Come cambia il ruolo del CFO nell’Era 4.0

Intervistati 100 CFO sul futuro del ruolo del Direttore Amministrazione Finanza e Controllo: sono disponibili da oggi i risultati del report realizzato da Business International in collaborazione con Expense Reduction Analysts

Pubblicato il 5 ottobre 2017

Business International ha intervistato tra marzo e giugno 2017 100 Direttori Amministrativi e Finanziari italiani di grandi e medie aziende italiane, i cui risultati sono disponibili da oggi nel report ‘The future of CFO’s in Enterprise 4.0. era’.
Realizzato in collaborazione con Expense Reduction Analysts, ‘The future of CFO’s in Enterprise 4.0. era’ è stato curato da Catry Ostinelli, direttore del Master Universitario di secondo livello in CFO – Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione presso l’Università Cattaneo LIUC di Castellanza (Varese), dove insegna Programmazione e Controllo della Gestione.
All’interno le testimonianza esclusive di esperti internazionali come Gary Cokins, Nicholas Katko e Mohammed El Fezzazi oltre alle interviste ai CFO di Bristol Myers Squibb, Clariant, Tunnell Lyon Euralpin, a Carlo Saporiti, Finance Enterprise Performance di Accenture ed agli esperti Expense Reduction Analysts.

Secondo Business International, il CFO può definirsi come la figura che, negli ultimi anni, ha subìto i principali cambiamenti in chiave strategica rispetto a tutte le altre funzioni aziendali. Per questo si rende necessario comprendere cosa succederà nel prossimo futuro anche alla luce della rivoluzione 4.0. che rappresenta, senza dubbio, una grande opportunità per la funzione Finance, mettendola in condizione di dare sempre più valore al business grazie a una maggiore automatizzazione e alla disponibilità di big data, data analytics e business insight.

Sono 5 i principali trend per il CFO 4.0 che sarà sempre più un manager orientato alla definizione della strategia aziendale, parte attiva nelle scelte di posizionamento strategico e nel reperimento delle risorse finanziarie necessarie per affermare l’impresa sul mercato di riferimento. Il CFO 4.0 dovrà supportare l’innovazione nei prodotti/servizi e nei processi gestionali in modo più efficace, diventando un facilitatore e un acceleratore di nuove strategie di crescita e di nuovi modelli di business da affiancare al ruolo tradizionale di esperto amministrativo-finanziario.

Il 73% del campione dei CFO intervistati sostiene che il CFO nei prossimi 5 anni dovrà supportare l’innovazione e la realizzazione di nuovi modelli di business, fungendo da acceleratore delle nuove strategie e da sostenitore della crescita. Si configura, quindi, un CFO 4.0 che supporta in modo determinante le scelte strategiche e di business dell’azienda, con una visione e un orizzonte professionale più allargato che gli consente, in modo quasi naturale, di intraprendere un percorso di crescita finalizzato ad assumere in prospettiva il ruolo di CEO.
Commenti, analisi e approfondimenti alla ricerca saranno presentati in occasione del prossimo convegno di Business International del prossimo 22 novembre ‘RE-inventing Finance’.

Il report è scaricabile al link http://www.businessinternational.it/landing-page/future-of-cfos



Contenuti correlati

  • Industria 4.0, attenti alle trappole!

    Del Piano Industria 4,0 si parla sempre più spesso, sia perché si stanno aprendo nuove interessanti opportunità per le aziende attive in svariati settori, sia perché l’iperammortamento è divenuto un’importante leva di vendita. Però, come per tutte...

  • A Roma premiati i vincitori del Trofeo Smart Project 2018 di Omron

    Giunto quest’anno alla sua 11ma edizione, il Trofeo Smart Project Omron nasce con l’obiettivo di avvicinare le scuole tecniche e professionali al mondo dell’automazione industriale, in accordo con le direttive ministeriali che promuovono gli interventi di valorizzazione...

  • Il manifatturiero USA, protagonista di IMTS 2018, si prevede in crescita dell’8-9%

    L’industria manifatturiera statunitense, che è il secondo mercato più grande al mondo con un volume di circa 9 miliardi di dollari, nella corsa verso IMTS 2018 (International Manufacturing Technology Show), che avrà luogo dal 10 al 15 settembre...

  • Il petrolio del futuro? Sono i dati

    È toccato a Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, portare tutta la propria esperienza e...

  • MecSpe 2018: 2.260 aziende presenti e 53.442 visitatori

    La 17° edizione di MecSpe si è chiusa sabato con numeri eccellenti: 53.442 visitatori (+17% rispetto all’edizione 2017), 2.260 aziende presenti e 110.000 mq di superficie espositiva fotografano una manifestazione in continuo progresso. Il valore della manifestazione,...

  • Definito il Comitato Consultivo dell’IoT Solutions World Congress 2018

    L’IoT Solutions World Congress (IoT SWC) ha recentemente definito i membri del proprio comitato consultivo per la prossima edizione che si terrà dal 16 al 18 ottobre 2018. È stato inoltre chiesto al Comitato di definire le...

  • Si rafforza l’orientamento internazionale di IMTS 2018

    IMTS – International Manufacturing Technology Show, fiera biennale che si terrà quest’anno dal 10 al 15 settembre presso il McCormick Place di Chicago, Illinois (USA), aumenta la propria attrattiva per i visitatori nazionali e internazionali mettendo a disposizione...

  • Osservatorio MecSpe 2018: l’onda lunga di Industria 4.0

    Ritrovata fiducia nel futuro, ottimi dati economici e percorso di innovazione e digitalizzazione saldamente avviato: sono le principali indicazioni che provengono dal comparto della meccanica italiana raccolte dall’Osservatorio MecSpe, realizzato da Senaf e presentato in occasione dell’inaugurazione...

  • Innovazione al centro all”Innovation day’ di B&R: ed è subito ‘sold out’!

    Un giorno interamente dedicato all’innovazione: questo il ‘succo’ dell’Innovation Day, l’evento organizzato da B&R Automazione Industriale la scorsa settimana a Parma, in cui ha dato modo al folto pubblico dei partecipanti (iscrizioni chiuse prima del tempo per...

  • Il ruolo ‘malevolo’ dell’intelligenza artificiale

    In linea con il report intitolato ‘The Malicious Use of Artificial Intelligence’, a cura di un gruppo di ricercatori delle università di Cambridge, Oxford e Yale, Dave Palmer, Director of Technology di Darktrace, mette in guardia sui...

Scopri le novità scelte per te x