Gruppo Fomas sceglie Teamcenter per il PLM

Teamcenter aiuta Fomas Group a gestire le richieste e a realizzare prodotti sempre più complessi grazie alla sua flessibilità e usabilità

Pubblicato il 12 settembre 2017

Gruppo Fomas, azienda nota a livello mondiale nella produzione di fucinati e di anelli laminati impegnata a fornire un prodotto completo ai propri clienti, ha scelto Teamcenter di Siemens PLM Software come soluzione globale per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), al fine di gestire il know-how aziendale e supportare i numerosi processi necessari per fornire i prodotti più avanzati e di qualità sul mercato al tempo giusto.

Fondata nel 1956 a Osnago (Lecco), Gruppo Fomas produce fucinati e anelli laminati senza saldatura, in acciaio e leghe non ferrose, destinati ai settori più esigenti e critici, in particolare quello power generation, nuclear, oil&gas, gear, transmission&bearings, automotive, construction equipment, aerospace e general industry. Il Gruppo si rivolge a tutti i settori e copre tutti i mercati grazie alla presenza di uffici vendita e impianti di produzione in USA, Europa, India, Cina e Singapore.
Il valore aggiunto di Gruppo Fomas è fornire soluzioni pronte e complete, dalla fucinatura, alla laminatura circolare, fino all’assemblaggio. L’azienda parte da un’analisi approfondita dei progetti, delle specifiche e delle richieste dei clienti, per passare all’ingegnerizzazione della produzione dei componenti, fino alla consegna e all’applicazione sul campo.

L’azienda lavora come un laboratorio di ingegneria in grado di supportare il cliente nella co-progettazione, fornendo prodotti e soluzioni come terzista. Il numero crescente di richieste e di volumi di produzione, oltre alle esigenze di velocizzare il time-to-market ha portato il Gruppo a considerare essenziale l’adozione di un sistema in grado di condividere tutti i dati di produzione e i dati tecnici relativi ai processi di produzione. Dopo aver considerato altri vendor e dopo una fase precisa di analisi e valutazione, ha individuato in Teamcenter la piattaforma ideale per gestire la richiesta di prodotti sempre più complessi, garantendo un alto livello di performance, di monitoraggio e rispetto dei requisiti, massimizzando flessibilità, produttività e semplificando le operazioni globali.

Con Teamcenter, Gruppo Fomas è in grado di gestire i dati di prodotto in un unico ambiente e offrire ai team la possibilità di trovare, condividere e riutilizzare l’ingegneria dei disegni, i documenti e le distinte base (BOM). Uno degli obiettivi è infatti migliorare la collaborazione tra i reparti di ingegneria, di produzione e di qualità al fine di condividere e applicare le best practice.
“Considerando che il mercato di oggi richiede più complessità e flessibilità unita a tempi di commercializzazione più ridotti e soluzioni più snelle, siamo tenuti a produrre soluzioni pronte e a offrire la migliore assistenza ai clienti possibile con le applicazioni di forgiatura più evolute dal punto di vista ingegneristico e tecnologico. Il nostro team ama le sfide, l’eccellenza e il continuo miglioramento” ha dichiarato Davide Ornato, board member di Gruppo Fomas. “Abbiamo trovato in Teamcenter un sostegno fondamentale per questa strategia. La soluzione PLM ci aiuterà ad aumentare la collaborazione tra differenti aree e impianti funzionali accelerando l’esecuzione delle nostre procedure e progetti, migliorando la gestione del tempo, nonché aumentando e garantendo la consegna dei dati dal dipartimento di ingegneria alla produzione fino ai processi di qualità che ci consentono di fornire una risposta migliore e più veloce ai nostri clienti”.

