Il tool Safety Maturity Index di Rockwell incrementa la sicurezza

Il tool Safety Maturity Index fornisce alle aziende produttrici indicazioni dove e come ottimizzare la propria sicurezza al fine di migliorare le prestazioni dell'impianto

Dalla rivista:
Automazione Oggi

 
Pubblicato il 16 marzo 2016

Rockwell Automation presenta il Safety Maturity Index (SMI), un tool di valutazione autoguidata che fornisce alle aziende produttrici visibilità sull’efficacia dei propri programmi di sicurezza e la capacità di ottimizzare le prestazioni dell’impianto. Applicabile a qualsiasi settore, dimensione d’impianto e località nel mondo, il tool SMI aiuta le aziende a valutare il proprio grado di cultura, conformità e capitale in materia di sicurezza. Ciò che è più importante, il sistema fornisce una serie di indicazioni per raggiungere le migliori prestazioni in tema di sicurezza.

I tre elementi principali che caratterizzano un ambiente di lavoro veramente sicuro, cultura (comportamentale), conformità (procedurale) e capitale (tecnico), sono fondamentali in egual misura, nonché interdipendenti nello sviluppo di un programma di sicurezza rigoroso e sostenibile. Ad esempio, creare e consolidare una solida cultura della sicurezza, senza investire in tecnologie di sicurezza e / o nella conformità alle norme riduce la capacità dell’azienda di fornire un posto di lavoro sicuro. Allo stesso modo, la possibilità di rischio permane quando i produttori investono in tecnologie di sicurezza, ma falliscono nel promuovere l’importanza della cultura della sicurezza all’interno dell’organizzazione.

Ogni elemento fondamentale per la sicurezza può essere misurato con l’indice SMI in base a quattro categorie.

  • SMI 1: riduzione al minimo degli investimenti,
  • SMI2: raggiungimento della conformità,
  • SMI3: eliminazione dei costi,
  • SMI4: eccellenza operativa.

Safety Maturity Index infographicLe aziende possono completare la valutazione SMI rispondendo a una serie di domande e, quindi, determinare la propria posizione all’interno di ognuna di queste quattro categorie. Il rapporto fornisce, inoltre, indicazioni sui passi da compiere laddove fosse necessario migliorare. “Tra i vantaggi che possono derivare dall’ottimizzazione della sicurezza utilizzando lo strumento di valutazione SMI, ci sono la riduzione del numero di infortuni e sanzioni, una migliore produttività dell’impianto, una maggiore efficienza e il miglioramento del morale del personale” dichiara Mark Eitzman, SafetyMarket Development Manager di Rockwell Automation. “Il raggiungimento di prestazioni ottimali in ambito sicurezza inizia con la valutazione delle pratiche in essere nell’azienda, e da oggi i clienti possono farlo da soli”.

 



Contenuti correlati

  • Pulsante di arresto di emergenza compatto Serie 61 da EAO

    EAO, azienda esperta nella produzione di sistemi HMI (Human Machine Interfaces), intuitivi e affidabili, fornisce elementi di controllo di sicurezza straordinariamente compatti, robusti e affidabili. Il pulsante di arresto di emergenza compatto della Serie 61 è particolarmente...

  • Due volte protetti dalle interferenze grazie alle cassette R.Stahl

    Da oggi sono disponibili le cassette 8150 Stahl con tipo di protezione Ex e in un’altra versione speciale. In aggiunta agli spessori standard di 1,5 mm e 2 mm, le cassette sono disponibili anche con spessore 3...

  • Cybersecurity: attacco hacker in corso

    Negli ultimi giorni le notizie sugli attacchi informatici subiti da aziende e privati sono sempre più frequenti, portando all’onore delle cronache il tema della cybersecurity. Basti pensare al recente attacco al sito del Ministero degli Esteri italiano,...

  • SPS Italia 2017: intervista a Fabrizio Scovenna di Rockwell Automation

    Fabrizio Scovenna, in qualità di country sales director di Rockwell Automation, Italian Region, presenta le novità che Rockwell Automation ha portato in fiera a Parma durante SPS Italia 2017.

  • SPS Italia 2017 – Intervista a Giovanni Gatto di Sick

    Giovanni Gatto, managing director di Sick, a SPS Italia 2017 di Parma parla ad Automazione Oggi di service, consulenza e sicurezza.

  • Video intervista a Laura Scandone, Rockwell Automation

    Laura Scandone, field marketing specialist italian region di Rockwell Automation, spiega cosa significa Industria 4.0 per Rockwell Automation.

  • Il lato ‘A’ dell’Automazione

    SPS IPC Drives Italia, fiera annuale organizzata da Messe Frankfurt Italia, riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale affermandosi come importante punto di riferimento per il panorama italiano. A Parma dal 23 al 25 maggio, la...

  • Pronti per la Digital Factory a SPS Italia 2017

    Lo specialista di automazione di Salisburgo, Sigmatek – Sigma Motion è convinto che la strada verso la Digital Factory porterà a macchine e sistemi flessibili adattabili attraverso piccole intelligenze distribuite. Divisibili in unità funzionali e configurabili in topologie diverse, con struttura...

  • FSoE Safety CPU fra le novità di KEB a SPS Italia 2017

    A breve partirà una nuova edizione della fiera per l’automazione SPS Italia, evento che è diventato una vetrina per le nuove tecnologie di cui il mondo dell’automazione potrà usufruire. Anche quest’anno KEB ha diverse novità da proporre: una tra...

  • Controllori di potenza Gefran omologati SCCR 100ka-600v

    Gefran è in prima linea nell’ambito della sicurezza delle macchine e degli operatori. I controllori di potenza Gefran della serie GFW (100A, 200A, 250A) e GTF (200A e 250A) sono omologati SCCR 100KA (Short Circuit Current Rating)...

Scopri le novità scelte per te x