FANUC, un robot IP67 per il lavaggio industriale

Pubblicato il 6 ottobre 2017

FANUC introduce il robot R-2000iC/210WE per applicazioni di lavaggio industriale in ambienti gravosi. Questo robot completa l’offerta della serie R-2000iC ed è caratterizzato da una struttura meccanica avanzata che soddisfa le esigenze stringenti dell’industria automobilistica, dai costruttori di macchine ai fornitori di primo livello, così come le richieste di sistemi robotizzati per il lavaggio industriale.

Forte, robusto e resistente all’acqua, il robot FANUC R-2000iC/210WE offre una capacità di carico al polso di 210 kg ed è in grado di sopportare i carichi ad alta pressione e le forze durante le applicazioni di lavaggio, anche per lunghi periodi di tempo. Grazie al suo speciale meccanismo anti-corrosivo, il robot nella sua interezza (superficie esterna e componenti interni) è completamente resistente agli schizzi d’acqua e ai detergenti industriali, ed è pertanto indicato per tutti gli utilizzi, anche i più estremi.

Tutti i componenti che si trovano all’interno del robot, dai motori ai connettori, sono completamente ricoperti e isolati dagli agenti esterni, in ottemperanza allo standard IP67. Inoltre, il cablaggio elettrico e dell’aria compressa è sigillato in un tubo di gomma flessibile e robusto, per la massima protezione. I riduttori sono provvisti di lubrificante e sono stati progettati per sopportare temperature anche molto elevate e lo stress meccanico a cui il robot è sottoposto durante i lavaggi.

“FANUC ha sviluppato il robot R-2000iC/210WE seguendo le specifiche meccaniche e cinetiche della serie R-2000iC e aggiungendo le caratteristiche di resistenza all’acqua e il grado di protezione IP67, così da offrire ai propri clienti un robot specificatamente pensato per le applicazioni di lavaggio industriale”, spiega Marco Pecchenini, Sales Leader FANUC Italia. “Si tratta di uno dei robot per il lavaggio più forti e resistenti, capace di sopportare condizioni di lavoro anche estreme”.

Lo stato del robot può essere facilmente visualizzato e controllato in qualsiasi momento tramite Teach Panel su iPendant o dal PLC collegato. La protezione IP67 assicura la massima disponibilità senza alcuna interruzione di servizio. Con una corsa orizzontale di 2.450 mm e verticale fino a 3.415 mm e i 6 assi di movimento, il suo agile braccio si presta alle più diverse applicazioni. Il suo funzionamento è stato testato con i principali detergenti e additivi utilizzati nei lavaggi industriali; è possibile inoltre richiedere il test di compatibilità di detergenti specifici



Contenuti correlati

  • FANUC debutta nel mercato dei robot SCARA con SR-3iA

    Con più di 100 modelli e oltre 500.000 installati in tutto il mondo, FANUC offre la più ampia gamma di robot del mercato e la arricchisce con l’introduzione di una nuova gamma di robot SCARA SR di...

  • Exoskeleton Suits: uomo e macchina diventano un unicum in Ford

    Le componenti robotiche indossabili offrono agli utenti la possibilità di sollevare e manovrare più facilmente oggetti pesanti. E ora, per la prima volta, sono stati integrati in una catena di montaggio di veicoli in movimento. Gli exoskeleton suits,...

  • Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

    Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12...

  • 50 anni di attività per Kawasaki Robotics

    Alla recente fiera internazionale Irex di Tokyio, Kawasaki Robotics – partner di Tiesse Robot – ha lanciato due nuovi robot modelli RS7N e RS7L e il nuovo robot BX200X a polso cavo, oltre a celebrare i 50...

  • L’Industria 4.0 secondo Fanuc: l’uomo al centro di una produzione evoluta

    Durante l’Open House organizzata nella propria sede di Arese (Milano), Fanuc  ha mostrato al pubblico cosa intende per Industria 4.0: un modello produttivo che metta l’uomo al centro, con l’obiettivo di supportare le imprese ad approfittare del rinnovamento...

  • Automotive, soluzioni Molex per la saldatura a punti

    Custom Combo Blade and Pin Headers di Molex eliminano la necessità di attrezzature per l’inserzione dei pin e la saldatura a punti, con conseguente realizzazione di un’interfaccia coi pin più flessibile e robusta. “Dal momento che i...

  • I robot che inaugurano il 2018 all’insegna della rivoluzione tecnologica

    Kawasaki Robotics ha lanciato due nuovi robot della serie RS: i modelli RS7N e RS7L che si posizionano tra i best-seller della gamma Kawasaki RS5N e RS10. Il primo, RS7N, ha uno sbraccio di 730 mm, mentre...

  • Robot FANUC per montaggio a soffitto agile e veloce

    La serie di robot industriali FANUC R-2000, caratterizzata da estrema compattezza, velocità elevata con polso e braccio sottili e progettata per le applicazioni di manipolazione e saldatura a punti, si completa di un nuovo modello con fissaggio...

  • Concorso per robot a supporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica

    Lemo supporta le attività di Rovenso, startup svizzera finalista del concorso Robotics Challenge promosso dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA). L’evento si è tenuto a Brisbane, in Australia. L’obiettivo di questo concorso era individuare i robot che...

  • Abb svela l’ultimo nato della famiglia YuMi

    Abb ha presentato in anteprima alla International Robotics Exhibition (iRex) 2017 di Tokio il nuovissimo robot collaborativo a un braccio. Come il predecessore YuMi, introdotto nel 2015 per l’assemblaggio e manipolazione di piccoli pezzi, il nuovo robot ha...

Scopri le novità scelte per te x