Baumer: interruttori di livello LBFH e LBFI con IO-Link disponibili

Pubblicato il 9 dicembre 2017

Gli interruttori di livello LBFH e LBFI con IO-Link e omologazione ATEX sono disponibili. Lo annuncia Baumer in una nota. L’interfaccia IO-Link permette all’utente di automatizzare la configurazione dei sensori. L’omologazione ATEX consente di utilizzare le barriere comunemente in commercio. I sensori sono adatti per applicazioni igieniche e industriali.

Grazie all’integrazione di IO-Link, gli interruttori di livello diventano Industry 4.0 ready. Questa interfaccia di comunicazione consente di configurare le applicazioni utilizzando normali componenti di rete. In questo modo è possibile duplicare il sistema senza commettere errori e sostituire un apparecchio senza doverlo nuovamente programmare, garantendo così un risparmio di tempo. I dati diagnostici possono essere richiamati e valutati in qualsiasi momento, aumentando così la disponibilità del sistema.

Proprio come i loro predecessori, gli interruttori di livello LBFH e LBFI soddisfano i requisiti delle categorie ATEX 1 e 2 per gas e polveri. Il ridotto consumo di corrente garantito dall’utilizzo di componenti elettronici avanzati consente di utilizzare, oltre alle barriere Baumer, anche altre barriere comunemente in commercio. Questa soluzione consente di ridurre i costi di installazione e offre una maggiore flessibilità d’integrazione a beneficio degli impianti esistenti.

Due uscite di commutazione rendono possibile l’impostazione di due soglie di attivazione. In questo modo si può avere un monitoraggio affidabile di due diverse sostanze, per esempio acqua e olio, o fasi di processo, come ad esempio produzione e pulizia, con un solo sensore. Inoltre, le due uscite di commutazione facilitano la verifica della plausibilità del sensore. L’impostazione di un punto di attivazione complementare consente di rilevare in maniera affidabile la rottura dei fili, garantendo così un monitoraggio efficace di tutti i programmi.
Entrambe le varianti sono adatte per l’impiego a temperature fino a 135 °C, mentre la variante per applicazioni igieniche supporta anche processi SIP.



Contenuti correlati

  • In Friuli Venezia Giulia e Veneto l’IT a +14%

    Cresce a doppia cifra Nordest Servizi. La società di Udine ha chiuso il 2017 con un incremento superiore al 14% dei volumi rispetto all’anno precedente. Una crescita che rafforza il cammino della società di Udine e che,...

  • Universal Robots ad A&T – Automation&Testing

    Dal 18 al 20 aprile presso l’Oval Lingotto Fiere di Torino andrà in scena l’edizione 2018 di A&T – Automation&Testing la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative. Universal Robots sarà presente con...

  • Phoenix Contact sceglie CodeMeter di Wibu-Systems per la gestione licenze di PC Worx Engineer

    Phoenix Contact, leader di mercato a livello internazionale e pioniere nei campi dell’ingegneria elettrica, dell’elettronica e dell’automazione, e Wibu-Systems, leader mondiale nella gestione sicura del ciclo di vita delle licenze per ambienti aziendali e industriali, annunciano l’integrazione delle loro tecnologie di punta...

  • IIoT, configuratore Rittal per Edge Data Center

    L’Internet of Things sta prendendo rapidamente forma ed è evidente che le aziende stiano adattando le proprie infrastrutture IT. Gli Edge data center stanno fornendo un aiuto nell’elaborazione di grandi quantità di dati coinvolti nel processo di...

  • Il petrolio del futuro? Sono i dati

    È toccato a Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, portare tutta la propria esperienza e...

  • Il processo sopratutto: allo stand di Endress+Hauser a SPS Italia 2018

    In occasione di SPS Italia 2018 i visitatori potranno scoprire come Endress+Hauser può supportarli nell’implementazione dell’Industry 4.0. Sensori intelligenti, soluzioni e servizi e relative applicazioni concrete dimostreranno che l’azienda è “Industry 4.0 ready”. Oltre alla digitalizzazione, saranno di...

  • A SAVE Milano le esperienze dei top player delle tecnologie industriali

    Il mondo dell’industria sta cambiando, anche grazie alle novità di Industria 4.0 – oggetto tra l’altro di agevolazioni finanziarie importanti. Industria 4.0 sta risultando una delle principali leve strategiche per l’innovazione e la competitività del sistema manifatturiero,...

  • Facile integrazione dati di PLC Modbus con IoT e Cloud

    Il nuovo dataFEED uaGate MB di Softing è un gateway per la comunicazione tra PLC Modbus in reti di automazione industriale e applicazioni IT. Il prodotto permette di accedere ai dati relativi a processi e macchine tramite...

  • Igus, cavo bus Profinet per applicazioni in sospensione

    A causa della loro sezione ridotta e della struttura costruttiva, nelle applicazioni appese, i cavi bus si scontrano spesso con i propri limiti meccanici. Pertanto igus ha sviluppato il cavo bus CFSPECIAL.182.060 per Profinet con particolari elementi...

  • Si rafforza l’orientamento internazionale di IMTS 2018

    IMTS – International Manufacturing Technology Show, fiera biennale che si terrà quest’anno dal 10 al 15 settembre presso il McCormick Place di Chicago, Illinois (USA), aumenta la propria attrattiva per i visitatori nazionali e internazionali mettendo a disposizione...

Scopri le novità scelte per te x