Dalla UE via libera all’acquisizione di B&R da parte di ABB

È ufficiale: B&R è il centro di competenza globale per l'automazione di macchina e di fabbrica di ABB

Pubblicato il 12 luglio 2017

B&R è ora il centro di competenza globale di ABB per quanto riguarda l’automazione di macchina e di fabbrica. Dopo l’approvazione da parte delle autorità garanti della concorrenza dell’Unione Europea, l’acquisizione è divenuta giuridicamente effettiva il 6 luglio 2017. B&R opererà come un’unità di business indipendente nell’ambito della divisione Industrial Automation del Gruppo ABB.

Il presidente della divisione Peter Terwiesch e il direttore esecutivo B&R Hans Wimmer (in foto) hanno annunciato una serie di investimenti a rafforzamento delle attività di ricerca e sviluppo e di ampliamento della capacità produttiva.

“Costruire strette relazioni di collaborazione con i nostri clienti è e rimane essenziale per quella che è l’identità stessa della nostra azienda” afferma Wimmer, annunciando la conclusione del processo di acquisizione. “Continueremo a lavorare insieme ai nostri clienti per sviluppare le soluzioni più innovative e non ci saranno cambiamenti per loro nel quotidiano, manterranno gli stessi punti di contatto”. L’obiettivo primario di B&R resteranno i costruttori di macchine, insieme all’automazione di fabbrica, per la quale ci sarà un’estensione del portfolio di prodotti. Con B&R che si affianca alla presenza globale di ABB, forte di un’offerta complementare, i clienti sperimenteranno notevoli benefici dalla fusione. B&R intensificherà inoltre le proprie attività nell’arena del’IIoT integrando le soluzioni digitali di ABB, già riferimento per il mercato industriale.

“ABB e B&R sono unite nell’innovazione e nel focus sul cliente” aggiunge Terwiesch. “Questi saranno fattori centrali mentre procederemo e ci evolveremo insieme”. Per continuare a garantire la capacità di B&R di gestire la domanda sempre crescente di soluzioni avanzate, ABB sta investendo in un nuovo centro di ricerca e sviluppo presso la sede centrale di B&R a Eggelsberg, estendendo inoltre la capacità produttiva nello stabilimento di Gilgenberg, a pochi chilometri di distanza. Inoltre, l’ufficio tecnico di Salisburgo è stato ampliato per fare spazio a 50 nuovi sviluppatori nelle aree del controllo, del controllo di movimento e della comunicazione industriale e IoT.
“Investiremo fortemente nell’espansione dell’infrastruttura di ReS e nell’aumento di capacità produttiva” afferma ancora Wimmer, amministratore delegato di B&R.



Contenuti correlati

  • Impiego versatile

    Flessibile, robusta e altamente preformante, la valvola a sede inclinata Vzxa di Festo controlla la portata dei fluidi in modo rapido ed affidabile. La sua architettura intelligente e l’interfaccia brevettata permettono di combinare a piacere corpi valvola...

  • Schneider Electric e Claroty collaborano per vincere le sfide della sicurezza e della cybersecurity nelle infrastrutture industriali

    Claroty, innovatore nel settore della protezione delle reti OT, e Schneider Electric – specialista globale nella gestione dell’energia e nell’automazione – hanno annunciato una partnership mondiale, volta a vincere le sfide di sicurezza e cybersecurity nelle infrastrutture...

  • Balluff acquisisce due aziende nel gruppo

    Balluff sta ampliando il proprio know-how digitale con l’acquisizione non di una, ma di ben due aziende: l’azienda di software di Stoccarda iss innovative software services GmbH (iss) ed il costruttore della camera di visione Matrix Vision...

  • La rivoluzione nell’automazione

    La pneumatica è intrinsecamente una tecnologia user-friendly; è destinata a diventare ancora più intuitiva, versatile e flessibile con il nuovissimo Festo Motion Terminal VTEM, che sta catapultando la pneumatica nell’era della Industry 4.0, grazie alle App che...

  • Il robot YuMi sale sul palco insieme ad Andrea Bocelli e Maria Luigia Borsi

    Tutto è pronto sotto il soffitto affrescato ed elegante del Teatro Verdi a Pisa: i musicisti siedono attenti, gli strumenti pronti e gli occhi focalizzati sul Maestro. Anche i solisti sono pronti, aspettano il movimento verso l’alto...

  • Simulazione ed engineering: Siemens acquisirà Tass International

    Con sede a Helmond, in Olanda, circa 200 dipendenti e un fatturato annuale di 27 milioni di euro, Tass International ha sviluppato un’ampia gamma di soluzioni che andranno a rafforzare ulteriormente il portfolio di software per la gestione...

  • Un direttore d’orchestra… robotico

    Il robot YuMi di ABB è stato programmato per contribuire alla direzione dell’orchestra che accompagnerà Andrea Bocelli e Maria Luigia Borsi, con la continua supervisione, durante la serata, del maestro Andrea Colombini.  Guarda il video!

  • Tecnologia servo sofisticata in spazi ridottissimi, anche per ambienti igienici

    B&R estende il suo portfolio di servo motori con l’aggiunta della serie di motori compatti 8WS. Grazie a questa serie è possibile implementare applicazioni dove è richiesta alta precisione nella sincronizzazione e grande accuratezza nel posizionamento, in...

  • Edge Global Supply completa l’acquisizione di Technology BSA

    Edge Global Supply ha acquisito Technology BSA SpA (BSA) alla fine di luglio 2017. BSA è distributore di automazione e meccatronica con sede centrale nella Regione Piemonte. Fondata nel 1997 da Fabio e Mauro Biamino, BSA ha...

  • Con la a500Z, Makino potenzia la famiglia di centri di lavoro a 5 assi

    Makino ha annunciato l’ultima novità della sua famiglia di centri di lavoro a 5 assi, la a500Z e lo ha fatto durante la conferenza stampa annuale tenutasi a Kirchheim unter Teck. Secondo quanto riferito dalla società, il nuovo...

Scopri le novità scelte per te x