Frost & Sullivan: cresce la domanda di micro drive elettrici

Secondo Frost & Sullivan, il mercato dei micro drive elettrici, nel 2012, ha registrato un fatturato di 516,8 milioni di dollari e nel 2016 crescerà fino a 637,1 milioni

Pubblicato il 13 marzo 2013

Secondo una recente analisi di Frost & Sullivan, l’evolversi delle normative, unito al bisogno di regolamentare i costi e migliorare l’efficienza energetica, farà crescere l’adozione di micro drive elettrici. Questo mercato, secondo lo studio, nel 2012 ha registrato un fatturato di 516,8 milioni di dollari e nel 2016 crescerà fino a 637,1 milioni. L’analisi ha riguardato micro drive elettrici ca, cc e servo. In Europa, le applicazioni con comando a motore riguardano quasi il 65% del consumo di energia negli impianti di produzione.

“Per limitare il consumo di energia elettrica dei motori, i produttori stanno investendo in dispositivi di regolazione dell’energia, come i drive a frequenza variabile - ha commentato l’analista di Frost & Sullivan Raaj Thilak Raveendran -. Inoltre, diventando sempre più stringenti i regolamenti promuovere la razionalizzazione dei consumi energetici, la maggior parte dei produttori prevede di dotare i propri impianti di dispositivi energeticamente efficienti”.

Grazie ai progressi dei microprocessori e della tecnologia IGBT, i drive elettrici sono oggi più compatti e user-friendly, oltre ad essere in grado di resistere alle alte temperature. Questo incoraggia sempre più OEM a utilizzare drive elettrici nelle loro macchine.



Contenuti correlati

  • Le smart machine cambieranno il futuro dell’industria

    Con le nuove macchine intelligenti e connesse il lavoro dei progettisti e degli OEM cambierà e lo scenario competitivo si trasformerà. comprendere l’impatto di questa transizione tecnologica e di business e capire come affrontarla è fondamentale per...

  • Vodafone e Acotel, una piattaforma IoT per l’efficienza energetica

    Vodafone e Acotel hanno siglato un accordo di partnership per proporre al mercato soluzioni IoT in ambito Energy & Building Management. La collaborazione avrà una durata di 3 anni e prevede attività di analisi e progettazione delle...

  • Energia e integrazione ICS i settori industriali più colpiti dai cyberattacchi

    Le aziende del settore dell’energia sono state le più esposte a cyberminacce negli ultimi sei mesi del 2017: le soluzioni Kaspersky Lab a protezione dei loro ICS hanno rilevato almeno un tentativo di attacco malware all’anno nel...

  • L’intelligenza artificiale sta cambiando il mondo, ma in meglio?

    Tamara McCleary, CEO di Thulium, sostiene che il settore dell’energia in Europa ha un ruolo cruciale da svolgere nel guidare l’applicazione responsabile dell’Intelligenza Artificiale. Non sorprenderà sapere che l’intelligenza artificiale è utilizzata in alcune delle tecnologie più...

  • Parliamo di energia

    La domanda di energia efficiente e sostenibile si sta intensificando in seguito all’aumento globale degli standard di vita, della digitalizzazione e della crescita economica. Leggi l’articolo  

  • Soluzioni green e smart

    Delta presenta la sua filosofia volta all’efficientamento energetico di edifici e a soluzioni intelligenti per la mobilità elettrica Leggi l’articolo

  • Calendario webinar e corsi Progea 2018

    Il primo webinar è previsto per il 7 febbraio e riguarda la connettività, l’efficienza energetica e produttiva, il 14 febbraio e il 14 marzo è previsto il corso base su Movicon.NExT e, a seguire il 10 aprile...

  • Siemens Italia e Prelios Integra insieme per l’efficienza energetica e la digitalizzazione degli edifici

    Siemens e Prelios Integra uniscono le forze: le due società inizieranno una collaborazione su progetti nell’ambito delle tecnologie digitali per gli edifici, puntando alla valorizzazione degli immobili attraverso il risparmio energetico e la building performance sustainability. L’8% dei...

  • Da qui al 2030: i 4 trend futuri secondo Roland Berger

    Fondata nel 1967 in Germania, Roland Berger conta oggi 50 uffici in 34 Paesi con più di 2.400 consulenti e circa 220 partner. Sono più di 1.000 i clienti internazionali presenti in tutti i principali mercati. Il...

  • Auto elettriche: vendite in aumento secondo Avvenia

    Perderanno valore petrolio, platino e palladio, si rivaluteranno invece cobalto e litio: a metterlo in evidenza, analizzando l’andamento del mercato delle auto elettriche, è Avvenia, uno dei maggiori player italiani nell’ambito dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale....

Scopri le novità scelte per te x