Hima nomina Stefan Basenach direttore della nuova divisione “Process”

Lo scorso 1° maggio 2017 Hima Paul Hildebrandt ha nominato Stefan Basenach direttore della nuova divisione “Process”. Con la creazione di una divisione indipendente per l‘industria di processo l'azienda, specialista nella sicurezza, intende fare della maggiore attenzione posta sulla crescita globale e della più mercata fidelizzazione della clientela due cardini della propria strategia aziendale. L’organizzazione di Project Team internazionale semplificherà l’accesso ai nuovi mercati intensificando la collaborazione con i clienti nuovi e con la clientela consolidata.

Pubblicato il 27 giugno 2017

Stefan Basenach ha studiato cibernetica all’università di Stoccarda. Successivamente ha lavorato per 24 anni come ingegnere presso l’ABB il gruppo svizzero operante nel campo dell’automazione. Dopo un avvio come ingegnere nel comparto dei sistemi di controllo delle centrali, successivamente ha svolto diverse funzioni di manager a livello locale e globale. Presso ABB è stato infine nominato responsabile EPC per le sottostazioni nell’area Emea.

“Sono lieto di avere la possibilità di contribuire al consolidamento del successo di Hima, una realtà leader nelle soluzioni intelligenti per la sicurezza nell’industria di trasformazione. Insieme ad un team forte e motivato intendo rafforzare il trend della crescita globale,” afferma Basenach.

La nuova posizione consentirà a livello globale di affiancare la responsabilità che è propria di una delle più importanti divisioni della società con la presenza di un referente centrale. Precedentemente Sedat Sezgün svolgeva già la funzione di direttore e referente responsabile della divisione Rail all’interno di un team internazionale. Anche Stefan Basenach riferirà direttamente a Sankar Ramakrishnan, CEO del gruppo.

Con Stefan Basenach abbiamo collocato alla testa dell’importante divisione Process una figura di eccellenza e di esperienza tecnica a manageriale internazionale”, così ha commentato Ramakrishnan. “La nuova posizione creata è parte integrante della nostra strategia finalizzata a fare ingresso in modo efficace in nuovi mercati anche grazie ad uno stretto contatto con la clientela con l’obiettivo di collocare la Hima in posizione di leadership nelle tecnologie legate alla sicurezza. Stefan Basenach rappresenta un elemento decisivo per guidare a livello globale l’ulteriore sviluppo dell’azienda nell’industria di processo”.

Foto © Hima Paul Hildebrandt



Contenuti correlati

  • Soluzioni 4.0 ready

    Il panorama industriale sta evolvendo rapidamente e l’automazione integrata dei processi produttivi rende sempre più indispensabili infrastrutture di rete performanti e sistemi di connessione veloci e affidabili, a garanzia della massima competitività. Il nostro Paese è il...

  • Al via il Smart Connected Assembly Roadshow

    È partito ieri da Torino lo Smart Connected Assembly Roadshow. Per Atlas Copco è l’occasione per mostrare le sue più innovative soluzioni di assemblaggio sviluppate in partnership con i più grandi OEM. Un’occasione da non perdere per...

  • Il panel PC industriale interattivo AFL3-W22C-ULT3

    IEI Technology ha realizzato AFL3-W22C-ULT3, il panel PC industriale fanless con display wide 21.5″, risoluzione 1920×1080 e SoC Intel Skylake di 6a Gen. Core i5/Celeron con Intel HD Graphics 520 integrata per eccellenti prestazioni grafiche, grazie al...

  • Weerg ordina sei nuove Hermle C42U

    Forte di un 2017 che ha registrato un sorprendente giro d’affari decuplicato con una derivante saturazione della capacità produttiva, weerg.com – la piattaforma che offre lavorazioni CNC e 3D online, annuncia la firma di un nuovo accordo...

  • Goma Elettronica propone l’IoT gateway/controller MXE-210 di Adlink

    Adlink lancia sul mercato MXE-210, l’IoT gateway/controller a ridotte dimensioni con operatività estesa da -40°C a +85°C per operare in ambienti gravosi e progettato per applicazioni di automazione. MXE-210 è in grado di operare sia come gateway...

  • Soluzioni multimediali per lo Smart manufacturing

    La rivoluzione dell’Industry 4.0 passa attraverso investimenti in tecnologie e gestionali finalizzati all’automazione del processo. Un percorso di digitalizzazione che riguarda anche le modalità di trasferimento delle informazioni all’interno dei reparti produttivi. Qui le soluzioni multimediali offrono...

  • Soluzioni di motion ad alta igiene Interroll per Chiarone Pokphand Foods

    Interroll, insieme a tre OEM, ha installato un sistema di trasporto ad alta igiene basato su propri mototamburi presso la filiale thailandese della Chiarone Pokphand Foods (CPF). L’azienda è la più grande produttrice mondiale di mangime e...

  • Esisoftware tra i protagonisti di Innovabiomed

    Il settore biomedicale italiano – con un fatturato da 10 miliardi di euro – è caratterizzato da innovazione continua e ricadute positive sulla salute e sulla qualità della vita. A confermare l’internazionalità dell’industria biomedicale italiana la prima...

  • Darktrace: Prediction 2018

    L’intelligenza artificiale sta cambiando il nostro modo di pensare alla tecnologia, e le aziende stanno investendo significativamente in questo settore per aumentare, accrescere e proteggere il proprio business. IDC stima che il mercato AI crescerà da 8 miliardi...

  • Autodesk punta sulla formazione con Village Capital

    Autodesk Foundation finanzierà una nuova iniziativa di Village Capital il cui obiettivo è stimolare le imprese che utilizzano l’automazione per influenzare positivamente lo sviluppo dei lavoratori. Questa iniziativa è volta a identificare e incoraggiare le imprese in...

Scopri le novità scelte per te x

  • Soluzioni 4.0 ready

    Il panorama industriale sta evolvendo rapidamente e l’automazione integrata dei processi produttivi rende sempre più indispensabili infrastrutture...

  • Al via il Smart Connected Assembly Roadshow

    È partito ieri da Torino lo Smart Connected Assembly Roadshow. Per Atlas Copco è l’occasione per mostrare...