Accordo di collaborazione tra Siemens e il produttore italiano di robot Comau

Comau e Siemens lanciano a EMO Hannover 2017 il porftolio comune Sinumerik Run Myrobot /Direct Control

Pubblicato il 13 settembre 2017

Comau, realtà attiva nello sviluppo e nell’implementazione di processi e soluzioni tecnologiche sostenibili per l’automazione e la produzione, ha unito le sue forze con Siemens per soddisfare il crescente interesse del mercato verso soluzioni digitali per l’Industria 4.0. Grazie all’utilizzo dell’ampia gamma di bracci robotizzati prodotti da Comau e delle soluzioni intelligenti progettate da Siemens per la gestione e l’elaborazione robotizzata dei dati, le due aziende hanno sviluppato un portfolio dedicato, che prevede la completa integrazione dei bracci robotizzati Comau nel sistema Sinumerik di Siemens. Attraverso l’impiego di questa tecnologia, il controllo Sinumerik può essere utilizzato come un controllo autonomo dal robot, senza la necessità di controlli esterni o da integrare.

A EMO 2017 i visitatori avranno l’opportunità di vedere personalmente come il robot integrato Comau – ‘gemello digitale’ del modello base – può essere facilmente gestito grazie a Sinumerik.

Le applicazioni includono produzione additiva, posa nastri adesivi, posizionamento fibre, lavorazione meccanica robotizzata, test non distruttivi e altro ancora, che in tal modo possono essere sviluppate facilmente e in modo efficace da imprese di tutte le dimensioni. A ciò si aggiunge l’impegno di entrambe le aziende nel dare vita ad un gruppo di progettazione aperto, caratteristica che si rispecchia inoltre nell’apertura stessa del sistema Sinumerik, capace di consentire l’implementazione di funzionalità personalizzate, anche in presenza di un livello di elevata complessità delle applicazioni da eseguire.
L’avvio di attività di sviluppo congiunte e di partnership tecnologiche, come appunto la collaborazione con Siemens, sono validi esempi dell’impegno continuo di Comau verso l’innovazione e del suo approccio avanzato ad una produzione collaborativa e digitale.

Con Sinumerik Run MyRobot /DirectControl, il CNC Sinumerik è così in grado di controllare sia il sistema di azionamento del braccio robotizzato, sulla base di algoritmi complessi, senza bisogno di un controllore robot separato, sia le funzioni di sicurezza normalmente svolte dal controllore del robot. È inoltre possibile programmare il robot esclusivamente con Sinumerik.
Questa integrazione aiuta a migliorare la precisione del percorso e del posizionamento del braccio del robot, nonché la sua affidabilità, con un conseguente miglioramento delle operazioni di lavorazione assistita da robot.
Il robot può così svolgere compiti di lavorazione più impegnativi garantendo all’operatore i vantaggi di un hardware compatto, di una progettazione semplice e di una messa in servizio rapida.

Tra i settori industriali che possono trarre enormi benefici dall’utilizzo di Sinumerik Run MyRobot /DirectControl ci sono: l’additive manufacturing, il posizionamento delle fibre, il taglio dei metalli, il polimero rinforzato con fibre di carbonio e la lavorazione laser.
Sinumerik Run MyRobot /DirectControl esegue tutte le medesime funzioni delle attuali varianti di Run MyRobot ma la differenza principale sta nel fatto che /DirectControl ora svolge anche quelle precedentemente assegnate al sistema di controllo robot. Con /DirectControl il funzionamento del robot è garantito in concomitanza con il tempo di lavorazione della macchina.
Per semplificare il processo di ingegnerizzazione, la configurazione completa di tutti i bracci robotizzati con /DirectControl, è disponibile con il sistema di ingegnerizzazione Siemens Sizer. Semplicità garantita anche durante la messa in servizio dei robot: i dati per la meccanica dei robot sono infatti messi a disposizione da Comau e importati direttamente nel CNC Sinumerik.

