Ansys porta l’esplorazione digitale a tutti gli ingegneri

Pubblicato il 20 settembre 2017

Ansys Discovery Live rivoluziona la simulazione e rende accessibile l’esplorazione digitale a tutti gli ingegneri, consentendo loro di progettare prodotti migliori.
La simulazione è una delle tecnologie più importanti nell’era dell’Internet of Things, dell’elettrificazione e dell’Additive Manufacturing, tuttavia è ancora ad appannaggio solo degli specialisti e viene utilizzata prevalentemente per i progetti di ingegneria più complessi.

Ansys amplia la sua tecnologia Pervasive Engineering Simulation consentendo a ogni ingegnere di avvalersi di potenti strumenti di simulazione già nella fase iniziale del processo di progettazione. Anziché impiegare giorni, settimane o mesi per impostare, gestire e analizzare i prototipi digitali con le tradizionali soluzioni di simulazione, Discovery Live consente di esaminare immediatamente l’impatto delle modifiche di progettazione. Gli utenti possono porre i loro quesiti “what-if” anche in fase avanzata del processo per esplorare rapidamente migliaia di opzioni di progettazione, ricevere risposte immediate e verificare digitalmente l’impatto delle modifiche, visualizzando inoltre un aggiornamento istantaneo dei risultati.

Ansys ha intrapreso uno sforzo di ricerca e sviluppo significativo per sviluppare una tecnologia di simulazione basata sulla natura parallela delle unità di elaborazione grafica (GPU). Le GPU di NVIDIA offrono funzionalità di supercomputing e in combinazione con l’innovativa simulazione di Discovery Live – i risultati possono ora essere calcolati in modo incredibilmente più veloce rispetto ai metodi tradizionali. A questo si aggiungano i cinque decenni di esperienza Ansys, la validazione dei metodi di simulazione e le best practice, che rendono l’utilizzo del software assolutamente intuitivo anche per utenti inesperti in tema di simulazione.

Discovery Live supporta applicazioni per la simulazione fluidodinamica, strutturale e termica, consentendo agli ingegneri di sperimentare idee progettuali e ottenere feedback immediati. Gli utenti possono avere un primo approccio analitico in fase di progettazione, per poi iterare con un modello 3-D ed esplorare interattivamente l’impatto di modifiche semplici o complesse. L’ambiente Discovery Live offre risultati di simulazione istantanei, strettamente legati alla modellazione geometrica diretta per consentire un’esplorazione interattiva del progetto e una rapida innovazione dei prodotti.



Contenuti correlati

  • VIA Technologies, ecco VIA ARTiGO A630, un sistema per soluzioni commerciali M2M e IoT

    VIA Technologies annuncia la disponibilità di VIA ARTiGO A630, un sistema fanless dal design ultracompatto adatto allo sviluppo di soluzioni commerciali M2M e IoT. VIA ARTiGO A630 include un processore SoC dual-core VIA Cortex-A9 da 1.0GHz, opzioni...

  • ABB e HPE portano l’intelligenza all’interno degli impianti industriali

      ABB e Hewlett Packard Enterprise hanno siglato una partnership strategica globale per combinare le soluzioni digitali ABB Ability con le innovative soluzioni di hybrid IT di HPE. La partnership metterà a disposizione dei clienti soluzioni in...

  • Elettronica di azionamento in rete e caratteristiche IoT all’SPS IPC Drives

    La nuova serie di sistemi di distribuzione di campo Nordac Link di Nord Drivesystems, progettata per gli impianti intralogistici in rete con molti assi azionati, assicura un’esperienza utente particolarmente buona. Questi inverter e sistemi di avviamento permettono la...

  • Italtel cerca giovani start up IoT e Industry 4.0-oriented

    Italtel ha lanciato un programma di Open Innovation allo scopo di individuare start up e giovani imprese con cui fare innovazione, acquisire tecnologie e prodotti market-ready e andare congiuntamente su mercati verticali come Industry 4.0, Smart City,...

  • Proficloud, il sistema IoT aperto per sviluppare servizi cloud

    Proficloud di Phoenix Contact è un sistema IoT aperto che permette di realizzare la soluzione adatta per ogni applicazione basata su cloud, sia essa dedicata all’acquisizione, all’analisi di dati o di un concetto di automazione completo. Grazie...

  • Ansys acquisisce 3Dsim

    Ansys ha annunciato l’acquisizione di 3Dsim, sviluppatore di una sofisticata tecnologia di simulazione per l’additive manufacturing, che consentirà ad Ansys di offrire un workflow completo di additive manufacturing simulation. Le condizioni dell’accordo non sono state divulgate. Con sede...

  • ABB e Università di Genova, premio alle tesi su Digitalizzazione e Smart Cities

    La digitalizzazione attraverso l’Internet of Things nell’industria della generazione di energia e Smart grids e smart cities. Questi i temi dei due Premi di Laurea intitolati alla memoria dell’ingegner GB Ferrari, istituiti da ABB presso l’Università degli...

  • IoT: i rischi di essere costantemente connessi alla rete

    L’Internet of Things è una realtà che si sta consolidando e insediando sempre di più nella nostra società. Un’arma a doppio taglio che, se da un lato viene in nostro aiuto rendendoci la vita più facile, dall’altro...

  • Productronica: si alza l’asticella per la produzione elettronica

    Dove va l’industria elettronica? A questa domanda ha risposto Productronica, in scena dal 14 al 17 novembre 2017 nel centro fieristico di Monaco di Baviera: 1.200 espositori da 42 Paesi hanno presentato le loro novità nel campo...

  • Borse di studio Gefran per l’Università di Brescia

    Gefran ha siglato un accordo con la facoltà d’ingegneria dell’Università degli studi di Brescia per sostenere l’attività di ricerca del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. L’accordo prevede il finanziamento di due borse di studio, ognuna del valore di...

Scopri le novità scelte per te x