Da Emerson soluzioni Smart Wireless per l’industria

Emerson è all’avanguardia nella trasformazione wireless di impianti industriali nel mondo per l’automazione di processo, il controllo delle emissioni, la manutenzione e la sicurezza del personale

Pubblicato il 21 dicembre 2011

Emerson Process Management ha contribuito in modo significativo all’utilizzo delle tecnologie wireless in raffinerie, impianti chimici e altre industrie in tutto il mondo. Con 580 milioni di ore totali di funzionamento wireless in 6.100 reti, le soluzioni Smart Wireless Emerson sono sempre più diffuse grazie alle prestazioni comprovate in situazioni critiche.

Le tecnologie Smart Wireless Emerson hanno permesso ai clienti di diversi settori industriali di monitorare processi in cui le connessioni cablate sono economicamente ingiustificabili o non accessibili dal personale. Emerson, il maggiore fornitore di soluzioni wireless basate sullo standard WirelessHART Iec 62591 riconosciuto a livello internazionale, fornisce soluzioni di comunicazione wireless per operazioni estremamente complesse, come l’automazione di processo, il controllo delle emissioni, la manutenzione e la sicurezza del personale; il tutto, in molti casi, in ambienti difficili ed estremi.

“Ci siamo concentrati sull’innovazione wireless per ottenere la massima efficienza industriale negli ambienti più difficili, dal monitoraggio di oleodotti al Polo Nord in Alaska, con temperature inferiori a -56 °C, o nel deserto, con temperature superiori a 40 °C, con tempeste di sabbia e persino danni ai cavi causati da cammelli – ha dichiarato Steve Sonnenberg, presidente di Emerson Process Management -. Riscontriamo un’incredibile crescita delle nostre soluzioni Smart Wireless, ora che migliaia di clienti nei vari settori industriali si sono resi conto dei vantaggi unici e delle ampie potenzialità delle comunicazioni wireless di migliorare la gestione dell’impianto, la sicurezza e la riduzione dei rischi ambientali”.

Ims Research riporta che le spedizioni globali di prodotti industriali abilitati per il wireless cresceranno da 1,2 milioni stimati nel 2009 a più di 3 milioni nel 2015, con un tasso di crescita annuale medio pari al 18%. Da quando è stato approvato nel 2010 come primo standard di comunicazione wireless internazionale, WirelessHART è stato convalidato e accettato dall’industria a livello globale.

La maggioranza degli utenti del wireless industriale conta su queste apparecchiature per espandere la rete informativa dell’impianto con sensori aggiuntivi, semplificare la manutenzione e migliorare la sicurezza del personale. I prossimi prodotti Smart Wireless di Emerson espanderanno le funzionalità dal monitoraggio alle funzioni di controllo, consentendo ai clienti non solo di raccogliere dati critici, ma anche di agire di conseguenza in remoto. Emerson estenderà inoltre il wireless a nuove applicazioni che fino a oggi si sono basate sull’osservazione manuale e su rapporti periodici, offrendo ai clienti visibilità costante in tempo reale di dati nuovi e più completi, per migliorare sistemi di controllo, sistemi di sicurezza, gestione degli asset, condizioni dei macchinari e prestazioni complessive dell’impianto.

Emerson offre un’ampia gamma di strumenti da campo e apparecchiature wireless, inclusi posizionatori Fisher, trasmettitori Rosemount, dispositivi Rosemount Analytical e Machinery Health Management. Altri componenti di una soluzione Smart Wireless Emerson includono AMS Suite, il software per la manutenzione predittiva, il sistema di automazione digitale DeltaV e i servizi wireless SmartStart. Smart Wireless è un’estensione dell’architettura digitale di impianto PlantWeb Emerson.

Emerson Smart Wireless: www.EmersonProcess.eu/SmartWireless



Contenuti correlati

  • Reti per la sicurezza pubblica

    Le reti di comunicazione usate nelle situazioni di emergenza e per servizi di sicurezza pubblica devono garantire livelli di affidabilità e disponibilità maggiori rispetto alle reti commerciali. Come possono evolvere dagli attuali servizi solo vocali a quelli...

  • Asita: nuova immagine aziendale, stessa qualità

    In continuità con quarant’anni di attività nel settore della strumentazione di misura, Asita si rinnova proponendo un’immagine coordinata all’insegna della contemporaneità. “Abbiamo aggiornato il nostro logo, rendendolo più aderente con il settore dell’elettronica, senza però perdere la nostra identità....

  • Pronti per la Digital Factory a SPS Italia 2017

    Lo specialista di automazione di Salisburgo, Sigmatek – Sigma Motion è convinto che la strada verso la Digital Factory porterà a macchine e sistemi flessibili adattabili attraverso piccole intelligenze distribuite. Divisibili in unità funzionali e configurabili in topologie diverse, con struttura...

  • FSoE Safety CPU fra le novità di KEB a SPS Italia 2017

    A breve partirà una nuova edizione della fiera per l’automazione SPS Italia, evento che è diventato una vetrina per le nuove tecnologie di cui il mondo dell’automazione potrà usufruire. Anche quest’anno KEB ha diverse novità da proporre: una tra...

  • Kollmorgen e Omet, un connubio sulle soluzioni printing

    Servoazionamenti decentralizzati AKD-N e motori Cddr by Kollmorgen sono l’anima dell´innovativa XFlex X5 di Omet, una soluzione di printing di etichette e imballaggio flessibile su ogni materiale. Omet è un gruppo di 5 aziende che si occupa...

  • Promuovere la cyber security negli ICS con l’analisi dei processi organizzativi

    L’impatto delle azioni per fronteggiare la cyber security in ambito industriale è una opportunità ancora in parte da esplorare. Accanto ad una certa immaturità/incredulità da parte degli attori organizzativi che non prendono molto sul serio la sfida...

  • WannaCry: come rimediare?

    L’impatto di WannaCry può essere pervasivo e distruttivo, ma c’è un interruttore di emergenza nel ransomware che se utilizzato correttamente evita la sua diffusione. Come comportarsi? Le macchine in sleep mode non sono infette, ma hanno bisogno...

  • SourgeForge: 50.000 download per Powerlink

    Ad oggi lo stack openPowerlink è stato scaricato da SourceForge ben 50.000 volte, il che dimostra la popolarità che lo standard Powerlink sta conquistando: “OpenPowerlink è unico nell’ambito dell’automazione in quanto protocollo open source e questo si vede dal numero...

  • Rapporto Akamai sulla sicurezza in Internet

    La piattaforma cloud di content delivery Akamai Technologies, composta da oltre 230 mila server, ha pubblicato il Rapporto sullo stato di Internet Q1 2017 – Security. Il rapporto fornisce l’analisi dell’attuale panorama delle minacce e della sicurezza...

  • WannaCry: come difendersi?

    Venerdì 12 maggio 2017 è stata rilasciata una variante del ransomware WannaCry/Wcry, che venne rilevato per la prima volta da Trend Micro il 14 aprile 2017 (la variante iniziale – RANSOM_WCRY.C- era distribuita attraverso attacchi phishing che portavano gli utenti a...

Scopri le novità scelte per te x