Image S: riconoscimento dei numeri di targa con NL ALPR di Neural Labs

Pubblicato il 12 marzo 2013

Image S introduce il computer integrato NL ALPR di Neural Labs, società spagnola che vanta una lunga collaborazione con aziende specializzate nella realizzazione di sistemi di pedaggio. Il computer integrato dalle dimensioni estremamente ridotte NL ALPR permette di aggiungere alle telecamere la funzionalità di lettura delle targhe automobilistiche per ottenere un sistema “all-in-one”. Collegando NL ALPR a ciascuna telecamera è possibile realizzare un sistema completo, distribuito e scalabile per la lettura delle targhe, aumentando la potenza di elaborazione e riducendo i requisiti di larghezza di banda sulla rete. NL ALPR assicura una notevole riduzione dei tempi di sviluppo.

NL ALPR – Neural Labs Automatic License Plate Reader – è un mini-computer con sistema operativo Linux che si integra con il motore ANPR di Neural Labs (VPAR) e diversi protocolli di comunicazione per l’acquisizione di immagini da telecamere di Axis, Jvc, Mobotix, Lilin, Vivotek , IDS-IMAGING ecc. Il motore VPAR (Vehicle Plate Automatic Reader) è basato su algoritmi proprietari di analisi delle immagini e reti neurali, concepiti per garantire la massima affidabilità nelle peggiori condizioni. Il computer NL ALPR può essere posizionato in qualsiasi punto della rete, anche all’interno dell’alloggiamento della telecamera. Può essere attivato da un evento esterno e può ricevere il segnale di attivazione direttamente da telecamere con porte I/O. La configurazione avviene tramite una comune interfaccia Web. I numeri di targa rilevati vengono inviati all’host prescelto utilizzando socket xml e TCP/IP (numero di targa, immagine, affidabilità, ecc.). La scheda può essere configurata per lavorare in modalità multi-scatto.

Le applicazioni del lettore automatico di targhe di veicoli (motore VPAR) spaziano dal controllo accessi (il numero di targa può essere utilizzato come “chiave” per consentire l’accesso a un’area, per limitare l’ingresso nelle zone pedonali, oppure può essere associato al numero del biglietto del parcheggio per gestire l’eventuale perdita del biglietto ed evitare frodi), al controllo del traffico (rilevamento delle frodi ai caselli, controllo della velocità e attivazione dei semafori rossi), all’inventario dei veicoli (oltre all’immagine della targa, quando un veicolo entra nell’area sorvegliata vengono rilevate e memorizzate nel database altre immagini), alla sorveglianza di polizia (lettura delle targhe con telecamera a bordo delle auto della polizia, controllo delle targhe registrate nelle “black list”), alla gestione di flotte di trasporto e altri mezzi (associazione del numero di targa al peso del veicolo), ai sistemi di riscossione elettronica dei pedaggi.

Image S: www.imagessrl.com

Neural Labs: www.neurallabs.net



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x