Come realizzare un laboratorio di programmazione visuale e robotica coinvolgendo più classi con un unico computer (quello del docente) e senza robot?

Pubblicato il 13 marzo 2017

A Rovigo, venerdì 17 marzo, durante festival della matematica Pi Greco RovigoFabrizio Pivari, ideatore di CodeScuola.it, terrà un laboratorio di programmazione visuale e robotica per le scuole secondarie di I grado dal titolo “Il gioco del robot/plotter”.
La sfida è rappresentata dal riuscire a passare i fondamenti della programmazione e della robotica a più classi, con un unico computer (quello del docente) e senza robot.

Lo stratagemma identificato e che verrà utilizzato dal docente, è trasformarsi in un robot/plotter capace di eseguire solo i comandi corretti forniti dalla platea. Questo semplice trucco consentirà di spiegare le basi della programmazioni, il concetto di algoritmo, il concetto di assi cartesiani e di origine (0,0), le basi del disegno o del movimento, le combinazioni di colore (rgb e cmyk) e il bianco, il concetto di pixel, il concetto di default

I ragazzi, e probabilmente anche gli insegnanti, non avranno mai sentito parlare di plotter, che dovrà essere pensato come un braccio di un robot in grado di disegnare usando 3 pennarelli (red, green and blue). Gli stessi comandi che si usano per far disegnare un plotter si possono utilizzare per far muovere un robot: disegna una riga A a B (più corretto dire posizionati in A e muoviti di n passi in direzione…) o muoviti da A a B sono equivalenti.
L’unica differenza è che mentre un plotter può spostarsi in un punto diverso alzandosi dal foglio, un robot non può staccarsi da terra o saltare (per ora).



Contenuti correlati

  • FANUC debutta nel mercato dei robot SCARA con SR-3iA

    Con più di 100 modelli e oltre 500.000 installati in tutto il mondo, FANUC offre la più ampia gamma di robot del mercato e la arricchisce con l’introduzione di una nuova gamma di robot SCARA SR di...

  • Video intervista a Marco Pecchenini – Fanuc Italia

    Durante una open house presso la propria sede di Arese, alle porte di Milano, Fanuc Italia ha illustrato la propria idea di Industria 4.0, fatta di prodotti intelligenti, ma anche semplici e comodi da usare, perché occorre...

  • Exoskeleton Suits: uomo e macchina diventano un unicum in Ford

    Le componenti robotiche indossabili offrono agli utenti la possibilità di sollevare e manovrare più facilmente oggetti pesanti. E ora, per la prima volta, sono stati integrati in una catena di montaggio di veicoli in movimento. Gli exoskeleton suits,...

  • Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

    Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12...

  • 50 anni di attività per Kawasaki Robotics

    Alla recente fiera internazionale Irex di Tokyio, Kawasaki Robotics – partner di Tiesse Robot – ha lanciato due nuovi robot modelli RS7N e RS7L e il nuovo robot BX200X a polso cavo, oltre a celebrare i 50...

  • L’Industria 4.0 secondo Fanuc: l’uomo al centro di una produzione evoluta

    Durante l’Open House organizzata nella propria sede di Arese (Milano), Fanuc  ha mostrato al pubblico cosa intende per Industria 4.0: un modello produttivo che metta l’uomo al centro, con l’obiettivo di supportare le imprese ad approfittare del rinnovamento...

  • I robot che inaugurano il 2018 all’insegna della rivoluzione tecnologica

    Kawasaki Robotics ha lanciato due nuovi robot della serie RS: i modelli RS7N e RS7L che si posizionano tra i best-seller della gamma Kawasaki RS5N e RS10. Il primo, RS7N, ha uno sbraccio di 730 mm, mentre...

  • Robot FANUC per montaggio a soffitto agile e veloce

    La serie di robot industriali FANUC R-2000, caratterizzata da estrema compattezza, velocità elevata con polso e braccio sottili e progettata per le applicazioni di manipolazione e saldatura a punti, si completa di un nuovo modello con fissaggio...

  • Mobile Industrial Robots punta in alto e fa centro

    Quando il management di Mobile Industrial Robots (MiR) ha definito il budget aziendale per il 2017, ha puntato alle stelle. L’obiettivo era triplicare il fatturato, un traguardo ambizioso annunciato ai dipendenti e al pubblico. Oggi, con la...

  • Concorso per robot a supporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica

    Lemo supporta le attività di Rovenso, startup svizzera finalista del concorso Robotics Challenge promosso dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA). L’evento si è tenuto a Brisbane, in Australia. L’obiettivo di questo concorso era individuare i robot che...

Scopri le novità scelte per te x