Campionati di calcio robotico: vincono NimbRo e B-Human grazie ai prodotti igus

Pubblicato il 24 novembre 2017

Tirare in alto la palla, intercettarla mentre si muove, saltare e rialzarsi dopo una caduta. Non ci riescono solo i calciatori professionisti, bensì anche i robot dei team NimbRo e B-Human. I team di Bonn e Brema hanno dimostrato di essere i migliori della loro lega calcistica alla RoboCup in Giappone. Nella categoria TeenSize del campionato di calcio per umanoidi, il team NimbRo di Bonn ha vinto il titolo mondiale grazie alla Humanoid Platform igus. Anche il team B-Human di Brema, sponsorizzato da igus, è riuscito a difendere il titolo nella Standard Platform League.

RoboCup è la più importante competizione internazionale per il mondo della robotica e rappresenta un luogo dove testare nuovi sviluppi e scambiare conoscenze. Quest’anno la RoboCup si è tenuta a Nagoya, in Giappone, stesso posto in cui 20 anni fa ha avuto luogo il primo campionato mondiale di calcio robotico. Per quattro giorni i robot più diversi si sono confrontati in 17 discipline. Dal calcio, all’assistenza/servizi, fino alla logistica. Nella categoria TeenSize del campionato di calcio per umanoidi, il team NimbRo di Bonn ha vinto il titolo mondiale con il supporto igus. Anche il team B-Human di Brema, sponsorizzato da igus, è riuscito a difendere il titolo nella Standard Platform League in uno scontro appassionato.

Già l’anno scorso alla RoboCup il team NimbRo era riuscito a conquistare la vittoria nella categoria TeenSize del campionato di calcio per umanoidi. Anche quest’anno i collaboratori e gli studenti del gruppo di lavoro Autonome Intelligente Systeme dell’Università di Bonn si sono presentati con la Humanoid Open Platform igus. Questa consiste in robot open-source di 92 cm stampati nel materiale PA12. La Humanoid Open Platform igus è nata da una collaborazione tra igus GmbH e l’Università di Bonn, in un progetto di trasferimento supportato dalla Deutschen Forschungsgemeinschaft. igus ha offerto il sistema robolink, il kit modulare per la costruzione di robot economici per l’industria e la ricerca. “Quest’anno la Humanoid Platform igus ha subito diversi aggiornamenti”, spiega il prof. Sven Behnke, responsabile del gruppo di lavoro universitario. “Abbiamo sia migliorato la percezione sia stabilizzato l’andatura dei robot. Mentre l’anno scorso a ogni team erano concessi solo due giocatori in campo, quest’anno per la prima volta partecipavano tre robot per ogni squadra, per cui è stato necessario sviluppare la coordinazione tra i robot”. Queste ottimizzazioni hanno avuto un successo totale. Il team di Bonn non ha concesso gol in nessuna partita, e ha portato a casa la coppa con un 2:0 nella finale contro il HuroEvolutionTN di Taiwan.

La Humanoid Platform igus conquista il titolo mondiale nella categoria
TeenSize del campionato di calcio per umanoidi alla RoboCup 2017.La
Humanoid Platform igus conquista il titolo mondiale nella categoria TeenSize
del campionato di calcio per umanoidi alla RoboCup 2017.

Anche il team B-Human dell’Università di Brema, sponsorizzato da igus, quest’anno è tornato a brillare nella Standard Platform League. In questa categoria si affrontano tutte squadre con cinque NAO robot per la comunicazione. Grazie ai software installati, B-Human ha vinto non solo la competizione a livello tecnologico, bensì anche la gara nel team misto come B-HULKS insieme al team HULKS della TU Hamburg-Harburg, nonché l’intero campionato in una finale entusiasmante. “I nostri giocatori non riuscivano a tirare la palla lontano, sul prato sintetico appena introdotto, per cui il giocatore vicino alla porta avversaria passava molto tempo ad aspettare, mentre i robot dell’università di Lipsia creavano delle buone opportunità di fare gol”, racconta il dr. Tim Laue, capo team di B-Human. “Ma, grazie a una difesa forte e due tiri in porta ben riusciti, abbiamo comunque vinto con un 2:1”.



Contenuti correlati

  • FANUC debutta nel mercato dei robot SCARA con SR-3iA

    Con più di 100 modelli e oltre 500.000 installati in tutto il mondo, FANUC offre la più ampia gamma di robot del mercato e la arricchisce con l’introduzione di una nuova gamma di robot SCARA SR di...

  • Video intervista a Marco Pecchenini – Fanuc Italia

    Durante una open house presso la propria sede di Arese, alle porte di Milano, Fanuc Italia ha illustrato la propria idea di Industria 4.0, fatta di prodotti intelligenti, ma anche semplici e comodi da usare, perché occorre...

  • L’innovazione premia con Siemens Pack Award

    Dal 29 maggio al 1 giugno 2018 tornerà Ipack-IMA a Fiera Milano Rho: importante appuntamento per tutti i costruttori di macchine per il packaging. Quest’anno sarà reso ancora più imperdibile da Siemens Pack Award, il concorso a...

  • Exoskeleton Suits: uomo e macchina diventano un unicum in Ford

    Le componenti robotiche indossabili offrono agli utenti la possibilità di sollevare e manovrare più facilmente oggetti pesanti. E ora, per la prima volta, sono stati integrati in una catena di montaggio di veicoli in movimento. Gli exoskeleton suits,...

  • Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

    Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12...

  • 50 anni di attività per Kawasaki Robotics

    Alla recente fiera internazionale Irex di Tokyio, Kawasaki Robotics – partner di Tiesse Robot – ha lanciato due nuovi robot modelli RS7N e RS7L e il nuovo robot BX200X a polso cavo, oltre a celebrare i 50...

  • L’Industria 4.0 secondo Fanuc: l’uomo al centro di una produzione evoluta

    Durante l’Open House organizzata nella propria sede di Arese (Milano), Fanuc  ha mostrato al pubblico cosa intende per Industria 4.0: un modello produttivo che metta l’uomo al centro, con l’obiettivo di supportare le imprese ad approfittare del rinnovamento...

  • I robot che inaugurano il 2018 all’insegna della rivoluzione tecnologica

    Kawasaki Robotics ha lanciato due nuovi robot della serie RS: i modelli RS7N e RS7L che si posizionano tra i best-seller della gamma Kawasaki RS5N e RS10. Il primo, RS7N, ha uno sbraccio di 730 mm, mentre...

  • Robot FANUC per montaggio a soffitto agile e veloce

    La serie di robot industriali FANUC R-2000, caratterizzata da estrema compattezza, velocità elevata con polso e braccio sottili e progettata per le applicazioni di manipolazione e saldatura a punti, si completa di un nuovo modello con fissaggio...

  • Mobile Industrial Robots punta in alto e fa centro

    Quando il management di Mobile Industrial Robots (MiR) ha definito il budget aziendale per il 2017, ha puntato alle stelle. L’obiettivo era triplicare il fatturato, un traguardo ambizioso annunciato ai dipendenti e al pubblico. Oggi, con la...

Scopri le novità scelte per te x