Dispositivi di interfaccia uomo-macchina per Industria 4.0: Eaton evidenzia le innovazioni in questo campo con un nuovo whitepaper

Pubblicato il 28 luglio 2017

È evidente che la vita quotidiana non possa più prescindere dalle tecnologie touch screen e anche a livello industriale l’operatività multitouch sta diventando sempre più importante. È inoltre chiaro che i nuovi smart device sono in grado di assicurare maggiore agevolezza nei processi, offrendo un supporto di alto livello. Questi dispositivi, infatti, permettono di rilevare – in qualsiasi momento – informazioni sullo stato delle macchine o sui piani di manutenzione semplicemente utilizzando un collegamento internet, con conseguenti benefici tangibili quali la riduzione dei fermo macchina e una maggiore produttività.

Eaton ha pubblicato un nuovo whitepaper intitolato “Concetti di interazione per le macchine di nuova generazione” per andare ad approfondire tutto ciò. L’autore, Tobias Ischen, presenta i dispositivi di comando e visualizzazione di base analizzando i fattori che i progettisti devono tenere in considerazione in fase di progettazione per soddisfare le richieste di Industria 4.0/IoT e le necessità degli operatori dell’era digitale. Nel whitepaper vengono trattati anche i progressi realizzati nei sistemi di controllo multi-touch moderni, nonché il ruolo dei dispositivi di comando.

Attraverso l’utilizzo di HMI/PLC multi-touch e dispositivi di comando dal design accattivante, gli ingegneri possono donare un valore aggiunto alla soluzione che progettano. È inoltre importante garantire che l’interfaccia uomo-macchina offra un’interazione sicura e conforme alle regolamentazioni internazionali. Il whitepaper approfondisce nel dettaglio gli aspetti legati agli standard e alle disposizioni per l’implementazione delle funzioni fondamentali e di quelle legate alla sicurezza. Infatti, l’utilizzo del tipo di attuatore, del colore e della marcatura di un pulsante sono regolamentati in modo specifico e, nel caso di una soluzione progettata per essere esportata, è importante avere familiarità con gli standard locali.

Il whitepaper affronta, inoltre, il tema degli standard riguardanti il modo in cui un semplice dispositivo possa trasmettere informazioni. Progettisti e application engineer devono domandarsi quali informazioni vogliono fornire ai loro clienti e quali componenti sono in grado di offrire. Questo si ottiene utilizzando simboli universalmente riconosciuti per rappresentare le funzioni generali. In questo modo è possibile ridurre la complessità derivante dalle differenze tra le pratiche in uso in paesi diversi.

Tuttavia, lo sviluppo di componenti di interazione uomo-macchina comprende anche la loro integrazione in sistemi esistenti. Questo suggerisce ai progettisti di sviluppare concetti operativi facilmente integrabili nella soluzione già in uso. L’HMI è generalmente considerata parte integrante di una soluzione di automazione fondata sulla logica di controllo programmabile (PLC).

Il mondo digitale evolve rapidamente e ciò che oggi sembra impossibile potrebbe essere realizzato in un futuro molto vicino. Questo vale anche per i dispositivi di interfaccia uomo-macchina. Grazie alla sua comprovata esperienza maturata nel tempo, Eaton non solo offre una vasta gamma di prodotti, ma fornisce informazioni e know how su come sviluppare soluzioni all’avanguardia. Il software di visualizzazione Galileo, ad esempio, è una componente importante in questo processo, in quanto permette di implementare concetti operativi intuitivi in breve tempo.

Per scaricare gratuitamente il whitepaper visitare il sito: Eaton.com/it/HMI

Sul canale YouTube EatonVideos è disponibile un video che mostra come le gamme RMQ Flat Front e RMQ Flat Rear aiutano i clienti a implementare design di alta qualità e concetti di gestione utente innovativi.



Contenuti correlati

  • Il percorso che porta a Industria 4.0

    Azienda di riferimento dell’industria elettrotecnica italiana, Vimar si conferma all’avanguardia nell’innovazione dei processi di progettazione e produzione. Secondo Sandro Bernardi, direttore tecnico di Vimar, IoT, Security, PLM avanzato, Additive Manufacturing, strumenti di virtualizzazione e test sono le...

  • MECSPE 2018 crea occasioni di incontro tra imprese e talenti

    MECSPE, la manifestazione del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf (in programma a Parma, dal 22 al 24 marzo 2018) rappresenta un punto di connessione tra le aziende che faticano a trovare personale adeguato e i nuovi talenti...

  • Clpa istituisce un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali

    CC-Link Partner Association (CLPA) ha creato un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali, con l’obiettivo di creare un documento contenente le linee guida per gli utenti che vogliono creare reti sicure di classe Gigabit...

  • Accordo di collaborazione tra Siemens e il produttore italiano di robot Comau

    Comau, realtà attiva nello sviluppo e nell’implementazione di processi e soluzioni tecnologiche sostenibili per l’automazione e la produzione, ha unito le sue forze con Siemens per soddisfare il crescente interesse del mercato verso soluzioni digitali per l’Industria...

  • Rittal protagonista di Meet

    Rittal sarà tra gli attori di Meet, la fiera-evento dedicata a celebrare i 50 anni del gruppo distributivo Comet, in programma a Bologna Fiera dal 19 al 21 ottobre prossimi.Durante l’evento saranno numerose le occasioni di confronto sui...

  • Industria 4.0: nascerà in Lombardia la fabbrica per la stampa 3D dei metalli

    Una fabbrica “diffusa” per lo sviluppo delle tecnologie di stampa 3D dei metalli completamente made in Lombardia: questo è l’obiettivo del progetto Metal Additive for Lombardy (Made4lo) che parte questo mese sotto il coordinamento di Tenova, società...

  • ICS Forum – Cyber Smart Manufacturing per una produzione intelligente

    Messe Frankfurt Italia, organizza il 30 gennaio 2018 a Milano un evento dedicato al tema della cyber security industriale. A ICS Forum si parlerà di Cyber-Smart Manufacturing, partendo dall’assunto che la cyber security è un fattore fondamentale per una produzione...

  • Cyber-crime? Difendiamoci!

    Con l’evoluzione della tecnologia sottesa all’Industria 4.0 e il diffondersi delle applicazioni IOT, il numero dei cyber attacchi su apparecchiature di controllo e macchinari industriali è fortemente aumentato… Leggi l’articolo

  • Acquisizione e integrazione dei dati in ottica 4.0

    I dati sono fondamentali per l’efficienza produttiva, ma vanno gestiti. Il cloud offre non solo capacità di calcolo e di virtualizzazione aggiuntive, ma anche un’ampia offerta di app e servizi integrabili nei sistemi locali Leggi l’articolo

  • Smart Safety: Hima si riposiziona

    Con un nuovo branding, la società Hima Paul Hildebrandt si prepara ad affrontare le sfide della trasformazione digitale, basandosi sul processo di brand building di vaste dimensioni precedente, che ha coinvolto collaboratori e clienti in tutto il mondo....

Scopri le novità scelte per te x