Da Rockwell Automation: Il controllo in mobilità delle produzioni batch

 
Pubblicato il 10 febbraio 2017

Una nuova soluzione di interfaccia in tempo reale è stata realizzata da Rockwell Automation per il controllo di produzioni di tipo batch attraverso dispositivi mobili, grazie al  software FactoryTalk Batch View.

 

Le aziende manifatturiere operanti a livello globale, che richiedono uno strumento moderno per gestire le produzioni batch, con il nuovo software di Rockwell Automation possono migliorare le interazioni tra personale e sistema di controllo degli impianti, superando molte delle difficoltà del passato.

 

Il software FactoryTalk Batch View offre infatti un’interfaccia browser intuitiva e scalabile che si adatta a smartphone, tablet e PC su piattaforme iOS e Android. Gli utenti possono accedere a informazioni in tempo reale e interagire con il processo a livello di impianto o di ufficio di produzione, attraverso un’interfaccia operatore coerente.

 

“Nell’attuale situazione, la maggior parte degli stabilimenti di produzione ha bisogno di personale flessibile e polivalente. Il nuovo software permette allo staff di allontanarsi tranquillamente dalla scrivania o dalle stazioni di lavoro fisse senza smettere di tenere sotto controllo, da qualunque punto della rete di produzione, il processo di cui è responsabile”, ha spiegato Dan UpDyke, Product Manager Rockwell Automation.

 

Si tratta di un cambiamento significativo rispetto agli approcci convenzionali, più lunghi e costosi, di accesso ai dati di produzione tramite desktop o dispositivi mobili. Non è più necessario procedere a configurazioni specifiche per ogni utente o implementare sessioni di ‘remote desktop’ gestite dal personale IT e questo perché è possibile aggiungere rapidamente altri utenti, aumentando la produttività e creando valore.

 

Di seguito sono riassunti alcuni dei principali principali punti di forza che caratterizzano la soluzione FactoryTalk Batch View.

 

L’architettura semplice è la base del nuovo pacchetto software di Rockwell Automation: una moderna interfaccia web facilita l’adattamento a piattaforme e ambienti di vecchia e nuova generazione, assicurando la retrocompatibilità con le precedenti versioni del software FactoryTalk Batch; l’architettura basata su un unico server consente di aggiungere nuove funzioni con il minimo impatto sulle operazioni.

 

Gestione delle informazioni e sicurezza sono delle caratteristiche cardine della soluzione: le politiche di sicurezza per il controllo degli accessi sono simili a quelle di qualunque stazione di lavoro e di qualunque nodo sulla rete di impianto.

 

La versatilità è notevolmente incrementata: le interfacce supportano numerosi dispositivi mobili e possono essere facilmente integrate con le schermate di interfaccia operatore delle stazioni di lavoro.

 

Il software FactoryTalk Batch View è ideale per i grandi stabilimenti industriali che hanno limitazioni infrastrutturali in termini di stazioni di lavoro e che richiedono più punti di accesso lungo l’intero impianto. Con profili utente personalizzati in base alle esigenze attraverso, per esempio, le opzioni di selezione della lingua, i lavoratori ai vari livelli dell’organizzazione possono godere di una nuova mobilità rimanendo comunque connessi alle operazioni di processo di loro competenza.



Contenuti correlati

  • Pulsante di arresto di emergenza compatto Serie 61 da EAO

    EAO, azienda esperta nella produzione di sistemi HMI (Human Machine Interfaces), intuitivi e affidabili, fornisce elementi di controllo di sicurezza straordinariamente compatti, robusti e affidabili. Il pulsante di arresto di emergenza compatto della Serie 61 è particolarmente...

  • Selettori EAO Serie 45 per ambienti industriali difficili

    EAO offre un’ampia gamma di funzioni con caratteristiche elevate per l’impiego di macchinari con i prodotti della Serie 45. Grazie alle numerose opzioni e all’elevato grado di protezione IP69K, i selettori della Serie 45 offrono un controllo...

  • SPS Italia 2017: intervista a Fabrizio Scovenna di Rockwell Automation

    Fabrizio Scovenna, in qualità di country sales director di Rockwell Automation, Italian Region, presenta le novità che Rockwell Automation ha portato in fiera a Parma durante SPS Italia 2017.

  • Automation Instrumentation Summit 2017

    Il vertice sulla strumentazione dell’automazione, prima edizione della mostra e conferenza ‘Automation Instrumentation Summit’ di Ais-Isa, si svolgerà nelle giornate del 5 e 6 luglio 2017 presso il Castello di Belgioioso (PV), vicino a Milano. Questo evento,...

  • Video intervista a Laura Scandone, Rockwell Automation

    Laura Scandone, field marketing specialist italian region di Rockwell Automation, spiega cosa significa Industria 4.0 per Rockwell Automation.

  • Il lato ‘A’ dell’Automazione

    SPS IPC Drives Italia, fiera annuale organizzata da Messe Frankfurt Italia, riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale affermandosi come importante punto di riferimento per il panorama italiano. A Parma dal 23 al 25 maggio, la...

  • Pronti per la Digital Factory a SPS Italia 2017

    Lo specialista di automazione di Salisburgo, Sigmatek – Sigma Motion è convinto che la strada verso la Digital Factory porterà a macchine e sistemi flessibili adattabili attraverso piccole intelligenze distribuite. Divisibili in unità funzionali e configurabili in topologie diverse, con struttura...

  • Industrial internet e Data intelligence: arriva Historian 7.0 SP3

    ServiTecno, azienda specializzata nella fornitura di software e sistemi per applicazioni in ambito industriale che distribuisce e supporta in Italia i prodotti software di GE Digital, annuncia la disponibilità sul mercato italiano di Historian 7.0 SP3. Colonna...

  • EAO presenta a SPS Italia 2017 la Serie 45: intuitivi, affidabili, gradevoli

    EAO, azienda esperta e partner per soluzioni HMI innovative, intuitive e affidabili offre un’ampia gamma di funzioni con caratteristiche elevate per l’impiego di macchinari con i prodotti della Serie 45. Grazie alla tecnologia Rfid e a un...

  • Ridondanza iQ-R per il controllo di processo

    Mitsubishi Electric ha introdotto sul mercato europeo la soluzione iQ-R ”Hot-Redundant” per il controllo di processo. L’introduzione di questa nuova piattaforma rappresenta un passo importante, in quanto sono state sviluppate nuove funzionalità che permettono di realizzare diverse...

Scopri le novità scelte per te x