igus, stabilimento automatizzato da robot

Pubblicato il 7 settembre 2017

igus automatizza il suo stabilimento con prodotti propri e fa montare catene portacavi a robot antropomorfi e robot cartesiani. Per i clienti significa che è possibile impiegare dei bracci robotici robolink muniti di unità di controllo a partire da 5mila euro, spesso con tempi di ammortamento da quattro a sette mesi.

Da un anno, igus automatizza il suo stabilimento con i propri prodotti in modo semplice. Anche i prodotti che quest’anno sono presentati all’Hannover Messe sono già messi alla prova insieme alla loro unità di controllo, come i robot antropomorfo robolink e il portale robotizzato drylin. Si tratta dei componenti principali di una unità assemblatrice automatica per catene portacavi, naturalmente l’intero sistema e esente da lubrificazione e manutenzione. Un’unità produttiva sostituisce per ogni turno di lavoro un assemblatore umano che quindi può essere impiegato per incarichi di maggior valore.
igus combina i due sistemi robotici per le classiche applicazioni Pick and Place. Due tavolette rotanti portano i componenti nella cella di montaggio, il braccio robolink RL-DC con sollevatore a sottovuoto convogliano i segmenti della catena nella giusta direzione. Poi un’alta unità di presa capovolge gli spezzoni di catena in modo che vengano inserite nella giusta posizione per il montaggio completamente automatico.

In fine la catena portacavi pronta e assemblata arriva in un contenitore per essere stoccata a magazzino. La macchina è realizzata per il 75 percento con prodotti igus: oltre a robolink, nell’impianto, vengono impiegati sistemi lineari drylin W per l’unità di presa e i giusti assi lineari con cinghia dentata. Anche le lastre in materiale iglidur vengono impiegate nella macchina insieme a parti in plastica stampate in 3D realizzate con il tribomateriale proprio di igus.

L’esempio di igus mostra com’è facile ed economico anche per i clienti poter semplificare i loro processi produttivi. In questo modo i robot antropomorfi offrono la possibilità di automatizzare, con una unità di controllo economica acquistata esternamente già a partire da 5mila euro, e con robot cartesiani a partire da 3mila euro. Spesso gli investimenti si ammortizzano, in base all’unità di controllo impiegata e ai compiti, dopo quattro-sette mesi.



Contenuti correlati

  • Omron installa due linee di prodotti robotici nei Paesi Bassi

    La crescente domanda per le attività legate alla robotica di Omron ha rappresentato il fattore essenziale per l’installazione delle nuove linee di produzione presso l’impianto di produzione europeo all’avanguardia di Den Bosch, nei Paesi Bassi. La produzione...

  • Settembre 2018, Hannover Messe debutta negli USA

    Hannover Messe è sinonimo, in tutto il mondo, di innovazione industriale, trend di riferimento e contatti d’affari. La manifestazione si è imposta negli ultimi anni anche come hotspot globale delle tecnologie per Industria 4.0. CEO di gruppi...

  • Il robot YuMi sale sul palco insieme ad Andrea Bocelli e Maria Luigia Borsi

    Tutto è pronto sotto il soffitto affrescato ed elegante del Teatro Verdi a Pisa: i musicisti siedono attenti, gli strumenti pronti e gli occhi focalizzati sul Maestro. Anche i solisti sono pronti, aspettano il movimento verso l’alto...

  • Pinze versatili per robot collaborativi

    On Robot, azienda danese specializzata nella produzione di innovative pinze elettriche per robot collaborativi (cobot), ha presentato una pinza flessibile a basso consumo energetico adatta per cobot utilizzati nella movimentazione di oggetti di diverse dimensioni. Semplice da...

  • La produzione interconnessa protagonista ad Hannover Messe 2018

    L’interconnessione nell’industria cresce. L’interazione tra tecnologia dell’automazione e tecnologia energetica, piattaforme IT e intelligenza artificiale accelera i tempi della quarta rivoluzione industriale. Uomo, macchine e IT sono le colonne portanti della fabbrica del futuro, che esprime però...

  • Accordo di collaborazione tra Siemens e il produttore italiano di robot Comau

    Comau, realtà attiva nello sviluppo e nell’implementazione di processi e soluzioni tecnologiche sostenibili per l’automazione e la produzione, ha unito le sue forze con Siemens per soddisfare il crescente interesse del mercato verso soluzioni digitali per l’Industria...

  • Un direttore d’orchestra… robotico

    Il robot YuMi di ABB è stato programmato per contribuire alla direzione dell’orchestra che accompagnerà Andrea Bocelli e Maria Luigia Borsi, con la continua supervisione, durante la serata, del maestro Andrea Colombini.  Guarda il video!

  • Nuovo centro logistico europeo FANUC in Lussemburgo

    FANUC Europe Corporation ha di recente aperto un nuovo e innovativo centro logistico a Contern, in Lussemburgo, con l’obiettivo di centralizzare le attività europee. Da quando le tre divisioni CNC, Robot e Robomachine sono state riunite, FANUC...

  • Misurazione precisa della velocità in Omron Adept con i sistemi Wachendorff

    Nessun essere umano può farlo in modo altrettanto rapido e preciso. I robot moderni sono in grado di movimentare pezzi a una velocità che finora non poteva nemmeno essere immaginata. Per evitare gli errori dovuti ai tempi...

  • A Las Vegas SCM vince il ‘Visionary New Product Award’

    Straordinario risultato per SCM alla AWFS Fair, la più grande fiera nordamericana dedicata ai produttori di macchine per la lavorazione del legno della costa ovest, tenutasi a Las Vegas in Nevada. La ‘Lean Robot Cell 4.0’ ha conquistato...

Scopri le novità scelte per te x