Giunti backlash-free di Siemens

Pubblicato il 29 aprile 2016

Siemens estende la sua gamma di giunti con i nuovi Flender Bipex-S e Sipex. Entrambe le versioni di giunti possono essere utilizzate su macchine di produzione e macchine utensili, oltre che in sistemi di automazione. Sono disponibili in varie dimensioni e possono essere integrati anche in sistemi di azionamento, spesso in combinazione con servomotori.

I giunti a elastomero Bipex-S sono utilizzati in applicazioni soggette a vibrazioni e urti mentre i giunti a soffietto metallico Sipex sono utilizzati nelle unità che richiedono una trasmissione di coppia di elevata precisione. Applicazioni ad alta precisione nella produzione di macchine utensili, di ingegneria di controllo e nelle industrie di processo, richiedono elevate performance, qualità e precisione dei giunti, oltre all’affidabilità durante il processo.

I giunti costituiscono l’interfaccia perfetta tra il motore e l’azionamento di una macchina e garantiscono inoltre la compensazione di eventuali disallineamenti fra gli assi. I giunti Bipex-S, hanno un’elevata resistenza a urti e vibrazioni e sono caratterizzati da un’elevata capacità di trasmettere tutta la potenza motrice. Questi giunti garantiscono l’isolamento elettrico e offrono la massima protezione contro possibili dispersioni di corrente. Essi garantiscono un elevato grado di precisione nel posizionamento e una riduzione dell’usura del sistema grazie allo smorzamento dei picchi di potenza e delle vibrazioni.

Questi giunti nella versione con morsetti aperti rendono possibile l’installazione senza muovere le macchine. Se gli elastomeri si usurano completamente, con questi giunti è comunque garantita la trasmissione della coppia. I giunti Sipex, a elevata rigidità torsionale, permettono una trasmissione della coppia molto precisa, che fornisce di conseguenza un posizionamento privo d’errori. Essi sono esenti da usura e da manutenzione, garantiscono una riduzione di tempi di fermo macchina non pianificati, favorendo così un aumento della produttività.

Le caratteristiche dinamiche di questi giunti li rendono particolarmente adatti alle alte velocità, oltre a necessitare un ridotto tempo di installazione. Il carico trasmesso ai cuscinetti in risposta ai disallineamenti delle macchine è molto basso e sono in grado di trasmettere tutta la potenza motrice.

I nuovi giunti Flender Bipex-S e Sipex, sono disponibili in sei diverse versioni dei mozzi, garantendo così un collegamento ottimale alle estremità dell’albero delle unità accoppiate. Possiedono ridotti momenti di inerzia e richiedono poco spazio per l’installazione, sono facili da montare e sono molto adatti per l’uso in sistemi di trasmissione integrati. Entrambe le serie di giunti possono essere utilizzati in sistemi di ingegneria di controllo, di automazione e medica, ma anche su macchine di produzione e macchine utensili. Possono essere installati, ad esempio, in unità di posizionamento, su motori passo, in unità lineari e su robot di manipolazione.



Contenuti correlati

  • Giunti di sicurezza per la lavorazione dei metalli

    I giunti R+W, robusti e affidabili, risultano molto utili in diverse lavorazioni nell’industria metallurgica. In particolare in processi che utilizzano rulli, dalla profilatura a rulli alla laminazione, l’uso di limitatori di coppia può rivelarsi fondamentale per consentire...

  • Siemens Automotive Solution, la soluzione per l’industria automobilistica

    La nuova soluzione Integrated Software Engineering di Siemens per l’industria automobilistica risponde alle numerose sfide dello sviluppo di prodotti associate alla vera e propria esplosione del software embedded nelle auto moderne, sempre più sofisticate. Integrando il software...

  • Siemens Innovation Tour fa tappa nelle scuole italiane

    Sono 14 le scuole sul territorio italiano che hanno ospitato l’Innovation Tour di Siemens nell’ottica di avvicinare i mondi dell’istruzione tecnica e dell’industria. L’Innovation Tour è il consueto appuntamento itinerante di Siemens sulle ultime novità di portafoglio destinato...

  • Siemens 2017: strategie e trend tecnologici nella videointervista a Giuliano Busetto

    Automazione, elettrificazione e soprattutto digitalizzazione: questi i nodi tecnologici sui quali Siemens intende investire almeno fino al 2020, in linea con la strategica ‘Vision 2020’ del Gruppo: “Vogliamo proporci come attore di primo piano in tutti gli ambiti...

  • Internet of Things per la macchina utensile: la nuova App Siemens per MindSphere

    Ufficialmente sul mercato italiano Manage MyMachine, la nuova applicazione Siemens dedicata alla macchina utensile per MindSphere, il sistema operativo aperto per l’Internet of things basato su cloud. Con quest’applicazione basata su cloud (una delle varie MindApp disponibili),...

  • Centro Tecnologico TAC di Piacenza: un’eccellenza tutta italiana

    Il Centro Tecnologico TAC di Siemens a Piacenza, iniziativa che Siemens Italia ha fortemente voluto e supportato  sia a livello di investimenti in macchinari, sia di competenze e personale dedicato, ha costituito una cornice ottimale per la premiazione dei...

  • Darktrace sigla con Siemens una partnership strategica per la cyber security 

    Darktrace, realtà attiva nella tecnologia Enterprise immune system, e Siemens, gruppo mondiale nell’ambito dell’ingegneria e della tecnologia, annunciano di aver siglato una partnership strategica per portare l’avanguardia della cyber defence per l’OT – operational technology (tecnologia operativa)...

  • Formazione e competenze al centro nell’era 4.0

    La formazione e l’acquisizione di competenze sono parte integrante dell’innovazione e dello sviluppo imprenditoriale, ancor più in un contesto come quello della quarta rivoluzione industriale. Nasce per questo la partnership tra Associazione Formazione Giovanni Piamarta, Apindustria Brescia e...

  • Il sistema di trigenerazione energetica di Ramaplast

    Il rendimento energetico è uno degli obiettivi chiave del progetto di efficientamento energetico di Ramaplast, che ha deciso di affidare a Siemens l’intero piano di re-ingegnerizzazione del sistema di produzione e di distribuzione dell’energia, con una soluzione...

  • Sistema di servo-azionamenti Siemens in cinque taglie di potenza

    Con il convertitore Sinamics S210, progettato specificamente per l’uso in combinazione con i motori Simotics 1FK2, Siemens presenta un sistema di azionamenti servo in cinque taglie di potenza, da 50 a 750 Watt. La combinazione di elevate...

Scopri le novità scelte per te x