Tra le funzionalità avanzate di Teamcenter, il Gruppo ha apprezzato particolarmente Active Workspace, l’innovativa interfaccia che garantisce un’esperienza di utente semplice intuitiva per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM). Caratterizzata da un’interfaccia touch, Active Workspace offre un’esperienza identica e di continuità su tutti i moderni dispositivi di calcolo, mettendo insieme tutte le informazioni in rappresentazioni visive immediatamente disponibili che consentono una migliore comprensione e permettono di prendere decisioni importanti e ponderate per guidare l’innovazione. Grazie a questa soluzione, Gruppo Fomas potrà gestire facilmente quantità crescenti di informazioni generate durante i loro processi di ciclo di vita dei prodotti, spesso inviati a molti siti e database diversi.
“Siamo molto orgogliosi che Gruppo Fomas abbia riposto la sua fiducia in Teamcenter” ha dichiarato Franco Megali, Vice President and Managing Director per l’Italia e MEA di Siemens PLM Software. “Questo è un ulteriore passo per il Gruppo verso l’impresa digitale“.



Contenuti correlati

  • Impiego versatile

    Flessibile, robusta e altamente preformante, la valvola a sede inclinata Vzxa di Festo controlla la portata dei fluidi in modo rapido ed affidabile. La sua architettura intelligente e l’interfaccia brevettata permettono di combinare a piacere corpi valvola...

  • Meno emissioni di CO2 con la svolta digitale delle centrali elettriche

    Capgemini ha reso noti i risultati dello studio “The Digital Utility Plant: Unlocking value from the digitization of production”, condotto su 200 manager a livello dirigenziale o senior delle società impegnate nel settore delle utility a livello...

  • Sensori interamente programmabili con Sick AppSpace

    Con i suoi sensori programmabili e le soluzioni versatili che combinano software e hardware, Sick compie un passo significativo in direzione di Industry 4.0 e del networking della catena del valore industriale. Valutazioni binarie, come ‘sì o...

  • Solid Edge for Startups disponibile in tutto il mondo

    Dopo il successo negli Usa del progetto pilota, Siemens PLM Software amplierà la disponibilità del programma “Solid Edge for Startups” in tutto il mondo. Il programma è pensato per aziende molto piccole che si trovano nella loro...

  • O+P presenta il banco speciale di collaudo 1.200 bar BC 1200ES/F

    Il know-how di O+P ha portato alla progettazione di un banco speciale per il collaudo di matasse di tubo su pallet fino a 1.200 bar. L’attrezzatura BC1200ES/F, destinata a un importante distributore e raccordatore del territorio italiano,...

  • A 1 anno dall’esordio: cosa funziona e cosa no nel Piano Nazionale 4.0?

    Internet delle Cose, piattaforme per la gestione dei dati, stampa 3D, robotica, machine learning, intelligenza artificiale, intralogistica rappresentano un mercato che tra il 2017 e il 2022 crescerà a un tasso annuo del 9,3%, per un valore...

  • Settembre 2018, Hannover Messe debutta negli USA

    Hannover Messe è sinonimo, in tutto il mondo, di innovazione industriale, trend di riferimento e contatti d’affari. La manifestazione si è imposta negli ultimi anni anche come hotspot globale delle tecnologie per Industria 4.0. CEO di gruppi...

  • Balluff acquisisce due aziende nel gruppo

    Balluff sta ampliando il proprio know-how digitale con l’acquisizione non di una, ma di ben due aziende: l’azienda di software di Stoccarda iss innovative software services GmbH (iss) ed il costruttore della camera di visione Matrix Vision...

  • La rivoluzione nell’automazione

    La pneumatica è intrinsecamente una tecnologia user-friendly; è destinata a diventare ancora più intuitiva, versatile e flessibile con il nuovissimo Festo Motion Terminal VTEM, che sta catapultando la pneumatica nell’era della Industry 4.0, grazie alle App che...

  • RFID Global premia i giovani talenti 4.0 italiani

    Come Partner di Sfida Italia 4.0, il Digital Innovation Hub alle porte di Brescia che guida la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese italiane, RFID Global annuncia l’avvio del contest Hard Work Challenge. Il concorso è...

Scopri le novità scelte per te x