Borse di studio Gefran per l’Università di Brescia

Pubblicato il 21 novembre 2017

Gefran ha siglato un accordo con la facoltà d’ingegneria dell’Università degli studi di Brescia per sostenere l’attività di ricerca del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione.

L’accordo prevede il finanziamento di due borse di studio, ognuna del valore di 80 mila euro, che copriranno l’intera durata del ciclo di studi (tre anni) del dottorato. I programmi riguarderanno l’Industry 4.0/IoT e lo sviluppo di algoritmi predittivi in grado di rilevare lo stato metrologico dei sensori. L’obiettivo è inserire figure con competenze specifiche, maturate all’interno per lo sviluppo d’innovativi progetti di ricerca industriali.

L’accordo di Gefran con l’Università di Brescia rientra in un più ampio progetto d’investimento nell’alta qualificazione scientifica. Il percorso non si fermerà al termine del ciclo di studi: i neodottori saranno inseriti nella Fly, la Talent Academy di Gefran, dove continueranno il percorso con un piano di formazione che potrà includere la partecipazione a master, coaching dedicati e un programma di mobilità internazionale.



Contenuti correlati

  • Con il Festo Motion Terminal, l’alta moda diventa 4.0

    Il caso applicativo di Autec: una macchina per realizzare porta carte di credito per i portafogli di un noto marchio del made in Italy Leggi l’articolo

  • Il salto di qualità

    Le PMI sono riuscite a fare il salto di qualità grazie alle politiche di Industry 4.0? Ne abbiamo parlato con ABB, Bosch Rexroth, Dassault Systèmes, Mitsubishi Electric e PTC Italia Leggi l’articolo

  • Automazione senza limiti

    Con il rilascio del controllore AXC F 2152, il primo basato su PLCnext Technology, si apre una nuova era dell’automazione Leggi l’articolo

  • L’uomo, la macchina e il pugno contro pugno

    All’insegna del tema conduttore “Integrated Industry – Connect & Collaborate” 210.000 visitatori specializzati dal 23 al 27 aprile scorsi hanno passato in rassegna le innovazioni proposte dai 5.800 espositori complessivi di Hannover Messe e CeMAT. In fiera si...

  • Vodafone e Acotel, una piattaforma IoT per l’efficienza energetica

    Vodafone e Acotel hanno siglato un accordo di partnership per proporre al mercato soluzioni IoT in ambito Energy & Building Management. La collaborazione avrà una durata di 3 anni e prevede attività di analisi e progettazione delle...

  • Industria 4.0, attenti alle trappole!

    Del Piano Industria 4,0 si parla sempre più spesso, sia perché si stanno aprendo nuove interessanti opportunità per le aziende attive in svariati settori, sia perché l’iperammortamento è divenuto un’importante leva di vendita. Però, come per tutte...

  • Reti radiomobili per industrial IoT

    Le reti cellulari stanno evolvendo per rispondere alle esigenze di comunicazione delle applicazioni industriali: bassi consumi, copertura affidabile anche al coperto ed economicità dei terminali Leggi l’articolo

  • Industry 4.0 in totale sicurezza

    Il vasto catalogo di prodotti Sick questo permette all’azienda di rispondere con esattezza a qualsiasi esigenza di automazione industriale. In occasione di A&T 2018 verranno presentate le ultime soluzioni dedicate, in particolare, ai settori dell’automotive e della...

  • 4.0: un obiettivo cui tendere

    Lo stato dell’arte, le potenzialità e le opportunità per il futuro portate da Industria 4.0, un obiettivo cui tutte le realtà devono tendere, sono state al centro della recente ‘Open House’ di Fanuc Italia Leggi l’articolo

  • Industry 4.0, pressostato SMC con comunicazione IO-Link

    Il pressostato ISE70 di SMC è stato aggiornato e offre ora una migliore flessibilità e un maggiore controllo delle applicazioni, per rispondere alle esigenze dell’Industria 4.0. Questa versione include la comunicazione IO-link, che offre agli utilizzatori un...

Scopri le novità scelte per te x