Da Emerson soluzioni Smart Wireless per l’industria

Emerson è all’avanguardia nella trasformazione wireless di impianti industriali nel mondo per l’automazione di processo, il controllo delle emissioni, la manutenzione e la sicurezza del personale

Pubblicato il 21 dicembre 2011
emerson.jpeg

Emerson Process Management ha contribuito in modo significativo all’utilizzo delle tecnologie wireless in raffinerie, impianti chimici e altre industrie in tutto il mondo. Con 580 milioni di ore totali di funzionamento wireless in 6.100 reti, le soluzioni Smart Wireless Emerson sono sempre più diffuse grazie alle prestazioni comprovate in situazioni critiche.

Le tecnologie Smart Wireless Emerson hanno permesso ai clienti di diversi settori industriali di monitorare processi in cui le connessioni cablate sono economicamente ingiustificabili o non accessibili dal personale. Emerson, il maggiore fornitore di soluzioni wireless basate sullo standard WirelessHART Iec 62591 riconosciuto a livello internazionale, fornisce soluzioni di comunicazione wireless per operazioni estremamente complesse, come l’automazione di processo, il controllo delle emissioni, la manutenzione e la sicurezza del personale; il tutto, in molti casi, in ambienti difficili ed estremi.

“Ci siamo concentrati sull’innovazione wireless per ottenere la massima efficienza industriale negli ambienti più difficili, dal monitoraggio di oleodotti al Polo Nord in Alaska, con temperature inferiori a -56 °C, o nel deserto, con temperature superiori a 40 °C, con tempeste di sabbia e persino danni ai cavi causati da cammelli – ha dichiarato Steve Sonnenberg, presidente di Emerson Process Management -. Riscontriamo un’incredibile crescita delle nostre soluzioni Smart Wireless, ora che migliaia di clienti nei vari settori industriali si sono resi conto dei vantaggi unici e delle ampie potenzialità delle comunicazioni wireless di migliorare la gestione dell’impianto, la sicurezza e la riduzione dei rischi ambientali”.

Ims Research riporta che le spedizioni globali di prodotti industriali abilitati per il wireless cresceranno da 1,2 milioni stimati nel 2009 a più di 3 milioni nel 2015, con un tasso di crescita annuale medio pari al 18%. Da quando è stato approvato nel 2010 come primo standard di comunicazione wireless internazionale, WirelessHART è stato convalidato e accettato dall’industria a livello globale.

La maggioranza degli utenti del wireless industriale conta su queste apparecchiature per espandere la rete informativa dell’impianto con sensori aggiuntivi, semplificare la manutenzione e migliorare la sicurezza del personale. I prossimi prodotti Smart Wireless di Emerson espanderanno le funzionalità dal monitoraggio alle funzioni di controllo, consentendo ai clienti non solo di raccogliere dati critici, ma anche di agire di conseguenza in remoto. Emerson estenderà inoltre il wireless a nuove applicazioni che fino a oggi si sono basate sull’osservazione manuale e su rapporti periodici, offrendo ai clienti visibilità costante in tempo reale di dati nuovi e più completi, per migliorare sistemi di controllo, sistemi di sicurezza, gestione degli asset, condizioni dei macchinari e prestazioni complessive dell’impianto.

Emerson offre un’ampia gamma di strumenti da campo e apparecchiature wireless, inclusi posizionatori Fisher, trasmettitori Rosemount, dispositivi Rosemount Analytical e Machinery Health Management. Altri componenti di una soluzione Smart Wireless Emerson includono AMS Suite, il software per la manutenzione predittiva, il sistema di automazione digitale DeltaV e i servizi wireless SmartStart. Smart Wireless è un’estensione dell’architettura digitale di impianto PlantWeb Emerson.

Emerson Smart Wireless: www.EmersonProcess.eu/SmartWireless



Contenuti correlati

  • private-pixabay
    Arriva la General Data Protection Regulation. E ora?

    Sulla base degli incidenti che abbiamo visto nel 2016, le aziende devono affrontare quest’anno con cautela. Tra la crescita degli attacchi Business Email Compromise (BEC) e lo sfruttamento di vulnerabilità nell’IoT i pericoli sono infatti destinati ad...

  • as1-p-060
    Conciliare sicurezza e prestazioni per il controllo del movimento

    Il system integrator modenese Phema utilizza le soluzioni modulari di Schneider Electric per realizzare delle macchine in cui la sicurezza è elemento chiave per integrare flessibilità e prestazioni. La soluzione di sicurezza alla base dell’innovazione progettuale e...

  • hacker-pixabay
    Osservatorio Information Security & Privacy

    Cresce la consapevolezza sulla sicurezza informatica, ma le minacce su cloud, big data, Internet of Things, mobile e social richiedono nuovi modelli di organizzazione: solo il 39% delle grandi imprese ha un piano di investimento pluriennale, solo...

  • Darling
    Soluzioni all-in-one per la sala riunioni

    Ogni volta che bisogna organizzare una riunione si presentano diverse problematiche: spesso la sala è invasa da quali cavi o adattatori, bisogna ricercare l’agenda o l’ultima versione della presentazione… Terminato il meeting c’è anche il problema della...

  • hacker-pixabay
    Il 2017 sarà l’anno degli attacchi IoT: scarica il report di Trend Micro

    Il 2017 vedrà una crescita nell’ampiezza e nella profondità degli attacchi e i cybercriminali diversificheranno le loro tattiche per capitalizzare i cambiamenti nel panorama tecnologico. Trend Micro ha reso pubbliche le previsioni sulle minacce informatiche che ci troveremo...

  • image007
    Flir GFx320, la termocamera progettata per ambienti potenzialmente esplosivi

    Flir Systems alza il sipario su GFx320, la termocamera per la rilevazione ottica di gas (OGI) per l’industria petrolifera e del gas, progettata per l’uso in ambienti potenzialmente esplosivi. La Flir GFx320 rileva e visualizza le emissioni...

  • Trump
    Cosa cambia per l’industria con un Presidente come Trump?

    Trump ha detto molte cose, spesso per toccare i ‘nervi scoperti’ di certi gruppi di elettori. Subito dopo la sua elezione, però, ha cominciato a cambiare un po’ i suoi messaggi o addirittura a ribaltare completamente ciò...

  • wis2_pepperl_fuchs
    WIS 2 consente il collegamento wireless dei sensori

    WIS 2 (Wireless Inductive System 2) completa la gamma dei prodotti Pepperl+Fuchs per il collegamento wireless dei sensori a parti mobili della macchina, tramite un sistema ad elevate prestazioni. WIS 2 è utilizzato per la trasmissione del...

  • NORD DRIVESYSTEMS offre un modulo PROFIsafe per il controllo e il monitoraggio sicuri degli azionamenti e la parametrizzazione flessibile dei profili di velocità
    Gli inverter Nord offrono un nuovo modulo d’interfaccia PROFIsafe

    Negli ambienti Profinet con controllore di sicurezza, gli inverter Nord possono offrire funzioni di sicurezza per gli assi azionati secondo SIL3 e il Performance Level e (categoria 4). Un nuovo modulo d’interfaccia PROFIsafe collega fino a quattro...

  • 9304-biss-safety_cmyk
    Protocollo BiSS Safety per gli encoder rotativi Hengstler

    Nel 2015, il Safety Communication Layer di BiSS Safety è stato confermato dal TÜV Rhineland per la sua adeguatezza per le comunicazioni di sicurezza fino a SIL3 compreso. In futuro, Hengstler offrirà questo protocollo per il suo...

Scopri le novità scelte per te x