HiveDrive destinato al mondo BIM

Pubblicato il 15 gennaio 2018

SilentWave è un’azienda italiana che opera nel settore ICT, nasce dall’esigenza di possedere la libertà di generare nuove idee e soluzioni tecnologiche finalizzate all’ottimizzazione dei processi aziendali. In quest’ottica l’azienda lancia il software HiveDrive, destinato al mondo BIM. HiveDrive è uno strumento di collaborazione che facilita il co-design e la progettazione integrata, offrendo tutte le funzionalità che le medie e grandi aziende richiedono nel mercato, senza necessità di server, abbonamenti Cloud o connessione ad Internet.

HiveDrive consente di eliminare le spese di server e apparati di archiviazione, abbonamenti su servizi Cloud o storage esterni, inclusa la consulenza sistemistica. Un risparmio di tempo in quanto sfrutta le performance del tuo computer senza rallentamenti dovuti alla velocità della linea Internet, soprattutto quando si lavora su grandi file. Consente di spendere meglio: i soldi che si risparmiano possono essere investiti nell’hardware che velocizza il lavoro quotidiano.

Inoltre HiveDrive non costringe a caricare i file su infrastrutture di terzi (Google, Microsoft, Amazon, Autodesk ecc.), ma tutela la proprietà dei file consentendo all’utilizzatore di rimanere adempiente a vincoli di segretezza imposti dal committente o dalle specifiche del bando pubblico.

È facile da usare, non è necessaria una formazione. Si lavora direttamente con i file e le cartelle del computer. HiveDrive è utilizzabile dal file Word al DWG, ed è fortemente integrato ai software di progettazione (Revit, AutoCad etc.).

 

Come funziona?

  • Se si lavora a un progetto da soli: è possibile organizzare e archiviare i progetti. Il software offre le funzionalità di back up, gestisce le revisioni di progetto e recupera le versioni dei file: è possibile ricercare all’interno dei progetti.
  • Se si lavora a un progetto con più utenti: è possibile lavorare contemporaneamente sugli stessi file e dati, è possibile chattare anche all’interno dei software di progettazione, condividere immagini, e, lato Project Management, organizzare il lavoro e disporre i ruoli all’interno del progetto.

Se al progetto collaborano più ditte/professionisti: HiveDrive consente di collaborare senza dover chiamare il proprio sistemista o esperti informatici, permette di condividere solo quello che è consentito condividere con ogni partecipante in modo da salvaguardare la proprietà intellettuale del lavoro.

HiveDrive crea un disco virtuale sul computer dell’utente nel quale si trovano organizzati i progetti o i progetti a cui l’utente è stato invitato, dopodiché ogni software è in grado di aprire e salvare file all’interno di questo disco con le maschere classiche. È possibile invitare collaboratori, clienti o committenti a partecipare al progetto.

HiveDrive ha tre percorsi: Educational, Professional ed Enterprise. La versione Educational è gratuita per studenti e docenti, in quest’ambito Silentwave ha in programma un piano di adozione da parte di corsi universitari sul BIM. La versione Professional viene venduta in abbonamento. La versione Enterprise è rivolta alle grandi aziende, con trattativa privata.

È disponibile un trial di 30 giorni www.silentwave.eu



Contenuti correlati

  • Una partnership per sviluppare servizi basati sulla Mixed Reality

    Altran Italia, branch italiana di Altran, azienda specializzata in engineering e R&D service, e TheFabLab, laboratorio condiviso di fabbricazione digitale e centro di ricerca e sviluppo sugli smart object, collaboreranno per sviluppare servizi basati sulla Mixed Reality....

  • Progettare con il BIM: ecco come nasce Fico Eataly World

    Politecnica, fra le maggiori società di progettazione integrata a capitale italiano, ha svolto la progettazione esecutiva delle opere civili, strutturali e impiantistiche di Fico (Fabbrica Italiana Contadina) Eataly World, il più grande parco agroalimentare al mondo dedicato...

  • Trace Software presenta elec calc BIM, la rivoluzione digitale nell’edilizia

    Trace Software International, azienda attiva nella creazione di soluzioni software per la progettazione di impianti elettrici e di automazione, presenta elec calc BIM. Quando si parla di Building Information Modelling (BIM) non si parla di una tendenza, ma di...

  • Esri e Autodesk semplificano la pianificazione e progettazione di infrastrutture

    Esri e Autodesk hanno avviato una partnership tecnologica volta a creare un “ponte” tra le rispettive tecnologie di punta: il GIS (Geographic Information System) per Esri e BIM (Building Information Model) per Autodesk. Le due aziende intendono...

  • Una rivoluzione chiamata BIM (Building Information Modeling)

    Accelerazione dei processi di progettazione, ottimizzazione delle fasi di gestione, taglio dei costi e delle tempistiche di realizzazione, creazione di nuove figure professionali: il Building Information Modeling (BIM) si prepara a rivoluzionare il settore delle costruzioni. Sarà obbligatorio...

  • Quali sono le più importanti novità del BIM e del Piano Industria 4.0?

    Dalla nuove frontiere del BIM alle novità del Piano Industria 4.0: il 25 ottobre, all’interno di Smau, gli ingegneri della Lombardia saranno protagonisti di un’intensa giornata di formazione gratuita, che si aprirà alle 11,00 con un intervento di Angelo...

  • Infrastrutture e loro impianti tecnologici… BIM e PLM

    Fare sistema tra imprese nel mercato …. beh, si dovrebbe tanto per cominciare con il ‘fare sistema in azienda!’. In una recente interessantissima Giornata di Studio di Anipla (al Politecnico, il 7 giugno 2017, tema l’Industria 4.0),...

  • Ptc aggiorna il software di calcolo Mathcad Prime

    Ptc presenta l’ultima versione del proprio software di calcolo Mathcad Prime. Le nuove funzioni di Ptc Mathcad Prime 4.0 permettono all’utente di mostrare, risolvere e proteggere i dati in modo più efficace, incrementandone anche il valore e...

  • Scene WebShare Cloud per la gestione dei dati 3D as-built cloud-based

    CAM2 ha rilasciato la versione 2.0 del servizio di web hosting Scene WebShare Cloud, raggiungendo un altro importante traguardo nella gestione dei dati as-built cloud-based. Scene WebShare Cloud 2.0 è il primo software cloud-based che sfrutta al...

  • Più integrazione e nuove funzionalità per PTC Mathcad Prime 3.1

    PTC ha reso disponibile il software di progettazione e calcolo ingegneristico PTC Mathcad Prime 3.1, studiato per i tecnici che devono analizzare, risolvere, documentare e condividere calcoli e concetti di fondamentale importanza. Grazie a questa nuova versione,...

Scopri le novità scelte per te x