Il procurement di Ferrero diventa più dolce con SAP Ariba

L’azienda leader nella produzione di cioccolato utilizza applicazioni e un business network basati in cloud per alimentare processi digitali più semplici per la gestione end-to-end delle spese.

Pubblicato il 2 novembre 2017

Con l’aumento a livello globale della richiesta di prodotti biologici e l’affermarsi di normative sempre più stringenti, il settore della produzione alimentare è più complesso che mai. Gestire costi e rischi in modo ottimale è fondamentale per avere successo. Per questo Ferrero, il terzo produttore di cioccolato al mondo, annuncia di voler implementare soluzioni SAP Ariba per semplificare e gestire in modo più efficiente l’intero processo.

“Per anni abbiamo gestito il procurement usando sistemi e applicativi diversi”, ha affermato un portavoce del Gruppo Ferrero. “Siamo certi che ora, utilizzando una piattaforma integrata su cui possiamo consolidare tutte le nostre spese e collaborare con una rete globale di partner per aspetti diversi – da approvvigionamenti e ordini fino a fatturazione e pagamenti, – saremo in grado di raggiungere ancora meglio i nostri obiettivi”.

Come già fanno più di tre milioni di aziende in 180 paesi del mondo, Ferrero si collegherà all’Ariba Network e userà la gamma di applicazioni cloud leader di mercato che questo offre, per alimentare un processo end-to-end semplice, intelligente e che assicura conformità alle normative vigenti. Tra le soluzioni che Ferrero utilizzerà ci sono:

  • SAP Ariba Strategic Sourcing Suite
  • SAP Ariba Supplier Risk
  • SAP Ariba Spend Analysis
  • SAP Ariba Buying and Invoicing
  • SAP Ariba Commerce Automation
  • SAP Ariba Supply Chain Collaboration.

“Il procurement non è una funzione discreta, che può essere eseguita in silos. Per gestirla bene serve un approccio digitale integrato”, afferma Paul Devlin, General Manager, SAP Ariba, EMEA e MEE. “Grazie alle soluzioni SAP Ariba, aziende innovative come Ferrero possono amministrare l’intero processo d’acquisto, dall’origine al saldo delle fatture, controllando al tempo stesso le spese, riducendo i rischi, identificando nuove opportunità di efficientamento e costruendo una supply chain sostenibile e in salute – tutto in un solo posto,” ha concluso Devlin.

 



Contenuti correlati

  • Osservatorio su Cloud&ICT del Politecnico di Milano

    L’Osservatorio Cloud & ICT as a Service del Politecnico di Milano, giunto alla settima edizione, ha proposto un’analisi dettagliata dei principali trend in atto a livello nazionale e internazionale, oltre a un’analisi delle opportunità per imprese e...

  • Gestione delle comunicazioni digitali nella fabbrica connessa con Softing

    Alla SPS IPC Drives 2017 (padiglione 7, stand 580) Softing si presenta come partner per lo sviluppo di soluzioni di automazione interconnessa. Con i suoi prodotti e le sue soluzioni, l’azienda colma il gap tecnologico tra il...

  • Una giornata su industria di processo e cloud

    Da sempre, l’industria di processo deve gestire l’automazione distribuita ed elaborare grandi quantità di dati provenienti dalla strumentazione sul campo: una risposta a queste istanze può venire dalle tecnologie cloud. Per questo Anipla, l’Associazione Nazionale Italiana per...

  • Acronis: piattaforma per service provider per la gestione dati su cloud ibrido

    Acronis ha reso disponibile Acronis Data Cloud, una piattaforma unificata dedicata a tutti i servizi correnti e futuri basati sul cloud, introdotta nel mercato da Acronis per i provider di servizi. Con l’integrazione di Acronis Data Cloud,...

  • Alla normativa ci pensa la Open Cloud Foundation

    Il settore del Cloud impone una velocità di innovazione e industrializzazione finora inedita, che contribuisce alla diffusione dei servizi IT in tutti i settori. Presto il modello “as a service” si applicherà a quasi tutte le tipologie...

  • Il mercato Cloud in Italia sfiora i 2 miliardi di € nel 2017 +18% rispetto al 2016

    Il mercato Cloud in Italia continua il proprio processo di crescita: per il 2017 si stima un incremento del 18% negli ultimi 12 mesi, che lo porterà a raggiungere un valore di 1,978 miliardi di Euro. In...

  • Il futuro del settore IT

    Quattro forze indeboliscono oggi l’IT, rallentando o addirittura impedendo il suo successo in azienda. Queste quattro forze sono: una sempre maggior pressione a dover fare di più con meno, la crescente difficoltà dell’IT nel quantificare il proprio...

  • Servizi di cloud security aperti e scalabili con IBM Bluemix e Fortinet

    Fortinet annuncia l’integrazione delle appliance virtuali di FortiGate all’interno delle soluzioni IBM Cloud for VMware. Disponibili a partire dall’ultimo trimestre di quest’anno sul portale IBM Cloud, consentiranno di eseguire workload su IBM Bluemix in tutta sicurezza, grazie...

  • Moxa, Microsoft e OPC Foundation insieme per lo sviluppo di MC-1121

    Moxa ha collaborato con Microsoft e OPC Foundation nello sviluppo di MC-1121, un gateway IoT per applicazioni industriali che integra un modulo OPC UA Publisher. Utilizzando il sistema operativo Windows 10 IoT e OPC UA Publisher, il...

  • I servizi che ‘piovono’ dal cloud – Parte I

    Alimentati dalla quantità di dati raccolti grazie alle tecnologie IIoT (Industrial Internet of Things), sono moltissimi i servizi che le aziende possono sfruttare per ottimizzare internamente prodotto, processo e innovazione ed evolvere il rapporto con clienti e...

Scopri le novità scelte per te x