CLPA alla fiera SPS/IPC/Drives 2017

Pubblicato il 31 ottobre 2017

CC-Link Partner Association (CLPA) presenterà nuove soluzioni che sottolineeranno la sua posizione come organizzazione leader nel settore delle reti aperte, durante la fiera SPS/IPC/Drives 2017 (Stand 431, Padiglione 2), in programma dal 28 al 30 novembre a Norimberga, Germania.

Quest’anno, CLPA ha visto il numero delle aziende associate superare le 3.000 unità, mentre il tasso di crescita a doppia cifra del numero di installazioni di CC-Link IE e CC-Link, anno dopo anno, ha portato a quasi 20 milioni di device installati nel mondo.

Per supportare quest’incremento, CLPA ha investito pesantemente sulla propria presenza nel mondo del web. Il nuovo sito multi-lingue dona un look uniforme a tutte le interazioni con CLPA, a prescindere dal paese di provenienza.

Per quanto riguarda le novità che verranno presentate a SPS, Hilscher ha formalmente annunciato il lancio di un dispositivo di interfaccia e CLPA ha pianificato una dimostrazione di come le due reti siano in grado di condividere informazioni senza problemi. Inoltre, CLPA presenterà il risultato del primo sviluppo da parte di terzi del supporto a CC-Link IE Field Basic (IEFB).

Continua anche la collaborazione tra CLPA e OPC Foundation per sviluppare una specifica congiunta tra CC-Link IE/CC-Link e OPC UA. CLPA ha ora sottoposto una specifica basata sul concetto “CSP+ for Machines” a OPC Foundation, che permetterà agli utenti di trattare un’intera macchina come un unico dispositivo, consentendo quindi di impostare e configurare comunicazioni “drag-and-drop” tra la macchina e il cloud in ambiente OPC UA.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x