Formazione al centro: Mitsubishi Electric e Università degli Studi dell’Aquila insieme

Mitsubishi Electric e l'Università degli Studi dell’Aquila collaborano a un percorso didattico innovativo per gli studenti dei corsi di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica

Pubblicato il 2 gennaio 2020

La formazione, in tutte le sue estensioni, ha un ruolo sempre più strategico all’interno del sistema produttivo italiano, poiché non coinvolge solo i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e necessitano di qualifiche, ma anche le aziende che devono costantemente aggiornare i propri collaboratori e clienti per rimanere competitive nei propri mercati.
Per questo, tra le responsabilità di Mitsubishi Electric c’è anche quella di essere parte attiva nel processo formativo delle giovani generazioni, attraverso programmi dentro e fuori la propria realtà aziendale, con l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi, condividerne i valori, orientarli e qualificarli, rendendoli così capaci di affrontare le nuove sfide lavorative.

Forte della propria esperienza, la divisione Factory Automation della filiale italiana di Mitsubishi Electric con il progetto AcadeMy ha avviato un percorso di collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila finalizzato a favorire l’allineamento delle competenze didattiche degli studenti del primo e secondo anno del corso di laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica con quelle richieste oggi dal mondo del lavoro, aiutandoli a sviluppare una maggiore capacità di interagire con le aziende del tessuto economico italiano.
La proposta didattica di Univaq e Mitsubishi Electric è stata ideata, in particolare, per contribuire allo sviluppo delle abilità tecniche dei futuri ingegneri, attraverso attività di laboratorio e demo dimostrative con l’utilizzo di apparecchiature tecniche specifiche come il motion control, un sistema integrato di tecnologie e dispositivi per il controllo del movimento capace di governare processi industriali estremamente complessi, dove è richiesta una precisione sempre più elevata.

La prima parte di questo percorso ha previsto una proposta formativa in e-learning, seguita da un seminario e una sessione dimostrativa in laboratorio. Nel mese di dicembre si svolgerà la seconda parte del corso dedicato alla presentazione delle soluzioni CNC applicate a macchine utensili e la programmazione CNC EIA ISO dando continuità al percorso tecnico intrapreso dagli studenti.
“L’approccio diretto tra studenti e impresa, proposto grazie alla collaborazione con Mitsubishi Electric, vuole essere un sistema per misurare il grado di competenza dei ragazzi, della loro capacità di comprendere un metodo e un linguaggio diverso da quello a cui sono abituati e che non hanno ancora sperimentato nel loro percorso universitario” dichiara Pierluigi Beomonte Zobel, docente di Ingegneria Meccanica dell’Università degli Studi dell’Aquila. “È importante che i giovani vengano formati con un elevato grado di qualificazione, in linea con i cambiamenti tecnologici e con le caratteristiche richieste dalle aziende, affinché si possano inserire nel tessuto produttivo italiano”.

“Per Mitsubishi Electric la formazione degli studenti, a tutti i livelli di istruzione, è un elemento essenziale per fornire loro capacità tecniche e competenze aggiornate, rendendoli capaci di affrontare l’integrazione con il mondo del lavoro” afferma Alessandro Munari, Academy Education Coordinator di Mitsubishi Electric. “La parte di attività pratica svolta in laboratorio con il supporto di demo kit dedicati al Motion Control ha permesso ai partecipanti di acquisire conoscenze tecniche specifiche in ambito automazione, che sono skill sempre più richieste da aziende come la nostra”.
Il progetto di Mitsubishi Electric e Univaq è stato concepito anche con l’obiettivo di portare attenzione alla città dell’Aquila, uno dei luoghi simbolo della rinascita dopo il terremoto del 2009. L’Università degli Studi dell’Aquila ha saputo riprendere con decisione la propria missione e riconquistare il ruolo sociale ed educativo che gli compete, riuscendo oggi a soddisfare i nuovi bisogni di istruzione e formazione del proprio territorio per costruire la futura classe dirigente italiana.



Contenuti correlati

  • Mattoncini Lego per riprodurre, a scopo formativo, il centro logistico Wenko

    Il centro logistico Wenko di Baal, in Germania, vicino a Düsseldorf, è stato completamente rinnovato nel 2017 dall’integratore di sistemi Rema Tec. Quasi l’intero catalogo di soluzioni Interroll è stato utilizzato per l’espansione dell’impianto. A scopo di...

  • Siemens per la formazione: nasce un laboratorio 4.0

    Inaugurato settimana scorsa il laboratorio di automazione Siemens all’interno del Polo Tecnico Scientifico Fermi-Giorgi di Lucca. Con le più avanzate tecnologie di industria 4.0 fornite da Siemens il centro si candida ad essere un punto di riferimento...

  • Da Mitsubishi Electric il PLC multitasking super compatto

    Mitsubishi Electric ha introdotto il PLC Compatto FX5UC. Le dimensioni ridotte, pensate per aiutare i costruttori di macchine e i produttori a racchiudere più funzionalità in uno spazio sempre più piccolo, garantiscono l’accesso al Web e la...

  • Servomotori Mitsubishi Electric con interfaccia multi-network

    La famiglia di servomotori MR-J4 Mitsubishi Electric, disponibile anche nella versione “Servo Open Network”, permette il collegamento dei servo amplificatori con i più diffusi sistemi di Motion Control. Disponibile nelle versioni CC-Link IE Field, Profinet, EtherCAT ed...

  • Seminare automazione

    Nella provincia di Treviso l’azienda Da Ros, specializzata nel settore dell’ortoflorovivaismo, ha realizzato una nuova linea di semina puntando sull’efficienza e la professionalità di Mitsubishi Electric Leggi l’articolo

  • Connubio ideale tra IT e OT con l’edge computing Melipc

    Le aziende che hanno la necessità di combinare la tecnologia operativa di fabbrica (OT) e i sistemi IT hanno ora una nuova opzione di Mitsubishi Electric. La soluzione di edge computing Melipc consente l’ottimizzazione di processi come...

  • Gruppo Aton presso le scuole di Roma alla ricerca di nuovi talenti

    Aton Informatica incontra gli studenti del V anno del prestigioso Istituto tecnico industriale Enrico Fermi di Roma, per conoscere e condividere insieme ai ragazzi le ultime novità in ambito di Cybersecurity e Blockchain. L’azienda, specializzata in sviluppo...

  • Edge Gateway: calendario dei corsi 2020 da Hilscher

    Ripartono i corsi Hilscher dedicati agli Edge Gateway: Hilscher promuove dei workshop interattivi in cui il singolo partecipante può direttamente rivolgersi al tecnico con domande e casi specifici. Spesso accade che a competenze nel mondo informatico non...

  • Premi di laurea GB Ferrari: ABB dalla parte dei giovani talenti

    Sono stati consegnati in occasione della V edizione di Genova Smart Week, i Premi di Laurea GB Ferrari per le due tesi che si sono distinte maggiormente negli ambiti della Digitalizzazione attraverso l’Internet of Things e Smart...

  • I primi prodotti CC-Link IE TSN in azione a SPS 2019

    CLPA (CC-Link Partner Association) presenta a SPS – Smart Production Solutions 2019 i primi prodotti che supportano la sua più recente tecnologia per reti aperte, CC-Link IE TSN. Questo dimostra il crescente interesse suscitato dalla rete Ethernet...

Scopri le novità scelte per te x