10 milioni di colori per il 3D Mimaki a Mecspe

Pubblicato il 9 febbraio 2018

Da anni Bompan promuove l’utilizzo di sistemi di stampa digitale all’interno dei processi produttivi, facendosi portavoce dei vantaggi che ne derivano in termini di efficienza, velocità di realizzazione, protezione del segreto industriale. Sono già numerosi i comparti che hanno saputo cogliere questo messaggio, implementando in-house stampanti Mimaki dedicate alla produzione o prototipazione o ancora a particolari esigenze di personalizzazione. Oggi più che mai questa trasformazione trova un’ulteriore spinta nell’adeguamento agli standard dell’Industry 4.0, a cui risponde anche il nuovissimo sistema di stampa 3D UV LED 3DUJ-553 presentato in anteprima al mondo industriale proprio in occasione di Mecspe 2018. “I sistemi di stampa Mimaki, di cui siamo importatori esclusivi per l’Italia, rappresentano una vera e propria innovazione che contribuisce all’automazione e alla digitalizzazione dei processi industriali. L’installazione all’interno della filiera è semplice e veloce, così come il training degli operatori addetti alle macchine. Supplendo alla necessità di avvalersi di lavorazioni in outsourcing si ottengono notevoli benefici in termini di riduzione dei tempi di produzione, ottimizzazione dei costi e just in time”, commenta Cristiano Russo, Sales Manager Industrial Products di Bompan.

In occasione della rinnovata partecipazione a Mecspe, Bompan presenterà in anteprima al mercato dell’industria nuove stampanti 2D e soprattutto il nuovissimo sistema di stampa 3D, tutti firmati Mimaki. Numerose le realtà manifatturiere a cui queste soluzioni sono destinate, grazie all’elevata versatilità e alla possibilità di lavorare i materiali più disparati: dallo stampaggio di materie plastiche all’elettronica, dagli elettrodomestici all’incisoria, fino alla cartotecnica e al mondo serigrafico.

I visitatori di Mecspe potranno scoprire le unicità del nuovo sistema di stampa UV LED 3DUJ-553, in grado di offrire colori realistici con qualità fotografica, in oltre 10 milioni di combinazioni. Altro plus il materiale di supporto idrosolubile, che può essere facilmente rimosso con acqua prevenendo il rischio di danneggiare l’oggetto. Inoltre, gli inchiostri utilizzati da 3DUJ-553 contengono una resina acrilica capace di garantire le caratteristiche meccaniche dell’ABS. Ideale per settori dove il prototipo rapido e il colore sono fondamentali come, ad esempio, il mondo degli accessori moda.

Altra novità in anteprima per il mondo industriale, la stampante Print & Cut UV LED UCJV300-160. Il taglio integrato, gli inchiostri ecologici UV LUS -170 che garantiscono colori vivaci, resistenti a luce e abrasione e la polimerizzazione che assicura asciugatura istantanea, conferiscono a questo sistema estrema versatilità ampliandone gli ambiti applicativi. “Grazie al portfolio di prodotti così ampio e alla vasta scelta che offriamo al mercato, siamo stati i primi a promuovere la stampa digitale per il mondo industriale e questa nuova soluzione stampa e taglio è perfetta per soddisfare ulteriori esigenze. Siamo per questo certi che riscontreremo grande interesse”, aggiunge Russo. La nuova stampante infatti assicura lavorazioni pronte all’uso, riducendo i tempi di produzione e semplificando i processi.

Lo stand Bompan avrà un focus sulla stampante 3D ma non mancheranno le stampanti del core business come la flatbed UJF-6042 MkII, che insieme ai modelli che ne costituiscono la gamma, anch’essi impegnati in diverse lavorazioni live in fiera, è particolarmente apprezzata dal mondo industriale. Contraddistinta da grande flessibilità, qualità e produttività, può montare diversi tipi di inchiostri che ne amplificano ulteriormente i range applicativi. Ad esempio, i LUS-120 sono ideali per la decorazione di materiali flessibili come membrane per interruttori, mentre gli inchiostri rigidi LH-100 sono perfetti per accessori che devono sopportare elevati livelli di abrasione. Questa flatbed viene presentata in combinazione con il plotter da taglio in piano CFL-605RT, ottimizzando il finishing per la creazione di etichette e packaging.

