BTicino è partner dell’Università di Salerno per corsi di formazione

L'azienda è nel ristretto numero delle aziende tecnologiche invitate a contribuire alla formazione di giovani sviluppatori digitali.

Pubblicato il 9 ottobre 2017

BTicino, capofila del gruppo Legrand in Italia nonché e realtà tra i leader nel settore della smart home e dell’IoT con il suo programma Eliot per gli oggetti connessi, è tra i partner tecnologici del Diem – Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione ed Elettrica e Matematica Applicata, uno dei pochi dipartimenti di Eccellenza (solo 120 su oltre 900 e solo 3 in area Ingegneria dell’Informazione) nominati dal Miur a valle dell’ultima valutazione nazionale sulla qualità della ricerca (VQR), a supporto delle attività di sviluppo dei nuovi corsi lanciati dall’Università degli Studi di Salerno, in collaborazione con Apple, per la formazione dei futuri programmatori digitali.

L’iOS Foundation Program @Unisa prevede 4 corsi annui, in inglese e in italiano, con docenti formati da Apple, di 60 ore ciascuno, aperti a 120 studenti provenienti dai corsi di studio di Laurea triennale e Magistrale dell’ateneo Salernitano.

“Siamo orgogliosi di essere partner di questa iniziativa che siamo certi contribuirà a rendere l’Italia, attraverso i suoi giovani talenti e professionisti, protagonista nell’ulteriore sviluppo dei sistemi digitali e IoT” – ha commentato Franco Villani, amministratore delegato di BTicino. “Investire nella formazione è fondamentale per un’Azienda che ha nel suo DNA la ricerca di innovazioni capaci di migliorare la qualità della vita e che vuole essere leader nel mondo dell’Internet of things”, ha concluso Villani.

In qualità di partner tecnologico del Diem, BTicino supporterà attivamente gli studenti nella fase di realizzazione dei project work, proponendo idee di app innovative nel settore domotico e IoT, in particolare per favorire la consapevolezza dei consumi energetici e per il controllo degli oggetti connessi.



Contenuti correlati

  • La logistica è sempre più green, digitale e omnicanale

    Il settore della contract logistics conferma il suo buono stato di salute anche nel 2017, con un fatturato previsto di 80 miliardi di euro e una crescita rispetto all’anno precedente dell’1,8% in termini reali, che consolida il...

  • Le applicazioni guidano la rivoluzione IoT-Wireless

    A oggi non esiste uno standard di riferimento wireless per l’Internet of Things. Alcuni sensori, sistemi e architetture inviano dati limitati al cloud. Altre applicazioni prevedono la gestione di grandi quantità di dati in modo continuo. Altre...

  • Grande successo per Connected Manufacturing Forum 2017 a Milano

    Si è concluso con grande successo il 26 ottobre a Milano il Connected Manufacturing Forum 2017, organizzato da Business International/Fiera Milano Media e dedicato all’Italia 4.0 e alla Cultura dell’Innovazione, coordinato da Giovannina Pelagatti, conference manager dell’evento....

  • Quali sono le più importanti novità del BIM e del Piano Industria 4.0?

    Dalla nuove frontiere del BIM alle novità del Piano Industria 4.0: il 25 ottobre, all’interno di Smau, gli ingegneri della Lombardia saranno protagonisti di un’intensa giornata di formazione gratuita, che si aprirà alle 11,00 con un intervento di Angelo...

  • SAVE 2017, tutto pronto a Verona per incontrare IoT e Industria 4.0

    Ancora pochi giorni e si alzerà il sipario sull’undicesima edizione di SAVE, mostra convegno dedicata alle Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori. L’evento si terrà a Veronafiere il 18 e 19 ottobre 2017. SAVE tornerà con...

  • SIRI e A&T uniti per sviluppare un percorso di formazione sulla robotica in Italia

    Sviluppare un percorso di formazione permanente sulla robotica italiana: nell’ottica di accelerare il processo di trasformazione dell’industria tramite una diffusione seria, concreta e professionale della cultura robotica in Italia, Domenico Appendino, Presidente dell’Associazione Italiana di Robotica e Automazione...

  • Storia e innovazione si fondono per l’ultimo Profibus & Profinet Day dell’anno

    Ultima tappa dell’anno per il Profibus & Profinet Day, la giornata congressuale volta a condividere con ingegneri, installatori e system integrator le ultime novità legate alla comunicazione industriale. Per l’ultimo incontro del 2017 storia e innovazione si...

  • Alleanza strategica tra interpack, Ipack-Ima e Ucima

    Interpack e Ipack-Ima (una joint venture tra Ucima e Fiera Milano) si daranno reciproco supporto per le proprie fiere dedicate al packaging tenute a Düsseldorf e Milano, mentre Ucima fornirà sostegno alle manifestazioni internazionali di Messe Düsseldorf...

  • Fromm Packaging Automation sceglie ancora Aventics

    Continua la collaborazione tra Aventics, produttore di componenti e sistemi pneumatici, e Fromm Packaging Automation, gruppo svizzero con sede produttiva in Italia specializzato nello sviluppo e realizzazione di sistemi su misura per l’imballaggio di ogni tipologia di...

  • Schneider Electric: più potenza per la digital economy all’Innovation Summit di Hong Kong

    Schneider Electric,  realtà tra i leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, sta tenendo a Hong Kong l’Innovation Summit (25-26 settembre). Al summit, esperti dell’azienda e alcuni tra i più importanti thought leader collaboreranno per...

Scopri le novità scelte per te x