Da Rockwell Automation: Il controllo in mobilità delle produzioni batch

 
Pubblicato il 10 febbraio 2017

Una nuova soluzione di interfaccia in tempo reale è stata realizzata da Rockwell Automation per il controllo di produzioni di tipo batch attraverso dispositivi mobili, grazie al  software FactoryTalk Batch View.

 

Le aziende manifatturiere operanti a livello globale, che richiedono uno strumento moderno per gestire le produzioni batch, con il nuovo software di Rockwell Automation possono migliorare le interazioni tra personale e sistema di controllo degli impianti, superando molte delle difficoltà del passato.

 

Il software FactoryTalk Batch View offre infatti un’interfaccia browser intuitiva e scalabile che si adatta a smartphone, tablet e PC su piattaforme iOS e Android. Gli utenti possono accedere a informazioni in tempo reale e interagire con il processo a livello di impianto o di ufficio di produzione, attraverso un’interfaccia operatore coerente.

 

“Nell’attuale situazione, la maggior parte degli stabilimenti di produzione ha bisogno di personale flessibile e polivalente. Il nuovo software permette allo staff di allontanarsi tranquillamente dalla scrivania o dalle stazioni di lavoro fisse senza smettere di tenere sotto controllo, da qualunque punto della rete di produzione, il processo di cui è responsabile”, ha spiegato Dan UpDyke, Product Manager Rockwell Automation.

 

Si tratta di un cambiamento significativo rispetto agli approcci convenzionali, più lunghi e costosi, di accesso ai dati di produzione tramite desktop o dispositivi mobili. Non è più necessario procedere a configurazioni specifiche per ogni utente o implementare sessioni di ‘remote desktop’ gestite dal personale IT e questo perché è possibile aggiungere rapidamente altri utenti, aumentando la produttività e creando valore.

 

Di seguito sono riassunti alcuni dei principali principali punti di forza che caratterizzano la soluzione FactoryTalk Batch View.

 

L’architettura semplice è la base del nuovo pacchetto software di Rockwell Automation: una moderna interfaccia web facilita l’adattamento a piattaforme e ambienti di vecchia e nuova generazione, assicurando la retrocompatibilità con le precedenti versioni del software FactoryTalk Batch; l’architettura basata su un unico server consente di aggiungere nuove funzioni con il minimo impatto sulle operazioni.

 

Gestione delle informazioni e sicurezza sono delle caratteristiche cardine della soluzione: le politiche di sicurezza per il controllo degli accessi sono simili a quelle di qualunque stazione di lavoro e di qualunque nodo sulla rete di impianto.

 

La versatilità è notevolmente incrementata: le interfacce supportano numerosi dispositivi mobili e possono essere facilmente integrate con le schermate di interfaccia operatore delle stazioni di lavoro.

 

Il software FactoryTalk Batch View è ideale per i grandi stabilimenti industriali che hanno limitazioni infrastrutturali in termini di stazioni di lavoro e che richiedono più punti di accesso lungo l’intero impianto. Con profili utente personalizzati in base alle esigenze attraverso, per esempio, le opzioni di selezione della lingua, i lavoratori ai vari livelli dell’organizzazione possono godere di una nuova mobilità rimanendo comunque connessi alle operazioni di processo di loro competenza.



Contenuti correlati

  • Cyber-security: un mostro dalle mille teste

    Una chiacchierata per capire quanto sia oggi indispensabile occuparsi di cyber-security a livello produttivo e come ‘domarne’ le mille teste Leggi l’articolo

  • Automation Fair 2017: la Cyber Security

    In occasione di Automation Fair 2017 abbiamo intervistato Sherman Joshua, Connected Services Portfolio Manager di Rockwell Automation, sul tema della cyber security.  Parlando infatti di Connected Enterprise, Connected Production, Connected Services, non poteva mancare un focus particolare...

  • Automation Fair 2017: le novità all’Innovation Booth

    Durante Automation Fair 2017 abbiamo intervistato John Pritchard, Strategic Business Development Manager di Rockwell Automation, sulle novità presentate da Rockwell Automation all’Innovation Booth: come ogni anni qui vengono presentate infatti le tecnologie alle quali la multinazionale sta...

  • Automation Fair 2017: la Connected Production nell’oil&gas

    Digitalizzazione e Industria 4.0 si concretizzano per Rockwell Automation nel concetto di Connected Enterprise, ovvero fabbrica interconnessa, dove i dati delle Operations fluiscono nei sistemi di un’architettura integrata in grado di ricavarne informazioni utili al miglioramento del...

  • Pannelli modulari ETT widescreen con multi-touch di Sigmatek

    La famiglia dei pannelli ETT di Sigmatek è in continua crescita: con nuove varianti widescreeen modulari, l’utente viene attratto dai pannelli operatori multi-touch per gli esigenti e moderni concetti di visualizzazione. La tecnologia touch capacitiva consente un funzionamento...

  • Automation Fair 2017: l’evento in video

    Eccoci a Houston, la ‘Space City’ texana, come amano definirla i turisti in quanto sede della Nasa, assurta tristemente agli onori della cronaca quest’estate, in quanto fra le zone più colpite dall’uragano Harvey. Proprio qui, già un...

  • Automation Fair 2017: il futuro è…. immaginazione

    Si è appena conclusa a Houston la 26ᵃ edizione di Automation Fair, evento globale che Rockwell Automation organizza annualmente negli Stati Uniti per fare il punto su tecnologia e ‘vision’, nuove ‘prospettive’, trend e innovazione di prodotto....

  • Il dispositivo si fa in due con B&R hypervisor

    B&R sta introducendo un hypervisor per i suoi sistemi di automazione. Questo software offre all’utente la possibilità di eseguire Windows o Linux a fianco del sistema operativo realtime proprietario di B&R, su una stessa CPU. Questo permette...

  • HGW 1033: pannello operatore wireless, con funzioni multi-touch e di sicurezza

    Il pannello wireless portatile HGW 1033 di Sigmatek, i cui prodotti sono distribuiti in esclusiva per l’Italia da Sigma Motion, fa di tutto per rendere confortevoli le operazioni di comando. Innanzitutto, grazie alla capacità di trasmettere i dati...

  • Dopo l’automazione, il controllo di processo. Ovviamente PC-based

    Beckhoff amplia la gamma delle sue soluzioni con una serie di sistemi e prodotti in versione Ex, grazie ai quali porta la tecnologia PC-based nel controllo di processo consentendo la connessione dei dispositivi di campo in zone...

Scopri le novità scelte per te x