Formazione digitale? In azienda dovrebbero farla manager e imprenditori…

Il 63% dei lavoratori fino ai 35 anni ritiene di conoscere il digitale meglio dei propri 'capi', un gap che è generazionale oltre che culturale. Se ne parlerà a ExpoTraining il 25 e 26 ottobre a Fiera Milano City: convegni , formazione, workshop

Pubblicato il 4 settembre 2017

Anche quest’anno a FieraMilano (25-26 ottobre, Fiera Milano City) torna ExpoTraining, la più importante manifestazione in Italia sulla formazione e il lavoro. Più di 200 tra convegni, workshop e tavole rotonde, tra le quali anche il Forum Internazionale del Lavoro, con il coinvolgimento delle principali associazioni imprenditoriali e dei sindacati. E come ogni anno torna anche l’Osservatorio Expotraining, una delle principali fonti di studio sul settore, i cui dati andranno anche a costituire il rimo “Libro Bianco sulla Formazione”.

Tra i dati che emergono, quelli dedicati al digitale nelle imprese italiane, con una sorpresa: il 63% dei giovani lavoratori ritiene di saperne di più dei propri ‘capi’ in tema di digitale. Un dato che è in buona parte confermato dal 49% di imprenditori delle piccole e medie imprese, che ammette di non avere un’adeguata conoscenza del settore, sia per quanto riguarda le possibili innovazioni organizzative interne, sia per quanto riguarda le potenzialità promozionali e di marketing (panel di 500 interviste con metodo Cawi a cura di Osservatorio ExpoTraining, sono escluse le PMI del settore IT).

Un ulteriore dato significativo: solo il 59% delle imprese prevede di promuovere nei prossimi 12 mesi delle attività di formazione al digitale per il proprio management (addirittura meno che quelle che pensano di organizzarle per gli altri dipendenti, che sono il 77%). Un dato in crescita rispetto allo scorso anno (del 4%), ma comunque fortemente insufficiente rispetto alle necessità attuale del mercato. Un gap quindi sia culturale che generazionale, particolarmente sentito tra le aziende più piccole, che comunque in Italia rappresentano notoriamente la grande maggioranza.

Quest’anno sono molte le novità previste ad expoTraining: oltre alla presentazione di numerose e inedite ricerche su lavoro, formazione, giovani, anche la redazione di una proposta di legge specifica finalizzata a incentivare la formazione nelle imprese italiane, il Forum Imprese e Management, che vedrà coinvolti i principali sindacati, le associazioni degli imprenditori e le istituzioni. Verrà inoltre presentato per la prima volta il report degli investimenti su lavoro e formazione del POR 2016 della Regione Lombardia.



Contenuti correlati

  • Calendario webinar e corsi Progea 2018

    Il primo webinar è previsto per il 7 febbraio e riguarda la connettività, l’efficienza energetica e produttiva, il 14 febbraio e il 14 marzo è previsto il corso base su Movicon.NExT e, a seguire il 10 aprile...

  • Qualità e digitalizzazione nelle operazioni di assemblaggio

    A SPS IPC Drives 2017 – Norimberga, le soluzioni GOS (Guided Operator Solutions) di Mitsubishi Electric per le applicazioni di assemblaggio manuale hanno dimostrato come si possano ottenere miglioramenti in termini di qualità e produttività. Queste soluzioni...

  • Autodesk punta sulla formazione con Village Capital

    Autodesk Foundation finanzierà una nuova iniziativa di Village Capital il cui obiettivo è stimolare le imprese che utilizzano l’automazione per influenzare positivamente lo sviluppo dei lavoratori. Questa iniziativa è volta a identificare e incoraggiare le imprese in...

  • SPS Italia: il progetto 2018 è un ‘laboratorio 4.0’

    Tre giorni di lavoro in fiera su formazione, innovazione, digitalizzazione per la nuova manifattura italiana 4.0: SPS Italia, la fiera di riferimento in Italia per l’automazione e la manifattura, ancora una volta si dimostra capace di adattarsi...

  • Schneider Electric e il MIUR firmano un nuovo Protocollo di Intesa

    Schneider Electric ha firmato un nuovo Protocollo di Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ampliando la portata della collaborazione avviata nel 2015 per la realizzazione di progetti di Alternanza Scuola Lavoro rivolti agli studenti di...

  • Africa: la nuova frontiera da esplorare secondo i dati Anie

    L’industria delle tecnologie italiane continua a guardare alla internazionalizzazione come leva strategica di sviluppo e si affaccia all’Africa, area emergente dalle interessanti opportunità per le imprese italiane: è quanto emerso all’‘Open Day’ di Anie Confindustria, il tradizionale...

  • ‘Build your future’ a scuola con Adecco e Siemens

    Il progetto di Alternanza Scuola Lavoro ‘Build your Future’, frutto della collaborazione tra Siemens e Adecco, porterà in più di 30 scuole italiane percorsi di orientamento e formazione volti allo sviluppo di competenze tecniche e di soft...

  • Automation Fair 2017: la Cyber Security

    In occasione di Automation Fair 2017 abbiamo intervistato Sherman Joshua, Connected Services Portfolio Manager di Rockwell Automation, sul tema della cyber security.  Parlando infatti di Connected Enterprise, Connected Production, Connected Services, non poteva mancare un focus particolare...

  • Festo ha ospitato a Varignana alcune tra le esperienze I4.0 più riuscite

    Le esperienze tecnologiche, i casi applicativi e le prospettive in termini di nuovi business model che già si affacciano all’orizzonte con una portata decisamente rivoluzionaria. Il mondo dell’industria italiana, dai produttori di tecnologia agli OEM agli end...

  • Chiuse le porte della 28ª edizione di SPS IPC Drives a Norimberga

    Con 1.675 espositori su 130.000 mq di superficie espositiva in 16 padiglioni, la più grande fiera SPS IPC Drives di tutti i tempi, chiude oggi le sue porte. Il numero di visitatori fa registrare un altro record:...

Scopri le novità scelte per te x