Al via la seconda fase dell’iniziativa Henkel per l’educazione alla scienza

Dai bambini agli insegnanti: ricercamondo incontra i docenti della scuola primaria.

Pubblicato il 19 giugno 2017

Dopo aver appassionato più di 2.000 bambini in tutta Italia, saranno gli insegnanti i protagonisti della seconda fase di “ricercamondo”, l’iniziativa promossa da Henkel con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli alla scienza. Dal 19 al 23 giugno 2017, 150 docenti della scuola primaria avranno l’opportunità di vivere in prima persona i laboratori interattivi e approfondirne la metodologia, condividendo una serie di strumenti con cui potranno arricchire la programmazione didattica del prossimo anno scolastico.

Nato nel 2011 a Düsseldorf, in Germania, nel quartier generale Henkel, il progetto ricercamondo (nome originale: ‘Forscherwelt’ – letteralmente ‘Il mondo dei ricercatori’ – è arrivato in Italia nel 2016 e ha finora coinvolto oltre 2.000 alunni di 40 scuole primarie di Milano, Napoli, Padova, Forlì, Lucca e Bergamo. Indossando camice e occhiali, i bambini sono stati invitati a diventare ricercatori per un giorno, facendo veri esperimenti, osservando reazioni chimiche e fisiche, toccando con mano le fasi tipiche del metodo scientifico.

La curiosità, il sorriso e l’impegno con cui i bambini hanno partecipato sono il successo più grande di ricercamondo, che vuole accendere proprio la passione per la ricerca scientifica e il gusto della scoperta”, ha spiegato Cecilia de’ Guarinoni, responsabile della comunicazione corporate e membro del Comitato sviluppo sostenibile di Henkel Italia. “In attesa di inaugurare il prossimo autunno un nuovo ciclo di laboratori per le scuole, vogliamo mettere a disposizione dei docenti il percorso che abbiamo maturato fin qui, collaborando con loro per aggiungere valore all’esperienza educativa che portano in classe”.

Gli insegnanti saranno invitati a sperimentare i contenuti di ricercamondo cominciando proprio dai laboratori, gli stessi che vengono proposti agli alunni. Riflettendo le aree di attività e ricerca di Henkel, lavoreranno quindi con gli adesivi, formulando una colla a partire dall’estrazione di amido da alcuni alimenti, confronteranno gli effetti di alcune sostanze sui tessuti e prepareranno una crema idratante da applicare sulla pelle. Realizzeranno infine alcuni fogli di carta riciclata.

Seguendo il principio ‘train the trainer’, la giornata di formazione approfondirà il metodo di ricercamondo, che Henkel ha sviluppato in collaborazione con la Ruhr-Universität di Bochum, e permetterà di condividere i protocolli, gli strumenti e tutto quanto necessario a replicare gli esperimenti in classe in modo semplice, ma stimolante. Un’attenzione speciale sarà dedicata alla sostenibilità, in modo che gli insegnanti possano sensibilizzare i bambini a ridurre gli sprechi, utilizzare correttamente i materiali, recuperarli o smaltirli alla fine di ogni esperienza.

La formazione si svolge presso la sede Henkel di Milano durante questa settimana (fino al 23 giugno), accogliendo ogni giorno un gruppo di trenta docenti. L’iniziativa è riconosciuta come attività finalizzata all’innovazione metodologica e allo studio di nuovi ambienti di apprendimento, secondo quanto indicato dal Ministero dell’Istruzione in riferimento alla legge 107/2015 (‘Buona Scuola’).

I laboratori ricercamondo saranno riproposti ai bambini dalla seconda metà di ottobre 2017, con una programmazione di quattro settimane che coinvolgerà circa 45 classi delle scuole primarie di Milano e hinterland.

Per maggiori informazioni sul progetto ricercamondo: www.henkel-ricercamondo.it

Per maggiori informazioni sul progetto internazionale Forscherwelt: www.henkel-forscherwelt.com



Contenuti correlati

  • Ricercatori per un giorno: fare formazione per i più piccoli

    Ricercamondo attraversa l’Italia da sud a nord per accendere la curiosità dei più piccoli e vivere la ricerca scientifica come un’esperienza sorprendente. L’iniziativa di Henkel dedicata alle scuole primarie ha già coinvolto a Milano quasi 1.000 bambini...

  • Henkel dà nuova vita alla carta siliconata

    È nato in Italia il progetto che vede Henkel all’avanguardia nel recupero degli scarti del confezionamento dei detersivi liquidi, in particolare dei supporti di carta siliconata che restano dopo l’incollaggio delle etichette autoadesive sui flaconi. Generalmente trattati...

  • Henkel entra nel mercato dei display flessibili con Vitriflex

    Henkel Adhesive Technologies entra nel mercato dei display flessibili grazie a un accordo di collaborazione con Vitriflex. Vitriflex, società americana,  ha sviluppato una tecnologia per rivestimenti ultra protettivi che, grazie a una tecnica roll-to-roll proprietaria, consente di...

  • L’automazione Omron fa scuola

    È giunto quest’anno alla settima edizione il Trofeo Smart Project, parte del Progetto Scuola di Omron: un’iniziativa nata per offrire ai giovani ragazzi degli istituti tecnici un’esperienza di programmazione e sviluppo di un’applicazione che li avvicini al...

Scopri le novità scelte per te x