Droni e agricoltura: sinergia per la crescita

Pubblicato il 26 agosto 2017

I droni sono stati tra i protagonisti dell’iniziativa dedicata alle macchine agricole e ai sistemi per l’agricoltura di precisione alla prima edizione di Eima Show, manifestazione dimostrativa di macchine e tecnologie per l’agricoltura, che si è svolta a fine luglio in provincia di Perugia. L’evento promosso da Umbria Fiere, Coldiretti Umbria, Università di Perugia, Fondazione per l’Istruzione Agraria e FederUnacoma, ha richiamato oltre 15.000 agricoltori, terzisti e operatori, intervenuti per vedere e toccare con mano le più innovative macchine agricole e i sistemi dedicati all’agricoltura di precisione.

Grazie all’accordo stipulato tra Mirumir e FederUnacoma, le aziende SAL Engineering, Provvedi Group e MRN Electronic, che hanno aderito alla collettiva Dronitaly@EimaShow, hanno effettuato dimostrazioni di volo, svolto workshop informativi e preso contatto con agronomi, contoterzisti, e proprietari di aziende agricole interessati a utilizzare i droni per la loro attività.
L’utilizzo dei droni nell’agricoltura di precisione è in grande e continua diffusione, perché trasportano in quota sensori multi spettrali, laser scanner, termocamere in grado di raccogliere dati e informazioni altrimenti impossibili da ottenere.
Tre sono i temi che guidano lo sviluppo dell’agricoltura 4.0: produttività, competitività e sostenibilità ambientale, come è stato ribadito i relatori intervenuti al convegno ‘L’agricoltura di precisione: obiettivi, applicazioni, prospettive’ e nel successivo workshop di SAL Engineering.
L’obiettivo è produrre di più, a minor costo e a ridotto impatto ambientale e in questo i droni sono preziosi alleati. I velivoli a pilotaggio remoto consentono infatti agli operatori agricoli di tenere sotto controllo la corretta crescita delle piante, prevenendo i problemi che possono compromettere porzioni di coltivazione.

Precisione e velocità di analisi garantiscono efficienza e tempestività dell’intervento. Chi può contare su dati precisi può dosare erbicidi, pesticidi e fertilizzanti utilizzandoli solo dove servono davvero e nelle giuste quantità. Questo si traduce in risparmio di denaro per l’azienda agricola e minor impatto ambientale a beneficio della salute dei consumatori.
Prossimo appuntamento la partecipazione collettiva ad Agrilevante 2017 (Bari 12-15 ottobre) e la contestuale organizzazione di convegni e seminari sull’impiego dei droni nell’agricoltura di precisione.



Contenuti correlati

  • Sensori interamente programmabili con Sick AppSpace

    Con i suoi sensori programmabili e le soluzioni versatili che combinano software e hardware, Sick compie un passo significativo in direzione di Industry 4.0 e del networking della catena del valore industriale. Valutazioni binarie, come ‘sì o...

  • A 1 anno dall’esordio: cosa funziona e cosa no nel Piano Nazionale 4.0?

    Internet delle Cose, piattaforme per la gestione dei dati, stampa 3D, robotica, machine learning, intelligenza artificiale, intralogistica rappresentano un mercato che tra il 2017 e il 2022 crescerà a un tasso annuo del 9,3%, per un valore...

  • Balluff acquisisce due aziende nel gruppo

    Balluff sta ampliando il proprio know-how digitale con l’acquisizione non di una, ma di ben due aziende: l’azienda di software di Stoccarda iss innovative software services GmbH (iss) ed il costruttore della camera di visione Matrix Vision...

  • Veicoli automatici e droni nell’industria

    Uno dei temi più caldi per la logistica 4.0 è quello dei veicoli a guida automatica (AGV, Automated Guided Vehicle) e dei droni di nuova generazione. La velocità e precisione di queste tecnologie promettono anche di accorciare...

  • Scienziati per un giorno con ricercamondo

    Dopo aver coinvolto più di 2.000 bambini in tutta Italia e formato 150 docenti della scuola primaria, ricercamondo torna a Milano dal 9 ottobre al 10 novembre 2017. Il progetto di Henkel per avvicinare i più piccoli...

  • Sensori barometrici Omron per dispositivi mobili alimentati a batteria

    I due nuovi sensori di pressione barometrica di Omron Electronic Components Europe, basati su MEMS, sono stati progettati specificamente per le misure di altitudine e pressione nell’ambito di applicazioni quali droni, smartphone, pedometri e altri sistemi mobili...

  • Pendolino ‘superstar’: a Expo Ferroviaria 2017 Alstom presenta Italo Evo

    A meno di un mese dalla nuova edizione di Milano (3-5 ottobre, Rho), Alstom annuncia che porterà a Expo Ferroviaria 2017 due novità: un mock up in scala reale del nuovo treno regionale per Trenitalia e il...

  • Formazione digitale? In azienda dovrebbero farla manager e imprenditori…

    Anche quest’anno a FieraMilano (25-26 ottobre, Fiera Milano City) torna ExpoTraining, la più importante manifestazione in Italia sulla formazione e il lavoro. Più di 200 tra convegni, workshop e tavole rotonde, tra le quali anche il Forum...

  • Sensore di livello ESL con uscita 4-20 mA da Euroswitch

    Euroswitch presenta il sensore di livello/temperatura ESL con segnale 4-20 mA. Progettato per monitorare in continuo il livello e la temperatura di un liquido presenta inoltre due soglie PNP o NPN settabili, a scelta per il livello...

  • Xylexpo: Homag Group conferma la partecipazione all’edizione 2018

    Homag Group ribadisce la propria fiducia in Xylexpo, confermando la propria partecipazione alla biennale mondiale delle tecnologie per la lavorazione del legno e per l’industria del mobile che si terrà dall’8 al 12 maggio prossimo a FieraMilano-Rho....

Scopri le novità scelte per te x