A SAVE Milano le esperienze dei top player delle tecnologie industriali

Mancano pochi giorni all’appuntamento del 10 aprile con SAVE Milano, l’evento verticale di riferimento per le soluzioni e applicazioni di automazione, strumentazione, sensoristica.

Pubblicato il 6 aprile 2018

Il mondo dell’industria sta cambiando, anche grazie alle novità di Industria 4.0 – oggetto tra l’altro di agevolazioni finanziarie importanti. Industria 4.0 sta risultando una delle principali leve strategiche per l’innovazione e la competitività del sistema manifatturiero, tanto che, secondo i dati della School of Management del Politecnico di Milano, alla fine del 2017 ha generato un valore pari a 1,7 miliardi di euro suddiviso in 6 principali segmenti tecnologici: Industrial internet of things, Industrial analytics, Cloud manufacturing, robotica, Advanced automation, Advanced HMI.

Il percorso verso la trasformazione digitale è ancora molto lungo, ricco di opportunità e con non pochi ostacoli da superare. Occorre quindi proseguire l’opera di divulgazione e individuazione sistematica dei benefici offerti dalle tecnologie digitali, calandola sulle effettive necessità del sistema produttivo.

A SAVE Milano l’innovazione, come sempre protagonista, sarà declinata naturalmente anche in chiave Industry 4.0, con un focus rivolto alle tecnologie abilitanti (IoT, digitalizzazione, piattaforme di servizio), all’efficienza produttiva e agli aggiornamenti normativi, a cominciare dal convegno “Industria 4.0, evoluzione tecnologica e nuove agevolazioni” coordinato da Armando Martin (consulente industriale e giornalista) che ospiterà un panel di assoluta eccellenza.

Nel corso della sessione interverranno infatti protagonisti e trendsetter dell’ICT come IBM e Cisco, Ericsson con la tecnologia 5G e Alleantia, azienda italiana tra le più innovative nel settore IoT; fino ai tradizionali big player dell’automazione (Rockwell Automation, Schneider Electric, Omron) che illustreranno le proprie piattaforme per Industria 4.0. A questi si affiancheranno alcune delle più importanti aziende di movimentazione e robotica (Kuka, Comau) con soluzioni di logistica integrata e manutenzione predittiva. A offrire infine il punto della situazione sulle novità normative e fiscali ci sarà il prezioso contributo di Warrant Group.

“Automazione Industriale: comportamenti virtuosi e best practice” è invece il titolo del convegno coordinato da Anipla (Associazione Nazionale per l’Automazione) con focus sulle migliori strategie applicate alla progettazione e all’adozione di un sistema di automazione industriale.

I casi di studio e le testimonianze presentati nel corso della sessione da Air Liquide, Seingim Global Service, Clusit, On-Flight, HMS Industrial Network, e Italia Automazione, metteranno in luce gli aspetti positivi degli approcci scelti, con particolare riferimento alla fase di ingegneria.

A SAVE Milano saranno approfondite anche le tecnologie per l’alimentare e quelle di visione e tracciabilità, con il seminario “Sistemi di visione, efficienza energetica, IoT e blockchain per la filiera alimentare” che vedrà la partecipazione di molteplici relatori quali esperti del settore e importanti realtà industriali – come Alba System, Sick, Community NdT, Tenenga, AEPI Industrie, Stevanato Group Engineering Systems, Oleificio Zucchi, SIMIC Automation service, chiamati a confrontarsi e a condividere novità, approfondimenti e importanti casi applicativi. Molti i temi che saranno sotto i riflettori: efficienza energetica e produttiva, tracciabilità, automazione e IoT, Blockchain e Big Data, manutenzione impianti, direttiva macchine, sistemi di identificazione, logistica, fino alla sicurezza alimentare.

L’appuntamento meneghino, come sempre sviluppato sulle esigenze di aziende e operatori, prevede una serie di convegni sulle tematiche calde del momento, una parte espositiva con le aziende leader di settore e una sessione pomeridiana con numerosi workshop tecnico-applicativi e corsi di formazione a cura delle aziende partecipanti.

La giornata verticale, per massimizzare le sinergie e le opportunità, si svolge inoltre in concomitanza con MCM Milano, evento leader per la manutenzione industriale (ricordiamo tra l’altro il convegno “Tecnologie e soluzioni per implementare la Manutenzione 4.0”, con la partecipazione di SAS, Carl Software, Service Max from GE Digital, Prometeo Manutenzione, LinUp, Sentitec ecc.), e insieme a mcT Alimentare / Visione e Tracciabilità, manifestazione di riferimento per il settore Food & Beverage e la connessa logistica e tracciabilità industriale.