Infine, i gemelli digitali dei bracci robotizzati Comau gestiti con /DirectControl sono disponibili per la lavorazione in NX CAM Robotics. In questo modo, grazie al modello cinematico del robot 3D e al kernel NC virtuale (Sinumerik VNCK) è possibile simulare, in maniera realistica, i sottoprogrammi generati nella catena CAD-CAM. Tra gli altri numerosi vantaggi: riduzione dell’ingombro grazie all’eliminazione dei componenti hardware, minor investimento, riduzione dei costi di stoccaggio dei pezzi di ricambio e maggiore disponibilità grazie al miglioramento del MTBF (Mean Time Between Failures).



Contenuti correlati

  • In Friuli Venezia Giulia e Veneto l’IT a +14%

    Cresce a doppia cifra Nordest Servizi. La società di Udine ha chiuso il 2017 con un incremento superiore al 14% dei volumi rispetto all’anno precedente. Una crescita che rafforza il cammino della società di Udine e che,...

  • Ad A&T – Automation & Testing, l’approccio di Comau allo Smart Manufacturing e alla Fabbrica 4.0

    Comau ha portato a A&T – Automation & Testing, fiera dedicata a robotica, automazione e metrologia in programma al Lingotto Fiere di Torino, alcune tra le soluzioni tecnologiche più innovative per lo smart manufacturing, sviluppate per rispondere...

  • Siemens estende il contratto con Orange Business Services

    Siemens estende il proprio contratto con Orange Business Services per una “Siemens Digitalization Network” (SDN) globale costruita su infrastruttura SD-Wan, che collegherà 1.500 siti in 94 paesi. Il miglioramento delle prestazioni della sua infrastruttura di comunicazione consentirà...

  • Universal Robots ad A&T – Automation&Testing

    Dal 18 al 20 aprile presso l’Oval Lingotto Fiere di Torino andrà in scena l’edizione 2018 di A&T – Automation&Testing la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative. Universal Robots sarà presente con...

  • Phoenix Contact sceglie CodeMeter di Wibu-Systems per la gestione licenze di PC Worx Engineer

    Phoenix Contact, leader di mercato a livello internazionale e pioniere nei campi dell’ingegneria elettrica, dell’elettronica e dell’automazione, e Wibu-Systems, leader mondiale nella gestione sicura del ciclo di vita delle licenze per ambienti aziendali e industriali, annunciano l’integrazione delle loro tecnologie di punta...

  • Produzione Flessibile

    Durante la Fiera di Hannover Omron esibirà robot e macchine in grado di interagire in modo integrato per consentire cambiamenti nella produzione rapidi e semplici in risposta a dimensioni dei lotti variabili. Ciò permette di adattare rapidamente le...

  • IIoT, configuratore Rittal per Edge Data Center

    L’Internet of Things sta prendendo rapidamente forma ed è evidente che le aziende stiano adattando le proprie infrastrutture IT. Gli Edge data center stanno fornendo un aiuto nell’elaborazione di grandi quantità di dati coinvolti nel processo di...

  • Macchina transfer 4.0 per la lavorazione del tubo

    Telmotor ha contribuito alla realizzazione di una nuova macchina per A.M.I., impresa specializzata nella lavorazione del tubo. Frutto della collaborazione è una macchina transfer per l’assemblaggio e la saldatura di recinzioni mobili destinate al settore della cantieristica....

  • Il petrolio del futuro? Sono i dati

    È toccato a Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, portare tutta la propria esperienza e...

  • Il processo sopratutto: allo stand di Endress+Hauser a SPS Italia 2018

    In occasione di SPS Italia 2018 i visitatori potranno scoprire come Endress+Hauser può supportarli nell’implementazione dell’Industry 4.0. Sensori intelligenti, soluzioni e servizi e relative applicazioni concrete dimostreranno che l’azienda è “Industry 4.0 ready”. Oltre alla digitalizzazione, saranno di...

Scopri le novità scelte per te x