Frost & Sullivan: cresce la domanda di micro drive elettrici

Secondo Frost & Sullivan, il mercato dei micro drive elettrici, nel 2012, ha registrato un fatturato di 516,8 milioni di dollari e nel 2016 crescerà fino a 637,1 milioni

Pubblicato il 13 marzo 2013

Secondo una recente analisi di Frost & Sullivan, l’evolversi delle normative, unito al bisogno di regolamentare i costi e migliorare l’efficienza energetica, farà crescere l’adozione di micro drive elettrici. Questo mercato, secondo lo studio, nel 2012 ha registrato un fatturato di 516,8 milioni di dollari e nel 2016 crescerà fino a 637,1 milioni. L’analisi ha riguardato micro drive elettrici ca, cc e servo. In Europa, le applicazioni con comando a motore riguardano quasi il 65% del consumo di energia negli impianti di produzione.

“Per limitare il consumo di energia elettrica dei motori, i produttori stanno investendo in dispositivi di regolazione dell’energia, come i drive a frequenza variabile - ha commentato l’analista di Frost & Sullivan Raaj Thilak Raveendran -. Inoltre, diventando sempre più stringenti i regolamenti promuovere la razionalizzazione dei consumi energetici, la maggior parte dei produttori prevede di dotare i propri impianti di dispositivi energeticamente efficienti”.

Grazie ai progressi dei microprocessori e della tecnologia IGBT, i drive elettrici sono oggi più compatti e user-friendly, oltre ad essere in grado di resistere alle alte temperature. Questo incoraggia sempre più OEM a utilizzare drive elettrici nelle loro macchine.



Contenuti correlati

  • Azionamenti vettoriali Nord Drivesystems per intralogistica

    Progettati specificamente per i sistemi di intralogistica e di movimentazione bagagli, i nuovi azionamenti vettoriali a c.a. standardizzati LogiDrive di Nord Drivesystems facilitano la pianificazione, configurazione e gestione delle parti di ricambio tramite una riduzione della complessità...

  • I ‘fast speech’ di Eaton a SPS Italia

    Quest’anno Eaton terrà a SPS Italia una serie di ‘fast speech’ presso il proprio stand (Pad. 5 – Stand C032-F029) una serie di incontri per approfondire tematiche di estrema attualità per i costruttori di macchine. Ecco il programma....

  • Fondazione Schneider Electric: 2 milioni di euro per progetti delle scuole

    La Fondazione di Schneider Electric donerà 2 milioni di euro per finanziare 5 progetti di Formazione Professionale Salesiana selezionati fra le numerose scuole tecniche e professionali presenti in tutto il globo. La firma dell’accordo è avvenuta presso...

  • Delta, un portfolio di soluzioni smart ad alta efficienza energetica

    Delta ha portato ad Hannover Messe 2017 la sua offerta rinnovata e ampliata di soluzioni ad alta efficienza energetica e messo in luce i risultati ottenuti nell’integrazione di sistemi a supporto della competitività nei settori a basse...

  • Controllo di centrali integrato con Danfoss AK-PC 782A

    Danfoss AK-PC 782A offre un controllo di centrali integrato. Laddove erano necessari diversi regolatori, oggi è sufficiente l’utilizzo dell’unica soluzione integrata AK-PC 782A, che esegue tutte le funzioni di controllo, garantendo una regolazione precisa ed un’elevata efficienza...

  • Kaspersky Industrial CyberSecurity for Energy protegge le infrastrutture critiche

    Le reti elettriche moderne sono network complessi, con funzionalità di automazione e controllo integrate. Tuttavia, comunicando attraverso protocolli aperti, non hanno sufficienti funzioni di sicurezza informatica integrate per contrastare la crescente gamma di minacce che si trovano...

  • Azionamenti a velocità variabile Sytronix – SVP ad elevata efficienza

    Bosch Rexroth introduce gli azionamenti a velocità variabile SVP 7010, SVP 7020 per i sistemi di risparmio energetico ad elevate performance. La conoscenza profonda di tutte le tecnologie in gioco permette di mettere sul mercato pacchetti di...

  • Il Museo Munch di Oslo sarà smart grazie alla tecnologia Siemens

    La città di Oslo ha scelto il sistema di building management Desigo CC di Siemens per il nuovo Museo Munch. La fornitura completa di Siemens per il museo d’arte della capitale norvegese comprende tutte le apparecchiature per...

  • ENGIE e Schneider Electric insieme per la digitalizzazione del settore energia

    Schneider Electric ed ENGIE hanno firmato un protocollo d’intesa per esplorare e implementare nuove soluzioni digitali, rivolte all’efficienza operativa nel settore delle rinnovabili (eolico, solare fotovoltaico) – sfruttando i software SCADA, Historian e relativi software applicativi forniti...

  • Energy: alla Hannover Messe va in scena il sistema energetico del futuro

    Il sistema energetico del futuro sarà completamente diverso da quello attuale: sarà altamente efficiente, rinnovabile e digitale. Più di 1.200 espositori – per il 60 per cento provenienti dall’estero – illustreranno gli sviluppi attuali di questo sistema...

Scopri le novità scelte per te x