi. Le società che desiderano...

  • Hannover Messe 2019: 215.000 visitatori e 6.500 espositori in cinque giorni

    Hannover Messe 2019 aveva promesso di rendere tangibile la trasformazione digitale dell’industria e ha mantenuto la promessa: dopo cinque giorni di fiera, il bilancio degli organizzatori è decisamente positivo. I temi più importanti dell’edizione di quest’anno della...

  • Cyber-security: perché l’automazione è fondamentale?

    L’ultimo report ETL di Enisa conferma quanto Palo Alto Networks ha sostenuto negli anni, la visibilità è fondamentale per garantire una efficace risposta a qualsiasi tipo di minaccia. Questo è ancora più importante quando si parla di sistemi...

  • Intelligenza artificiale e movimento laterale

    Intervento di Max Heinemeyer, Director of Threat Hunting di Darktrace Il movimento laterale rappresenta una fase fondamentale dell’attacco informatico. Una volta che l’attaccante ha stabilito una connessione alla rete interna, infatti, potrà procedere dando vita a un’escalation...

  • Soluzioni smart di Sick, Industry 4.0 e robotica a Mecspe 2019

    Non si arresta la crescita dei robot, che sempre più spesso compaiono negli stabilimenti produttivi e logistici accanto ai tradizionali macchinari. Una presenza inarrestabile che è destinata a crescere grazie all’affidabilità nello svolgere i lavori più ripetitivi,...

  • Al Mobile World Congress il caffè lo prepara il cobot

    Exprivia|Italtel, gruppo internazionale di Information and Communication Technology, in partnership con Cisco, ha avviato con FANUC, multinazionale giapponese specialista nella produzione di robot industriali, ed Elettric80, società specializzata in soluzioni di automazione di fabbrica che integrano tecnologie...

  • Osservatorio ‘Intelligenza Artificiale’

    Il mercato dell’intelligenza artificiale è agli albori in Italia, con una spesa per lo sviluppo di algoritmi di intelligenza artificiale di appena 85 milioni di euro nel 2018, ma dalle grandi prospettive; al mercato dei progetti vanno...

  • Visione: si va verso i 10 GB/S

    Diamo qui una panoramica dei bus di ultima generazione usati per collegare le telecamere di un sistema di visione artificiale, con capacità di trasferire immagini a velocità superiore al Gbps Leggi l’articolo

  • L’edizione 2019 di IOThings Milan ha in serbo importanti novità

    È in arrivo IOThings Milan, l’evento internazionale di Innovability dedicato all’IoT e alla Digital Transformation, che si tiene in primavera a Milano e in autunno a Roma. L’edizione 2018 di IOThings Milan che si è svolta il...

Scopri le novità scelte per te x