Gli inchiostri Mimaki hanno ottenuto la certificazione Greenguard Gold, che assicura il rispetto dei più rigorosi standard a livello mondiale sulle emissioni dei composti organici volatili (VOC) nell’aria all’interno degli edifici, dando credito alle dichiarazioni di sostenibilità dei produttori.



Contenuti correlati

  • Mimaki presenta un nuovo progetto legato all’Internet of Things (IoT)

    Mimaki, azienda tra i leader nella produzione di stampanti inkjet di grande formato e di sistemi di taglio, ha annunciato un nuovo progetto legato all’Internet of Things (IoT) grazie alla sua Digital Printing Connection che intende aiutare...

  • I gemelli Weerg invadono Mecspe

    Due afroamericani identici con chioma leonina e magliette rosa hanno invaso l’edizione 2018 di Mecspe. Chi erano? Se lo sono chiesti in tanti, soprattutto dopo i continui avvistamenti per i corridoi della kermesse parmense e per le...

  • MecSpe 2018: 2.260 aziende presenti e 53.442 visitatori

    La 17° edizione di MecSpe si è chiusa sabato con numeri eccellenti: 53.442 visitatori (+17% rispetto all’edizione 2017), 2.260 aziende presenti e 110.000 mq di superficie espositiva fotografano una manifestazione in continuo progresso. Il valore della manifestazione,...

  • MecSpe 2018

    Si tiene Fiere di Parma (Parma), dal 22 al 24 marzo, MecSpe 2018, evento nato per riunire i protagonisti del mondo della meccanica, ma che in queste ultime edizioni si è via via orientato anche al mondo dell’automazione e, più in...

  • A Mecspe 2018 la Fabbrica Digitale produce in fiera

    Le eccellenze della tecnologia applicate all’industria manifatturiera: giunta alla quinta edizione, Fabbrica Digitale oltre l’automazione è l’iniziativa ospitata all’interno di Mecspe (Fiere di Parma, 22/24 marzo 2018) che mostra il ruolo determinante delle tecnologie abilitanti 4.0 nei...

  • Binomio Industria 4.0 e formazione: MecSpe rilancia la sfida

    La Legge di Bilancio 2018 si appresta a varare il secondo capitolo del Piano Industria 4.0. Oltre alla riconferma dei bonus per i super-ammortamenti dei macchinari, seppur più bassi (dal 140% al 130%), ma soprattutto dell’iper-ammortamento, mantenuto...

  • Laboratori MECSPE, il 13 novembre a Brescia la via italiana per Industria 4.0

    Il progetto “Laboratori MECSPE – Fabbrica Digitale, la via italiana per l’industria 4.0” è una roadmap iniziata nel 2017 con l’obiettivo di attraversare i territori strategici che stanno affrontando il percorso di adesione al Piano Nazionale Industria...

  • MECSPE al lavoro per l’edizione 2018

    Dopo il successo dell’edizione 2017, che ha registrato numeri da record, con 45.817 visitatori (+15% rispetto al 2016), a fronte di 2.051 aziende presenti, MECSPE, la fiera di riferimento per il manifatturiero 4.0 promossa da Senaf, traccia...

  • La meccanica si evolve: video intervista a Matteo Rigamonti di Weerg

    In occasione del’edizione 2017 di MecSpe a Parma, l’evento organizzato da Senaf che si propone come concreto punto di incontro per la ‘Fabbrica Digitale 4.0’, Automazione Oggi ha intervistato Matteo Rigamonti, fondatore di Weerg, il primo e-commerce che offre...

  • Nuova vitalità per la meccanica: lo conferma l’Osservatorio MecSpe

    Un comparto vitale, che si è lasciato alle spalle la congiuntura: è questo il quadro delle imprese della meccanica e subfornitura italiane che emerge dall’ultima edizione dell’Osservatorio MecSpe. Oltre 6 imprenditori su 10 (65,5%) si dicono ampiamente...

Scopri le novità scelte per te x