Festo Motion Terminal porta la pneumatica nell’era Industry 4.0

Pubblicato il 9 novembre 2017

Il nuovo Festo Motion Terminal VTEM, sta catapultando la pneumatica nell’era Industry 4.0, grazie alle App che sostituiscono oltre 50 singoli componenti. Tutto ciò è reso possibile dai recenti sviluppi della tecnologia piezo e del software.

Il nuovo metodo dell’integrazione di funzioni, combinato con le App del software, è destinato a semplificare l’intera catena del valore aggiunto, perché sarà necessario un solo componente hardware. L’impostazione delle funzioni pneumatiche e gli adattamenti ai nuovi formati vengono gestiti dalle App modificando i parametri. I sensori intelligenti integrati con funzione di controllo, diagnosi e auto-apprendimento elimineranno la necessità di componenti aggiuntivi.

Il VTEM dispone di 10 funzioni attivabili attraverso le Motion App: dalla modifica delle funzioni di valvola di controllo direzione, al movimento in efficienza energetica, dalla funzione proporzionale ai diversi profili di movimento. Tutte le funzioni vengono realizzate utilizzando un unico hardware della valvola. Grazie alla rapida attivazione di nuove funzioni attraverso le App, i progettisti di macchine possono creare una macchina di base e selezionare successivamente le relative App per equipaggiarla con le diverse funzioni e caratteristiche secondo le esigenze del cliente. Altre App sono in fase di sviluppo.

L’assegnazione di funzioni via software ha il vantaggio aggiuntivo di garantire la protezione del know-how, poiché dall’esterno non è possibile capire quali funzioni stiano svolgendo le valvole. Anche la manutenzione risulta semplificata, dato che non è più necessaria una grande quantità di parti di ricambio. Le Motion App appositamente sviluppate e la funzione di rilevamento delle perdite assicurano un risparmio energetico durante il funzionamento. Anche la tecnologia piezo a basso consumo energetico, per la fase preliminare della valvola proporzionale, svolge un ruolo importante.

Il consumo di aria compressa può essere adattato alle esigenze utilizzando le App “Livello di pressione selezionabile” e “Eco drive”. Con la prima App una pressione selezionata in modo digitale può limitare la forza pneumatica al livello richiesto per l’applicazione. L’App “Eco drive” riduce il consumo di aria compressa al minimo livello necessario, sempre che non siano necessarie forze di compressione e bloccaggio nella posizione terminale. Questo permette risparmi fino del 70% rispetto al funzionamento standard, a seconda dell’applicazione.

Il Festo Motion Terminal permette sia movimenti rapidi e potenti, sia il rilevamento delle perdite a costi sensibilmente inferiori rispetto alle soluzioni convenzionali. Per esempio è necessario un minor numero di controllori rispetto alle soluzioni elettriche, perché un solo controllore è in grado di gestire fino a 8 movimenti con il VTEM. Anche il consumo energetico è inferiore, e lo spazio di installazione è ridotto fino al 65%.



Contenuti correlati

  • Le proposte Festo per Industry 4.0 alla fiera Motek

    Nell’Arena dell’Integrazione alla fiera Motek, che si è svolta a ottobre a Stoccarda, i visitatori hanno potuto sperimentare il Multi-Carrier-System di Festo, che assicura la massima flessibilità nell’intralogistica con dimensioni di lotto fino a 1 pz. L’azienda partecipa...

  • Valvola a sede inclinata Vzxa di Festo per la portata dei fluidi

    Flessibile, robusta e altamente preformante, la valvola a sede inclinata Vzxa di Festo controlla la portata dei fluidi in modo rapido ed affidabile. La sua architettura intelligente e l’interfaccia brevettata permettono di combinare a piacere corpi valvola...

  • La rivoluzione nell’automazione

    La pneumatica è intrinsecamente una tecnologia user-friendly; è destinata a diventare ancora più intuitiva, versatile e flessibile con il nuovissimo Festo Motion Terminal VTEM, che sta catapultando la pneumatica nell’era della Industry 4.0, grazie alle App che...

  • Alla Fondazione Ferrero una giornata Industry 4.0 con i protagonisti della produzione industriale italiana

    La Fondazione Ferrero di Alba ha ospitato la terza tappa dei convegni Festo dedicati a Industry 4.0 raccontata dai suoi protagonisti: partner industriali di Festo e leader del mercato, che operano ogni giorno portando la produzione industriale...

  • Bilancio positivo per la giornata in Kuka sull’industria 4.0

    Venerdì 7 Aprile, presso il Kuka Application Center, si è tenuto il seminario di approfondimento sull’industria 4.0. Kuka, padrona di casa dell’evento insieme ai suoi partner Cannon Automata, Siemens, Festo, Sick e Bosch Rexroth, hanno voluto mostrare...

  • Festo guida le aziende nella nuova rivoluzione industriale

    Per la seconda tappa di “Industry 4.0, la voce di chi produce”, Festo ha scelto un luogo simbolo dell’innovazione: il Museo Nicòlis di Villafranca di Verona. Nella cornice più consona, lo scorso 9 novembre, sono stati presentati...

  • Festo: inaugurato l’hub logistico automatico di Cincinnati

    Inaugurazione avvenuta lo scorso 14 ottobre del nuovo hub logistico Festo di Mason, Cincinnati, dove l’azienda ha trasferito il Regional Service Center per i Paesi Nafta. Con un investimento di 60 milioni di $, il centro si...

  • RS Components distribuisce la linea pneumatica di Festo

    RS Components ha siglato un accordo per l’inserimento della linea di prodotti Festo pneumatica nella propria offerta, con l’obiettivo di ampliare la selezione di marchi destinati ai clienti industriali. Grazie a questo accordo RS diventa un punto cardine...

  • E’ mancato Roberto Bottacini presidente Pneumax

    Lunedì 6 giugno 2016, a causa di un malore improvviso, è mancato il Cav. Roberto Bottacini presidente di Pneumax che tra pochi giorni avrebbe celebrato il suo 40° anno di attività.

 Bottacini, aveva 78 anni, era originario...

  • SPS Italia 2016: video intervista ad Antonio Parodi di Festo

    Video intervista di Automazione Oggi, Fiera Milano Media, ad Antonio Parodi, sales manager di Festo durante SPS IPC Drives Italia 2016.

Scopri le novità scelte per te x