Il futuro di Profinet in un’intervista a Giorgio Santandrea di PI Italia

Dalla rivista:
Fieldbus & Networks

 
Pubblicato il 27 aprile 2017

Industria 4.0 vuole dire ‘digitalizzazione’, ovvero la possibilità di connettere fra loro apparati e sistemi perché si scambino informazioni utili al business. In questo contesto, le reti Industrial Ethernet, Profinet in primis, rappresentano l’asse portante di Industria 4.0 in quanto ‘dorsali’ della comunicazione in azienda, fra i diversi livelli interni a essa come verso l’esterno.

Profinet costituisce uno degli standard di comunicazione più diffusi a livello industriale (il numero di nodi Profinet venduti ha superato quello di nodi Profibus nel 2016), nonché la scelta più appropriata secondo PI Italia per concretizzare i concetti legati a Industria 4.0.

Le novità legate allo standard per il prossimo futuro e i vantaggi che la tecnologia offre sono stati fra i temi principali del primo Profibus&Profinet Day 2017, in occasione del quale Fieldbus&Networks ha intervistato Giorgio Santandrea, Presidente di PI Italia.



Contenuti correlati

  • Clpa supera l’importante pietra miliare dei 3000 associati

    I primi mesi del 2017 hanno visto crescere la diffusione di CC-Link IE e CC-Link: il numero di aziende associate a CC-Link Partner Association (Clpa) ha superato le 3.000 unità. Con questo picco nel numero di associati,...

  • SAVE 2017, tutto pronto a Verona per incontrare IoT e Industria 4.0

    Ancora pochi giorni e si alzerà il sipario sull’undicesima edizione di SAVE, mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori. L’evento si terrà a Veronafiere il 18 e 19 ottobre 2017. SAVE tornerà con...

  • Competenze per l’industria 4.0

    La nuova rivoluzione industriale – trainata dalla drastica evoluzione delle tecnologie digitali – è ormai alle porte (e alla portata di tasche) delle imprese, dalle grandi alle piccole e medie. Lo scenario è intrinsecamente complesso e, anche...

  • Guida all’iper-ammortamento del Piano Industria 4.0: scarica ora!

    Il Piano Industria 4.0 rappresenta un importante asse di supporto agli investimenti delle imprese italiane. Schneider Electric dispone di un’offerta completa in grado di rendere le macchine, gli impianti produttivi e i sistemi di distribuzione dell’energia predisposti...

  • Hilscher, moduli embedded compatti e scalabili

    I moduli embedded costituiscono il modo migliore per integrare un’interfaccia fieldbus o Real-Time Ethernet nei dispositivi di automazione compatti, come ad esempio azionamenti o strumenti di misura. L’integrazione, sia hardware che software, è semplice e flessibile. I...

  • Storia e innovazione si fondono per l’ultimo Profibus & Profinet Day dell’anno

    Ultima tappa dell’anno per il Profibus & Profinet Day, la giornata congressuale volta a condividere con ingegneri, installatori e system integrator le ultime novità legate alla comunicazione industriale. Per l’ultimo incontro del 2017 storia e innovazione si...

  • Servo motore con azionamento integrato Tolomatic ora con Profinet Industrial Ethernet

    Il servo/motore/controllore integrato Tolomatic ACSI è ora disponibile con il protocollo Profinet industrial ethernet, che consente agli ingegneri di progettare soluzioni con azionamento elettrico che siano facili da usare e convenienti per applicazioni a un asse. La...

  • L’Approccio Incrementale all’Eccellenza Operativa – Prima Parte

    Tutte le organizzazioni industriali e manifatturiere si trovano in diverse fasi di maturità della loro capacità di esecuzione operativa, specialmente in relazione a Industry 4.0. Alcune organizzazioni sono lontane dall’essere pronte ad adottare i modelli e gli...

  • Comau e Pearson Italia lanciano ‘La robotica entra a scuola!’

    Il gruppo editoriale Pearson – realtà mondiale nel settore education – e Comau – tra i leader internazionali nel settore dell’automazione industriale – hanno firmato un importante accordo per introdurre percorsi formativi innovativi sulla trasformazione digitale e...

  • La comunicazione machine-to-machine come prevista da Industria 4.0

    Nel dibattito sull’energia elettrica di domani, la ‘centrale elettrica virtuale’ è diventata una parola chiave. In futuro il modello di centrali elettriche di grosse dimensioni, meno versatili, verrà soppiantato da piccole unità di produzione decentralizzate come, ad...

Scopri le novità scelte per te x