La giornata verticale, organizzata da EIOM in collaborazione con le più importanti associazioni e istituzioni del settore quali G.I.S.I. (Associazione Imprese Italiane di Strumentazione) che riconosce la mostra quale evento di riferimento per l’automazione e la strumentazione di processo, e la collaborazione e supporto tra gli altri di ANIPLA (Associazione Nazionale per l’Automazione), che ne cura gli aspetti scientifici, è ormai un appuntamento fisso nell’agenda degli operatori, un momento per presentare nuove soluzioni e applicazioni industriali nell’era dei Big Data e della connettività, conoscere le sfide e le opportunità per l’Industry 4.0 che siano punto di riferimento per l’innovazione e per la competitività dei mercati.

Il programma è disponibile sul sito www.exposave.com/milano attraverso cui gli operatori interessati potranno anche preregistrarsi per accedere gratuitamente alla manifestazione, partecipare a convegni e workshop e usufruire di tutti i servizi offerti dagli sponsor (coffee break, buffet, attestato di partecipazione, eventuale documentazione scaricabile in PDF dopo gli eventi).



Contenuti correlati

  • Che fine ha fatto la ‘Piramide ISO/OSI’?

    I fieldbus e Industria 4.0: quanto contano ancora i ‘vecchi’ protocolli fieldbus in un mondo sempre più ‘Ethernet’? Leggi l’articolo

  • In Friuli Venezia Giulia e Veneto l’IT a +14%

    Cresce a doppia cifra Nordest Servizi. La società di Udine ha chiuso il 2017 con un incremento superiore al 14% dei volumi rispetto all’anno precedente. Una crescita che rafforza il cammino della società di Udine e che,...

  • Ad A&T – Automation & Testing, l’approccio di Comau allo Smart Manufacturing e alla Fabbrica 4.0

    Comau ha portato a A&T – Automation & Testing, fiera dedicata a robotica, automazione e metrologia in programma al Lingotto Fiere di Torino, alcune tra le soluzioni tecnologiche più innovative per lo smart manufacturing, sviluppate per rispondere...

  • B&R: uno stand tutto da guardare a SPS Parma

    Dal primo concept al modello matematico, alla simulazione, alla prototipazione virtuale, fino alla macchina che produce a ciclo continuo, interconnessa con la fabbrica circostante e con stabilimenti distribuiti nel mondo, ogni passo è sostenuto e facilitato da...

  • Universal Robots ad A&T – Automation&Testing

    Dal 18 al 20 aprile presso l’Oval Lingotto Fiere di Torino andrà in scena l’edizione 2018 di A&T – Automation&Testing la fiera dedicata a Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative. Universal Robots sarà presente con...

  • Phoenix Contact sceglie CodeMeter di Wibu-Systems per la gestione licenze di PC Worx Engineer

    Phoenix Contact, leader di mercato a livello internazionale e pioniere nei campi dell’ingegneria elettrica, dell’elettronica e dell’automazione, e Wibu-Systems, leader mondiale nella gestione sicura del ciclo di vita delle licenze per ambienti aziendali e industriali, annunciano l’integrazione delle loro tecnologie di punta...

  • IIoT, configuratore Rittal per Edge Data Center

    L’Internet of Things sta prendendo rapidamente forma ed è evidente che le aziende stiano adattando le proprie infrastrutture IT. Gli Edge data center stanno fornendo un aiuto nell’elaborazione di grandi quantità di dati coinvolti nel processo di...

  • ABB investirà 100 milioni di euro in un campus globale di innovazione e formazione

    Un anno dopo aver annunciato l’acquisizione di B&R (Bernecker + Rainer Industrie-Elektronik), ABB investirà 100 milioni di euro in Austria per realizzare un modernissimo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg,...

  • Da Contrinex: sensore fotoelettrico per il riconoscimento di oggetti trasparenti

    Quando si tratta di rilevare oggetti trasparenti, i limiti di sensori fotoelettrici convenzionali sono subito evidenti. Poiché il vetro trasparente o la plastica assorbono solo una piccola quantità di luce, c’è poca differenza tra i livelli di...

  • Il petrolio del futuro? Sono i dati

    È toccato a Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, portare tutta la propria esperienza e...

Scopri le novità scelte per te x